Rilassatevi con Megaquarium, il gioco manageriale degli zoo acquatici in arrivo su PS4 il mese prossimo

1 0
Rilassatevi con Megaquarium, il gioco manageriale degli zoo acquatici in arrivo su PS4 il mese prossimo

Imparate a gestire un vero acquario, scoprite di più sulla vita acquatica oppure rilassatevi con un tour della vostra nuova creazione

Salve, giocatori di PlayStation! Noi di Auroch Digital e Twice Circled siamo lieti di annunciarvi che Megaquarium, il gioco manageriale degli zoo acquatici, è in arrivo su PS4 per il 18 ottobre!

È simile a Theme Park, solo che qui si tratta di costruire e gestire i vostri zoo acquatici. Potrete progettare la struttura dei vostri acquari, decidere quali pesci mettere in mostra, assumere dipendenti e assicurarvi che i visitatori abbiano souvenir da acquistare e un posto dove fare una pausa relax.

Megaquarium on PS4
Sembrano tante responsabilità, vero? Ma in Megaquarium non ci sono limiti di tempo, quindi potrete giocare al vostro ritmo. Scegliete una sfida da portare a termine nella campagna oppure passate alla riposante modalità sandbox. È perfetta per quando vi andrà di rilassarvi un po’ sul divano dopo una giornata faticosa. Potrete perfino installare dei tunnel all’interno degli acquari ed entrarci con una visuale in prima persona per godervi i movimenti aggraziati delle tartarughe che vi nuotano intorno.

Lo sviluppatore di Megaquarium Tim Wicksteed ha vissuto quest’esperienza visitando l’acquario di Plymouth e ha deciso di condividere nel gioco la gioia che ne ha ricavato. “Siamo stati ispirati dalle grandi vasche di questo acquario, piene di razze, squali e perfino una tartaruga verde”, racconta.
Ci sono quasi 100 coloratissime specie di pesci nel gioco, tra cui quelli appena menzionati da Tim, ma anche crostacei, piovre, cavallucci marini e meduse. Il bello è che tutte queste specie hanno l’aspetto, i movimenti e i comportamenti delle loro controparti reali.

Megaquarium on PS4
Ogni specie ha anche le sue statistiche e necessità, tutte scientificamente accurate. Abbiamo potuto vedere come funziona per lo squalo balena, il pesce più grande del mondo! Per aggiungere questa specie a Megaquarium, innanzitutto è stato creato un modello 3D, realizzato utilizzando illustrazioni scientifiche e fotografie.
Tutte le specifiche caratteristiche dello squalo balena sono state adeguatamente inserite. Tra queste, il muso piatto, la colorazione a macchie sul dorso e la pancia bianca, e l’enorme bocca con cui filtra il plancton di cui si nutre. Fatto ciò, gli squali balena sono stati animati per poter nuotare come le loro controparti reali. Questi giganti gentili muovono la coda in orizzontale, per nuotare, non in verticale come fanno i delfini.

L’ultimo passaggio della creazione è servito per collegare alla specie tutte le sue necessità e i comportamenti. Avrete bisogno di una vasca enorme per gli squali balena, e dovrà essere circolare, perché non smettono mai di nuotare. Inoltre, avranno bisogno di un’altissima qualità dell’acqua, perciò dovrete acquistare una quantità di filtri molto costosi, se vorrete che stiano bene.
Durante le ricerche per Megaquarium, Tim è riuscito a dare un’occhiata a tutti i processi che avvengono nei veri acquari, osservandone anche le varie strumentazioni. “È stato da lì che ci siamo ispirati per la realizzazione del sistema di pompe del gioco, che permette di collegare diverse vasche insieme con acqua in condivisione”.

Se vi piacciono la costruzione e l’ingegneria, questa parte del gioco vi intrigherà moltissimo. Ma non sarà difficile diventare dei veri esperti di specie acquatiche, mentre scoprirete cosa mangiano, quali piante e quali rifugi preferiscano avere negli acquari, e così via. Megaquarium offre circa il 90% delle specie che si vedono in un vero acquario, perciò se ne visiterete uno dopo aver giocato, probabilmente scoprirete di conoscere la gran parte degli animali marini che ci troverete.
Speriamo che vi divertiate a soddisfare i vostri visitatori e a realizzare splendidi acquari in Megaquarium. Se nel frattempo scoprirete qualcosa in più riguardo agli splendidi animali che abitano i nostri oceani, sarà un grande bonus.

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • L’idea è interessante ma la realizzazione tecnica a mio avviso è da “thumbs down”. Questo stile visivo bambinesco è troppo povero per essere credibile e accattivante secondo me.