Entra nel mondo di Tribes of Midgard di Norsfell un GDR d’azione cooperativo in uscita il 27 luglio

0 0
Entra nel mondo di Tribes of Midgard di Norsfell un GDR d’azione cooperativo in uscita il 27 luglio

Nei panni di un eroe vichingo, scopri come impedire l'avvento del Ragnarök e salvare il mondo.

Salve, community di PlayStation, sono Julian Maroda, direttore creativo di Norsfell. Da parte di tutto il team, voglio esprimere tutta la nostra emozione nel rivelare cosa potrete aspettarvi da Tribes of Midgard!

Tribes of Midgard è un GDR d’azione cooperativo di sopravvivenza per un massimo di 10 giocatori, sviluppato dal nostro team di Norsfell e pubblicato dai nostri amici di Gearbox Publishing. Giocherete nei panni di un “Einherjar”, un glorioso eroe vichingo che riposa nel Valhalla, selezionato dalle valchirie per discendere dai cieli e proteggere la terra (chiamata Midgard).

Entra nel mondo di Tribes of Midgard di Norsfell un GDR d’azione cooperativo in uscita il 27 luglio

Ora lasciate che entri nei panni del narratore: i semi dell’Albero del mondo, Yggdrasil, che hanno protetto e nutrito Midgard sin dall’alba dei Nove regni, ora sono sparsi e nascosti per il mondo. I nemici di Asgard sono alla ricerca di questi flebili residui di vita e luce per condurre alla fine del mondo: il Ragnarök. Ed ecco dove entrerete in azione. Ci sono due modi con i quali potrete salvare Midgard con i vostri amici: una modalità Avventura, dove dovrete cercare di sconfiggere il nostro potente boss stagionale, e una modalità Infinita che vi metterà alla prova, cercando di scoprire quanto a lungo riuscirete a sopravvivere.

Sopravvivete nelle terre selvagge abbattendo i nemici e raccogliendo le risorse necessarie a creare utensili ed equipaggiamento utili per sopravvivere. Potrete ovviamente esplorare il mondo in solitaria, ma consigliamo di farvi accompagnare da qualche amico, dato che potrete giocare in un massimo di 10 giocatori! Il mondo di Midgard è pieno di tesori da scoprire, tra cui potenziamenti che offrono effetti importantissimi in combattimento, durante la raccolta di materiali e altrove.

Prima di abbattere i troll e conquistare gli accampamenti nemici, ogni potente vichingo deve pur cominciare da qualche parte: in questo caso sarà con qualche bastoncino e un po’ di selce. Raccogliete questi materiali per costruire utensili di base che vi permetteranno di ottenere materiali da costruzione più solidi come legno, minerali e pietra. Potrete anche inseguire qualche cervo per ottenere la pelle per le armature, anche se creare un’arma potrebbe essere la scelta migliore. Per equipaggiamenti più avanzati, dovrete utilizzare alcune delle risorse più particolari, che non sarà possibile trovare facilmente in giro: argento, gemme e ossidiana. Oh, e tenete gli occhi aperti per le “Effigi di Eir”, sparse per il mondo: forniranno bonus a salute, velocità e mana. Potrebbero essere essenziali per sopravvivere, perché se doveste morire… le vostre anime scompariranno definitivamente e sarà una vera fatica recuperare tutto il bottino perduto. Pensate a tutta quella carne di cervo, là, sola nelle terre selvagge, pronta per essere saccheggiata! 

Una volta tornati alla sicurezza del vostro villaggio, riunite le vostre risorse nella Cassa di guerra. Potrete aumentare di livello le diverse Stazioni dei popolani sparse per la città, ottenendo accesso alle armi e armature migliori e ai potenziamenti più efficaci che ogni vichingo vorrebbe, come pozioni, bonus e altro! Produrrete materiali fortificati dai vostri amici popolani (che vi aiuteranno anche in combattimento!) e userete le anime raccolte dai nemici per costruire cancelli resistenti e torri di guardia. Assicuratevi di prepararvi a dovere e incrementare le vostre difese rafforzando le mura del villaggio.

Impedite l’avverarsi del Ragnarök proteggendo il seme all’interno del vostro villaggio dalle orde di creature che attaccheranno ogni notte. Abbattetele, rubate il loro bottino e potrete gridare di gioia (o usare una delle nostre emote per festeggiare con la vostra tribù)!

Sopravvivete alla notte e poi dirigetevi a esplorare nuovi biomi, completando missioni e inseguendo gli eventi di gioco (come salvare un prigioniero o trovare dei galli in fuga) per ottenere le ricompense. Alcune di queste ricompense potrebbero richiedere più che una semplice passeggiata dal villaggio e sarà necessario che costruiate ponti e rampe per scalare picchi e superare fiumi, raggiungendo gli angoli più sconosciuti di Midgard.

Le creature che vi attaccheranno di notte non saranno nemmeno i vostri nemici più pericolosi. Ogni qualche giorno, un enorme gigante (conosciuti anche come Jötunn) marcerà verso il villaggio per cercare di distruggere il seme. Fermatelo prima che lo raggiunga, o per voi e la tribù la partita sarà finita.

Un’altra cosa: non sarà necessario memorizzare nulla, ogni partita a Tribes of Midgard è diversa dalla precedente. Ogni avventura a Midgard avviene su una mappa generata proceduralmente. Ciò significa che ogni albero, cespuglio e fiume non sarà dove l’avete lasciato (quindi salutate la vostra roccia preferita prima di uscire).

Tribes of Midgard uscirà su PlayStation 5 e PlayStation 4 il 27 luglio. Effettua il pre-ordine qui.

 Buona fortuna, Einherjar, ne avrete sicuramente bisogno.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Please be kind, considerate, and constructive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)