Primi dettagli sul Tecnomante, la nuova classe del gioco di ruolo cooperativo Outriders

0 0
Primi dettagli sul Tecnomante, la nuova classe del gioco di ruolo cooperativo Outriders

Approfondimento sulle caratteristiche della classe e sulla sua capacità di manipolare carne e acciaio.

Con la conclusione della terza trasmissione di Outriders, siamo lieti di condividere con voi i primi dettagli sulla quarta e ultima classe. Entra in scena il Tecnomante!

“Davanti ai nostri occhi, la vecchia tecnologia e il ferrame che avevamo gettato via decenni prima, ha iniziato a emettere scintille e tornare in vita. Siamo rimasti a guardare mentre l’Alterato piegava e attorcigliava il metallo con la mente, trasformandolo in una macchina letale che ha fatto saltare in aria la trincea del nemico.”

Il prologo di Outriders inizia con un tentativo fallito degli ultimi superstiti umani di colonizzare un pianeta chiamato Enoch. Alla radice del fallimento c’è la presenza di un fenomeno elettromagnetico noto come “Anomalia”, che ha praticamente fatto bruciare tutti i dispositivi elettronici più complessi di un tostapane. Quelli che in precedenza erano considerati simboli dei più grandi progressi terresti, sono finiti in un mucchio sempre crescente di rottami. Questo, fino all’arrivo delle creature Alterate, note come Tecnomanti.

Il Tecnomante è una delle quattro classi giocabili di Outriders; le altre tre sono il Mistificatore, il Piromante e il Distruttore. Nei ranghi di queste classi troviamo esseri umani che sono entrati in contatto con l’Anomalia… e sono sopravvissuti. Ogni classe vanta un set specifico di abilità attive, passive e meccanismi di gioco, ma oggi esamineremo nel dettaglio il Tecnomante, ultima classe appena rivelata.

Come suggerisce il nome, i Tecnomanti possono manipolare a piacimento costrutti di acciaio o di carne. Le loro abilità principali si incentrano sulla costruzione o “evocazione” di armi belliche micidiali. Possono far materializzare torrette con effetti diversi, per esempio fredde o tossiche, che attaccheranno autonomamente i nemici e attireranno i loro attacchi. In alternativa, un Tecnomante può anche costruire un’arma automatizzata da sbarramento su superficie (“Pain Launcher”) di potenza travolgente, che bombarda a tappeto l’area di fronte a sé. Poi c’è anche il costrutto attrezzabile “Tool of Destruction”… e questo è davvero straordinario. A seconda di come si attiva, consentirà di equipaggiare un lanciarazzi oppure un minigun…

La capacità del Tecnomante, tuttavia, non si limita alla tecnologia elettronica, poiché consente di manipolare anche i costrutti più complessi: cellule biologiche e particelle subatomiche.

“In trincea si racconta di un Tecnomante in trappola che, per fermare una creatura mostruosa, prese improvvisamente il controllo delle sue particelle subatomiche e la immobilizzò in aria. Un’altra leggenda narra di un Tecnomante capace di attaccare il codice genetico delle cellule viventi, rendendole immediatamente cancerose e trasformando i corpi dei suoi stessi nemici in organismi letali. Molti Tecnomanti sanno anche rendersi utili sul campo di battaglia, ripristinando rapidamente i legami cutanei e cellulari per curare le ferite degli alleati. Però non vi aspettate di tornare a essere esattamente come prima.” – Estratto da un diario rinvenuto sul pianeta Enoch.

Ma come si gioca esattamente questa classe e cosa la differenzia dalle altre? Il nostro trailer più recente include l’azione di gioco di un Tecnomante affiancato da un Piromante e un Distruttore, quindi dovrebbe darvi un’idea discreta di queste classi in azione.

Tuttavia, lo stile di gioco di una classe è qualcosa che si comprende appieno soltanto dopo molte ore di gioco e Outriders dà a ogni giocatore e classe la possibilità di personalizzare l’assetto per creare quello più efficace e più adatto al proprio stile. Ogni classe può infliggere danni, agire da tank o da supporto.

Detto questo, però, un Tecnomante ha certe abilità attive e passive particolari, che non troverete in nessun’altra classe. Innanzitutto, certe abilità passive selezionabili del Tecnomante rendono questa classe particolarmente efficace con i fucili da cecchino. Le sue abilità con i costrutti consentono inoltre di aggiungere danni autonomi e attirare gli attacchi sul campo di battaglia, quindi risulta essere una classe particolarmente utile per i giocatori che preferiscono giocare da soli e senza compagni in cooperativa. Per i giocatori che vogliono giocare in squadra, il Tecnomante può offrire una miriade di capacità a una squadra mista, che altrimenti finirebbe per concentrarsi esclusivamente sulla produzione di danni.

Molte delle abilità dei Tecnomanti infliggono danni, ma includono anche effetti di supporto o controllo di gruppo. Ad esempio, “Fixing Wave” è l’unica abilità in Outriders capace di guarire se stessi e gli alleati premendo semplicemente un pulsante. Inoltre, abilità come il lanciarazzi di “Tool of Destruction” o la mina di prossimità “Scrapnel” fermeranno i nemici, inclusi i boss, mentre stanno incanalando un’abilità. Con tali abilità, i giocatori che desiderano ottenere il massimo da un Tecnomante non potranno concentrarsi soltanto sui danni nudi e crudi, ma dovranno esaminare e acquisire consapevolezza del ritmo di base delle battaglie. Come applicare al meglio quelle condizioni che consentiranno al resto della squadra di massimizzare la carneficina? Quando converrà dare fondo alle cure per impedire che un alleato soccomba? Quando sarà necessario impedire a un boss di spazzare via la squadra interrompendo la sua abilità?

“In prima linea, i Tecnomanti creano nuovi meccanismi complicati, sfruttando circuiti bruciati e metallo arrugginito, e dando vita, con la loro mente, a costrutti bellici letali dai detriti del passato. Offrono una visione spaventosa di ciò che sta diventando l’umanità, ma sono anche un ponte verso il passato e tutto ciò che abbiamo perso della Terra.” – Estratto da un diario rinvenuto sul pianeta Enoch.

Come per tutte le classi, il Tecnomante ha molte sfumature che si possono cogliere soltanto giocandoci. Spero, comunque, che abbiate apprezzato questa piccola anteprima di Outriders. Non dimenticate di sintonizzarvi sulla prossima trasmissione di Outriders se volete saperne di più sul Tecnomante e le altre classi in azione.

Outriders è un GdR sparatutto cooperativo, da uno a tre giocatori, ambientato in un universo fantascientifico originale, oscuro e disperato. Mentre l’umanità viene decimata nelle trincee di Enoch, i giocatori dovranno creare il loro Outrider e intraprendere un viaggio attraverso il pianeta ostile. Outriders sarà disponibile su PlayStation 5 e PlayStation 4 a fine 2020. Nel frattempo, statemi bene e a presto!