Sfruttate le funzionalità del DualSense in Hood: Outlaws & Legends

0 0
Sfruttate le funzionalità del DualSense in Hood: Outlaws & Legends

L'impatto migliorato e le interazioni tattili della guerra viscerale medievale rendono l'azione più intensa.

I vantaggi del DualSense sono evidenti nello scenario tipico per un esperto ranger. Il feedback aptico migliorato aumenta il senso di potenza dell’arco. I grilletti adattivi trasmettono la tensione della corda quando è tirata al massimo. Il giocatore riceve il contraccolpo dello scocco letale, attraverso un impulso che dà un gran senso di soddisfazione e sente il riverbero della freccia esplosiva scagliata su un gruppo di nemici. Questi sono solo alcuni dei vantaggi offerti a chi gioca a Hood: Outlaws & Legends su PS5: quando si vestono i panni dell’arciere, l’esperienza di gioco è sicuramente superiore, ma sono state arricchiti anche molti altri aspetti del gioco con nuove funzionalità.

Un nuovo, profondo sguardo all’intenso gameplay di Hood: Outlaws & Legends

Pronti a combattere

Man mano che il vigore si esaurisce nei combattimenti in mischia, la resistenza sul grilletto aumenta per indicare lo sforzo, e riduce l’efficacia dell’azione. Inoltre il feedback aptico accresce l’impatto dei danni inflitti ai nemici e degli attacchi ricevuti che sono particolarmente aggressivi, trasmettendo la lacerazione improvvisa della freccia o il colpo schiacciante di un martello ricevuto durante un incontro con il nemico. Infliggere danni è leggermente più mitigato: un rullo di tamburo accompagna le azioni positive, come la messa a segno di un colpo, la cui intensità è correlata al danno inflitto. Questi approcci aiutano i giocatori a concentrarsi sull’obiettivo o sul pericolo in arrivo, fornendo loro un ulteriore livello di feedback e riducendo la necessità di cercare altrove per sapere com’è andata.

Azioni del personaggio

Il DualSense offre ai giocatori anche le basi per esplorare. Quando si passa da uno scatto a una scivolata, la ghiaia ruvida, di cui è cosparso gran parte del mondo, sfrega il giocatore mentre si sforza di tornare in posizione furtiva. D’altra parte, la caduta da una posizione elevata viene penalizzata con un potente botto sordo, rinforzando il danno ricevuto per l’atterraggio duro. Le porte, invece, rappresentano ostacoli ambientali da scassinare o sfondare. A seconda dell’approccio di un dato personaggio, il feedback aptico migliorato rafforza o elimina l’interazione con il feedback consequenziale.

A livello individuale, un riscontro sonoro segnala l’attivazione, seppur rara, di ogni abilità del personaggio giocabile, amplificando ulteriormente la personalità e il fascino originale di ogni ruolo. Nel caso di un personaggio sovrastante come il Brawler, capace di sollevare e sostenere il peso di una saracinesca per aggirare le difese, il DualSense supporta la forza e la potenza impareggiabili necessarie per eseguire tale impresa, in sinergia con l’interazione.

Rubare ai ricchi

L’obiettivo predominante del gioco, tuttavia, è quello di fuggire con le ricchezze che si trovano all’interno di una moltitudine di edifici fortificati. Lo sceriffo, un guardiano pattugliatore dal grilletto facile, ha la chiave del caveau e potrebbe trovarsi ovunque nel mondo. Grazie al DualSense, però, il compito di localizzarlo diventa un po’ più facile grazie al feedback direzionale aptico che trasmette i suoi passi, diventando più intenso quando si trova nelle immediate vicinanze. Ciò consente alle squadre di evitare la minaccia e studiare l’approccio migliore per acquisire la chiave.

Una volta raggiunto il caveau, il tesoro deve essere portato lentamente nella zona di estrazione. Chi lo trasporta è appesantito dalla quantità eccessiva di oro trovata e i passi alternati battono con forza su entrambi i lati del DualSense, in sincronia con il movimento. Quando il forziere viene fatto cadere, l’oro si sparpaglia sul pavimento e sparisce dalla mano del giocatore, facendogli rimpiangere il guadagno perduto.

Dopo aver depositato il forziere sull’argano, la nostra interpretazione di un dispositivo di fuga medievale, il giocatore dovrà girare la manovella. Si inizia con un sottile ronzio nelle mani del giocatore, ma ben presto aumenta fino a diventare un rumore secco che oscilla con la manovella mentre viene girata a ritmo frenetico, aggiungendo ulteriormente la tensione e il panico di una fuga audace.

Lavorare al gioco per sfruttare il potere del controller wireless DualSense è stata un’esperienza fantastica e ci auguriamo che, al momento del lancio, possiate notare i vantaggi che vi offre.

Guardate il nuovo trailer con una panoramica dell’azione di gioco per dare un’occhiata più approfondita alle rapine multigiocatore medievali di Hood.

Effettuate il pre-ordine di Hood: Outlaws & Legends ora per PlayStation 5 e PlayStation 4 e potrete giocare già dal 7 maggio, oltre a ricevere il Forest Lords Pack!