La photo-mode di Ratchet & Clank: Rift Apart in azione

0 0
La photo-mode di Ratchet & Clank: Rift Apart in azione

Gli scatti di Emanuele Bresciani

[Alcune immagini potrebbero contenere spoiler]

E’ impossibile scrivere un pezzo sul Photo Mode di Ratchet & Clank: Rift Apart senza prima elogiare l’incredibile lavoro di studio e progettazione fatto da Insomniac Games. In qualsiasi momento decidiamo di lanciare il Photo Mode si stende davanti ai nostri occhi una scena di gioco popolata da personaggi carismatici, navicelle volanti, cespugli rigogliosi, luci al neon seducenti nonché una qualità di textures e assets mai visti prima nella saga dell’eroe Lombax. 

Nel gioco ci sono 4 opzioni di macro-management alternabili col pulsante “Quadrato” (Immagine – Personaggio – Illuminazione – Adesivi) e ognuna di queste ha svariate opzioni di micro-management alternabili con i tasti R1 e L1.

La parte del leone, per noi Virtual Photographer, la fa ovviamente la macro relativa all’immagine. Abbiamo accesso tramite essa a tutte le opzioni che trasformano le nostre foto da un banalissimo screengrab ad una foto unica ed inimitabile. Abbiamo la gestione del Campo Visivo che comprime gli spazi tra primo piano e sfondo per equilibrare al meglio le proporzioni a video. La Lunghezza Focale che ha la possibilità di mettere fuori fuoco sia il primo piano che lo sfondo per uno stiloso effetto bokeh o per evidenziare specifici soggetti su cui vogliamo puntare l’attenzione. Possiamo inoltre inclinare la telecamera fino a 90° per un pò di sfiziosa fotografia verticale, regolare l’illuminazione, applicare filtri colorati molto ispirati e regolare anche l’effetto vignetta.

La macro relativa al personaggio gestisce la possibilità di mettere in posa il nostro eroe/eroina mentre imbraccia la sua arma preferita, permettendoci di selezionare addirittura un’espressione facciale a nostra scelta. La macro relativa all’illuminazione permette di attivare fino a 4 diversi punti luce aggiuntivi per evidenziare specifici soggetti periferici magari un po’ in ombra, oppure di modificare la posizione del sole nel cielo per cambiare sia il modo in cui le ombre si stagliano nell’inquadratura sia l’intero impianto locale di illuminazione, stravolgendo a volte l’intero scenario preimpostato da Insomniac Games (dovete assolutamente provare!).

Infine la macro relativa agli adesivi, molto banalmente, arricchisce il vostro screenshot con una serie di stickers divertenti e coloratissimi per aggiungere un po’ di vivace giocosità alla vostra attività fotografica.

In conclusione possiamo dire che il motto “non riparare ciò che non è rotto” è più che valido per il Photo Mode di Ratchet & Clank: Rift Apart. Siamo davanti ad uno dei Photo Mode più completi, performanti ed efficaci della storia PlayStation. 

Ricordiamo a tutti gli amanti dei filtri Instagram, che troverete un filtro dedicato al gioco che vi farà saltare da Milano a Lisbona e vi permetterà anche di prendere parte al contest, scoprite qui sotto tutti i passaggi:

Per scoprire di più, anche sui premi, correte su: https://www.playstationboard.it/ratchetps5