L’aggiornamento di Kingdom Two Crowns porta questo mese Bloodstained: Ritual of the Night nel gioco di micro-strategia

0 0
L’aggiornamento di Kingdom Two Crowns porta questo mese Bloodstained: Ritual of the Night nel gioco di micro-strategia

L'aggiornamento di Dead Lands include quattro nuovi personaggi giocabili e una miriade di elementi a sorpresa del gioco di piattaforme di Koji Igarashi

Da quando abbiamo pubblicato il gioco di microstrategia, Kingdom Two Crowns, i monarchi hanno passato il tempo a costruire i loro regni nelle classiche terre medievali e feudali ispirate al Giappone. Anche se abbiamo molte idee su nuove località, in particolare su ambientazioni storiche, la nostra prima nuova ambientazione è ispirata a un gioco molto amato dai fan.

Ogni anno nel prequel, Kingdom: New Lands, c’è stato un evento di Halloween che i nostri giocatori amano. Questa passione per un ambiente spettrale ci ha fatto pensare “cosa succederebbe se creassimo qualcosa di simile, ma come ambientazione completa e anche più spettrale”? Questo ci ha portato all’idea di rendere Dead Lands, un mondo mistico e cupo, con bestie inquietanti e avvolto nell’oscurità. Costruire un regno non è mai stato così spaventoso!

Lungo questo cammino abbiamo incontrato l’editore 505 Games in un evento di videogiochi indie e abbiamo scoperto che sono grandi fan di Kingdom Two Crowns! E quale altro gioco, pubblicato da 505, è ambientato in un mondo tenebroso? Il gioco di ruolo e azione dark horror Bloodstained: Ritual of the Night, pubblicato da 505 Games e creato dal leggendario sviluppatore Koji “IGA” Igarashi (di cui sono un grande fan) e dal suo studio ArtPlay. L’idea di far incontrare questi due mondi di gioco è nata così e per me è stata come un sogno che si realizzava. IGA ha sempre ispirato le mie filosofie sulla progettazione.

GameTitle on PS4 GameTitle on PS4GameTitle on PS4

 

I quattro nuovi monarchi giocabili di Dead Lands derivano tutti direttamente da Bloodstained: Ritual of the Night e includono la Shardbinder Miriam e tre personaggi sbloccabili: il cacciatore di demoni Zangetsu, l’evocatore Gebel e l’alchimista Alfred.

Questo ci ha spinto a riprogettare per aggiungere questi personaggi orientati all’azione, portandoci a creare una nuova grande funzionalità per Kingdom. Ora i giocatori saranno in grado non solo di cambiare le cavalcature mentre esplorano ed espandono il loro regno, ma anche di sbloccare e passare da un personaggio all’altro, ognuno con un tratto potente e unico da usare per difendersi e debellare i Greed.

Kingdom Two Crowns on PS4

Abbiamo definito lo stile di Kingdom Two Crowns una grafica pixel art moderna, ispirata ai classici, ma senza i limiti di quell’epoca, con effetti grafici improvvisati, più sprite sullo schermo e sistemi complessi di illuminazione. Il mondo di Bloodstained ha gli speciali livelli Incubo 8-bit di ispirazione rétro in Bloodstained: Ritual of the Night.

Ricreare i quattro personaggi principali nello stile grafico di Kingdom Two Crowns ha permesso di utilizzare lo stile rétro come riferimento, ma ci ha anche dato il lusso di aggiungere dettagli ed elementi basati sul concept art e sui bellissimi personaggi 3D di Bloodstained: Ritual of the Night.

Kingdom Two Crowns on PS4

Oltre ai monarchi giocabili, in Dead Lands potrai anche trovare il mitico cavallo demone Gamigin. E i fan di Bloodstained potrebbero riconoscere altri elementi se osservano attentamente il background.
Per impostare la giusta atmosfera, l’illustrazione della copertina di Kingdom Two Crowns: Dead Lands, con Miriam che cavalca il Gamigin circondata dai Greed in agguato, è disegnata da Mana Ikeda di ArtPlay, autore dell’illustrazione originale della confezione di Bloodstained: Ritual of the Night.

Kingdom Two Crowns on PS4

Dead Lands contiene anche molti altri elementi, come le nuove inquietanti cavalcature e le fasi lunari che potrebbero dare un indizio sull’arrivo della prossima luna di sangue…

Kingdom Two Crowns: Dead Lands è un aggiornamento gratuito in arrivo il 28 aprile su Kingdom Two Crowns.