Virtua Fighter 5 Ultimate Showdown: come padroneggiare il proprio stile di combattimento

0 0
Virtua Fighter 5 Ultimate Showdown: come padroneggiare il proprio stile di combattimento

Suggerimenti e trucchi per i nuovi giocatori.

Salve a tutti! Sono Seiji Aoki, produttore principale di Virtua Fighter 5 Ultimate Showdown, ora disponibile senza costi aggiuntivi per i membri di PlayStation Plus fino al 2 agosto.

È stato un mese incredibile: abbiamo osservato milioni di giocatori che sono tornati sul ring in questa leggendaria serie di combattimento, ma in particolare abbiamo visto un sacco di nuovi giocatori che hanno avuto il loro primo assaggio della strategia profonda e dell’intricato equilibrio che definiscono il combattimento di Virtua Fighter. Oggi vogliamo offrire degli ottimi suggerimenti ai nuovi arrivati che intraprendono i loro primi passi per diventare le nuove leggende del torneo di combattimento mondiale.

Semplicità ingannevole

Virtua Fighter utilizza comandi intuitivi e semplici rispetto a molti altri giochi di combattimento. I comandi di base sono soltanto tre: pugno, calcio e parata. Ogni azione può essere eseguita con un solo pulsante. Semplice, no? Non proprio.

Se abbinate questi tre pulsanti con diversi movimenti del joystick avrete centinaia di combinazioni per ogni personaggio. Se ci aggiungiamo la strategia dinamica dei combattimenti condotti nei livelli 3D, ci accorgiamo che dietro un semplice schema di comandi si nasconde un sistema ben più approfondito. Perfezionare il tempismo per realizzare la combo giusta al momento giusto è il primo passo verso la padronanza di Virtua Fighter.

Per i nuovi giocatori, la prima meta dovrebbe essere la modalità di allenamento. Ogni episodio della saga di Virtua Fighter ha avuto un tutorial esauriente e VF5 Ultimate Showdown non fa eccezione. Dedicare del tempo all’apprendimento dei sistemi e delle mosse di base, prima di sperimentare combinazioni più complesse, darà i suoi frutti quando sarete pronti a partecipare al gioco competitivo.

Le prime due mosse da imparare sono gli attacchi takedown e i breakfall (recupero di caduta). In Virtua Fighter, potete continuare ad attaccare quando l’avversario è a terra (o a ricevere danni se siete voi a terra). Accumulare danni extra (o evitarli) dopo un abbattimento cruciale fa spesso la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

L’altro sistema cruciale da imparare è come funzionano i fotogrammi di base. Questo vi consentirà di eseguire in modo intuitivo l’attacco o il contrattacco giusto in qualsiasi situazione. Si tratta di un sistema impegnativo ma, se siete alle prime armi, vi basta semplicemente ricordare questo: “se l’attacco viene parato, dovete difendervi immediatamente” e “se parate, dovete passare immediatamente all’offensiva”.

Imparate a fare queste due cose con sicurezza e sarete sulla buona strada per sperimentare i combattimenti rapidi e fluidi, unici di questo gioco. 

Scegliere il personaggio giusto

Ogni personaggio di Virtua Fighter ha uno stile di combattimento unico con molte combinazioni diverse tra cui scegliere. La scelta del personaggio più adatto al vostro stile di gioco (e la padronanza di quella scelta) fa la differenza quando si passa al gioco competitivo.

Per i nuovi giocatori, consiglio di iniziare con uno di questi tre personaggi: Jacky Bryant, Jeffry McWild o Sarah Bryant.

Jacky è un personaggio relativamente standard e bilanciato. È un’ottima scelta se volete perfezionare le mosse di base. Il suo Somersault Kick (↖K mentre è rivolto a destra) è efficace per ribaltare la situazione contro un avversario troppo impaziente, ma fate attenzione a non utilizzarlo contro combattenti più avanzati.

Jeffry è un personaggio potente che può infliggere molti danni utilizzando il suo stile di combattimento Pankration senza esclusione di colpi, che combina pugilato, wrestling e calci. I suoi comandi sono piuttosto semplici, quindi provate a usare un Knee Attack (➔K mentre è rivolto verso destra) o aggiungete un tiro per infliggere ancora più danni.

Sarah è una combattente leggermente più tecnica il cui stile, che include varie arti marziali, utilizza un sacco di calci. Concentratevi sull’apprendimento delle combo che diventano disponibili per uno stile di combattimento davvero elegante.

Indipendentemente dal personaggio con cui scegliete di iniziare, prendetevi del tempo per imparare le mosse e le combo di base in modalità allenamento, prima di mettere alla prova le vostre abilità nel gioco competitivo. Esercitarsi è fondamentale e, quando conoscerete tutte le combinazioni e i set di mosse disponibili, inizierete a sperimentare davvero la profondità di gioco che Virtua Fighter ha da offrire.

Spero che tutto questo vi sarà utile. È stato davvero gratificante vedere milioni di nuovi giocatori provare Virtua Fighter per la prima volta dopo tutti questi anni, e siamo incredibilmente grati alla nostra comunità che continua a dedicare tempo e passione al nostro gioco. Come sempre, grazie per il vostro supporto. Ci vediamo domani sul ring!