Il Blog Italiano di PlayStation

Dragon Quest XI S: Echi di un’era perduta – Edizione annunciata per PS4

0 0
Dragon Quest XI S: Echi di un’era perduta – Edizione annunciata per PS4

Scopri le novità di questa versione ottimizzata del gioco di ruolo giapponese, in uscita il 4 dicembre

Abbiamo un nuovo annuncio scottante da fare: Dragon Quest XI S: Echi di un’era perduta – Edizione definitiva arriverà su PS4 il 4 dicembre 2020!

Questa versione aggiornata del titolo originale Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta, uscito su PS4 nel 2017, è molto più di una nuova release. Questa versione è stata notevolmente migliorata, con contenuti della storia completamente inediti, nuovi modi di giocare e altre funzionalità da utilizzare con la spada di Erdrick.

Per darti un’idea di cosa aspettarti dal gioco, abbiamo pensato di approfondire alcuni di questi miglioramenti e di mostrarti perché questa è davvero l’edizione definitiva.

Ad esempio:

Ci sono storie extra dei personaggi

Se hai già giocato a Dragon Quest XI, sai che gli amici e gli alleati che riunisci in questa avventura sono ricchi di fascino e personalità. Nell’Edizione definitiva del gioco, potrai trascorrere ancora più tempo con questi fantastici personaggi.

Queste nuove storie bonus puntano i riflettori sulle loro avventure. Non si tratta di nuove sequenze brevi o filmate, ma di veri e propri capitoli aggiuntivi che ti regalano ore e ore di nuova azione di gioco. I giocatori potranno imparare a conoscere meglio molti dei loro compagni, tra cui:

  • La storia di Erik – Separato dal resto del gruppo e in serio pericolo, l’abilissimo ladro Erik deve affidarsi all’aiuto di un alleato inaspettato. Da qui ha inizio un’avventura emozionante in cui dovrai decidere cosa sei disposto a sacrificare per i tuoi amici.
  • La storia di Sylvando – L’inguaribile ottimista Sylvando incontra un mondo pieno di pericoli e oscurità. Decide di regalare gioia e sorrisi alle persone e mette in atto un ambizioso piano esuberante.
  • La storia di Jade – Abile combattente, Jade non si tira mai indietro di fronte alle ingiustizie. Ma il male che incontra nella città di Octagonia potrebbe essere molto al di sopra della sua portata…
  • La storia di Rab – Per inseguire un bel visino, il mago Rab si ritrova in un luogo familiare e nostalgico. Costretto a fare i conti con il passato e a rivivere tempi più felici, sarà disposto a tornare indietro?

Queste storie sono state inserite nella storia principale del gioco; non sono nascoste, quindi tutti potranno viverle durante il normale corso del gioco. Il che è positivo, perché ti faranno ridere, piangere e conoscere meglio un cast davvero adorabile.

Il mondo a 16 bit di Tickington

Nelle prime fasi dell’avventura, incontrerai una creatura chiamata Tockle. Ti farà conoscere il meraviglioso mondo di Tickington, un’incantevole città creata con una grafica 2D in stile rétro.

Questo luogo è speciale, non solo per i suoi strani abitanti, ma perché ti permette di tornare alle precedenti avventure di Dragon Quest, tutte ricreate con lo stesso stile accattivante a 16 bit.

Potrai visitare luoghi ed eventi chiave della serie per risolvere missioni secondarie, affrontare mostri e molto altro ancora. Per i fan della serie, sarà un’esperienza ricca di nostalgia, un modo per rivivere i ricordi felici delle avventure passate.

Per chi invece non conosce Dragon Quest, rappresenta una fantastica introduzione all’intera serie che di fornisce informazioni sull’importanza e l’influenza che ha avuto sul gioco.

Oppure, puoi semplicemente ignorare questi contenuti. Dopo tutto, sono completamente facoltativi. Ma sono pronto a scommettere che una volta che inizierai a conoscere la storia della serie, non vorrai più fermarti.

L’intero titolo è giocabile in 2D

Da uno sguardo alle istantanee puoi vedere che Dragon Quest XI S è un titolo splendido con una grafica 3D vivace e coloratissima.

È anche un gioco fantastico con un mondo 2D altrettanto vivace e colorato.

Se vuoi vivere un’avventura in stile rétro, puoi passare a una modalità 2D e giocare tutto il titolo in questo modo. Questa modalità non si limita a cambiare il look e la grafica dell’universo di gioco, ma presenta anche meccaniche leggermente diverse simili a quelle di un titolo Dragon Quest classico.

Ad esempio, nella modalità 3D le battaglie avvengono comando per comando: impartisci un ordine a un personaggio, e questo lo esegue immediatamente. Nella modalità 2D, invece, le meccaniche sono quelle dei titoli più vecchi: impartisci tutti gli ordini in anticipo al gruppo di personaggi e la battaglia ha inizio.

Sei tu a scegliere lo stile di gioco che preferisci. Sarà una decisione difficile, visto che entrambe le modalità sono molto divertenti, ciascuna a modo suo. Ma niente paura: non sarai vincolato a una sola modalità. Puoi passare da una modalità all’altra in qualsiasi punto di salvataggio e riprendere il capitolo in una modalità diversa.

Nuova modalità foto

A proposito di grafica straordinaria, non sarebbe fantastico se ci fosse un modo per immortalarla per poi condividerla in seguito? Diciamo una specie di modalità foto.

La risposta è sì: adesso in Dragon Quest XI c’è anche una modalità foto, con tantissime opzioni per la composizione fotografica. Puoi spostare i personaggi, metterli in posa in modi diversi, sperimentare le angolazioni e molto altro ancora.

Colonna sonora orchestrale di serie

Adesso tutti i giocatori possono scegliere di accompagnare la propria avventura con una colonna sonora orchestrale. Dalla splendida arpa di Serena all’incalzante tema delle battaglie, la melodia ricca e avvolgente della colonna sonora orchestrale migliora l’azione in modo eccezionale. Se sei un appassionato della musica dei videogiochi, non perderti questo capolavoro.

Detto questo, anche i fan della colonna sonora sintetizzata non resteranno delusi: è inclusa e potrai passare da un’opzione musicale all’altra istantaneamente dal menu del gioco.

Nuova modalità di combattimento ultraveloce

Un aspetto particolarmente curato dal team durante la realizzazione di Dragon Quest XI S: Edizione definitiva era offrire ai giocatori una scelta più ampia in termini di stili di gioco. Ad esempio, una nuova aggiunta al gioco che farà felici i fan è l’inedita modalità di combattimento ultra veloce. In questo modo puoi scegliere tra tre diverse velocità per affrontare gli scontri in un breve lasso di tempo.

È la soluzione perfetta quando desideri esplorare un’area per trovare un tesoro raro o sei alla ricerca di un particolare bottino da recuperare dai nemici. Tieni presente, però, che questa modalità non è adatta a ogni combattimento: ad esempio, per le battaglie contro i boss dovrai tornare alla velocità normale.

Fortunatamente, puoi regolare la velocità in qualsiasi momento durante il gioco, anche durante la battaglia.

Nuovo doppiaggio in giapponese

Anche se Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta è famoso per vantare un incredibile cast di doppiaggio in inglese, sappiamo che molti fan di giochi di ruolo giapponesi amano giocare con le voci giapponesi originali.

La nuova Edizione definitiva offre un doppiaggio in giapponese con cui giocare tutto il titolo, se lo desideri.

Una valanga di miglioramenti per la qualità della vita

Oltre a tutti i nuovi contenuti, ci sono una cascata di miglioramenti per la qualità della vita, tra cui:

  • Un nuovo menu di comandi rapidi per accedere alle funzioni più comuni in pochi secondi
  • La capacità di invocare il tuo cavallo (pressoché) ovunque al di fuori di città e dungeon
  • La possibilità di creare oggetti in qualsiasi luogo
  • Dialoghi più vocali
  • Nuove opzioni di aspetti cosmetici

Tutti questi elementi si combinano per rendere il gioco più fluido e giocabile.


Come puoi vedere, Dragon Quest XI S: Echi di un’era perduta – Edizione definitiva è un titolo traboccante di miglioramenti.

Il nuovo contenuto della storia è particolarmente avvincente: sono rimasto molto colpito dalle storie di Sylvando ed Erik, ma probabilmente anche tu troverai i tuoi personaggi preferiti quando il gioco uscirà, il 4 dicembre 2020!

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Sii gentile e costruttivo. Per altri argomenti visita i nostri forum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)