Il Blog Italiano di PlayStation

Prova lo sparatutto tattico Firewall Zero Hour di PS VR con la prova gratuita di questo fine settimana

0 0
Prova lo sparatutto tattico Firewall Zero Hour di PS VR con la prova gratuita di questo fine settimana

Inoltre, vi facciamo immergere nella creazione della mappa Hangar del multiplayer di PS VR

Salve a tutti, sono Shabs, Direttore gioco di First Contact Entertainment – sviluppatore di Firewall Zero Hour*, lo sparatutto tattico multigiocatore a squadre in esclusiva per PS VR.

Sono passate solo poche settimane da quando abbiamo lanciato Operazione: Crepuscolo, che ha portato una serie di nuovi contenuti e miglioramenti al gioco. Ci sono molte cose che stiamo introducendo con Crepuscolo: l’Op-Pass, le Hack Keys, Missioni, Compiti, Ricompense… e l’interfaccia utente completamente rinnovata. Con una tale quantità di modifiche, non è stato facile prevedere tutti i problemi che avremmo incontrato sulla strada, ma siamo contenti di annunciare che con la Patch 1.26, i guai con le squadre e il matchmaking dovrebbero essere definitivamente risolti. È stato un processo impegnativo, la creazione di una piattaforma affidabile e robusta, che ci aiuterà nella futura crescita, nei miglioramenti e nella pubblicazione di contenuti. Speriamo che la crescita del gioco da qui in avanti sia superiore alle vostre aspettative e che ricompensi il vostro costante sostegno. Come sempre, c’erano un sacco di informazioni nell’ultimo post su Crepuscolo qui sul blog PS, e anche sul nostro Blog di FCE. Se avete altre domande, commentate qui e le leggeremo!

Non c’è mai stato un momento migliore per provare Firewall Zero Hour, ed è per questo che è anche il momento ideale per un altro Weekend di prova gratuito* dal 28 al 30 giugno per i membri di PS Plus attivi. Hai un amico che possiede PS VR che non ha mai provato il gioco? Beh, adesso può farlo, e tu puoi dargli i primi rudimenti! E per tutti i veterani, oltre alla prova gratuita questo sarà un weekend di doppia XP. Proprio così: durante questo weekend tutti i giocatori di Firewall Zero Hour guadagneranno doppia XP, in contemporanea con la prova gratuita (28 -30 giugno). Speriamo di vedervi online!

In questo post, abbiamo voluto fare un tuffo nella realizzazione di una delle nostre mappe preferite, l’Hangar, che è la prima di due nuove mappe gratuite introdotte in Operazione: Crepuscolo, nonché l’undicesima mappa pubblicata in Firewall Zero Hour!

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Pianificazione di una mappa multigiocatore per VR – Hangar

Nelle prime fasi di sviluppo di Firewall Zero Hour, ci siamo resi conto che una delle cose più importanti della realtà virtuale è il senso delle proporzioni – mettere il giocatore in uno spazio molto piccolo o molto grande, permette ai giocatori di diventare creativi con i loro movimenti. Avevamo toccato solo di sfuggita le mappe extra-large nel gioco principale (mappe come Molo, Magazzino e Distretto), quindi volevamo provare a spingerci il più possibile nella mappa dell’Hangar.

Nella mappa dell’Hangar l’azione si sviluppa intorno ad un grande aereo da trasporto militare in un hangar nel cuore della Malesia. Il gigantesco aereo da carico – abbastanza grande da trasportare un carro armato, all’interno di un edificio ancora più grande, su un vasto campo d’aviazione, e durante il giorno in modo da poter vedere tutto – è una novità per il nostro studio. Abbiamo anche dato ai giocatori alcuni punti di vista rialzati, come l’area dello skybridge, in modo che possano davvero apprezzare le dimensioni della mappa.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Volevamo che questa mappa combinasse elementi che hanno funzionato bene in altre mappe: grandi spazi aperti, grandi spazi interni con un sacco di copertura e diversi livelli di altezza, e stanze e corridoi più stretti che si prestano bene a combattimenti intensi e ravvicinati. In tutta la mappa dell’Hangar, ci sono molti nascondigli e fessure in cui i nemici possono nascondersi. Volevamo che ogni parte della mappa avesse ampie possibilità di copertura. Abbiamo visto tanta creatività da parte della comunità di Firewall Zero Hour in termini di creazione di nuove e diverse strategie sulle mappe esistenti, e molte di esse si basano sull’utilizzo dell’ambiente a proprio vantaggio.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Siate cauti quando cercate il laptop, però, tutti quei nascondigli e fessure possono significare una ricerca più impegnativa, e più rischio di imbattersi in nemici in agguato. Ricordate di guardare in alto! Dovrete fare attenzione ai nemici appollaiati su balconi, passerelle e sullo skybridge. Dover essere consapevoli di quanto sta sopra e sotto di noi aggiunge imprevedibilità e divertimento ad ogni match, ed è qualcosa che abbiamo fatto del nostro meglio per amplificare nell’Hangar.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Una delle nostre parti preferite della mappa dell’Hangar è la sala di controllo del traffico aereo. Certo, abbiamo un aereo gigantesco in un edificio ancora più grande, su una pista gigantesca, ma adoriamo tutte le animazioni e i dettagli sui monitor. Abbiamo fatto molte ricerche per rendere questo spazio il più realistico possibile. Continueremo sempre a cercare nuovi modi per dare vita alle nostre mappe.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Nel dettaglio — Anatomia di una mappa, dall’ideazione alla realizzazione: i blocchi dell’Hangar

Esterno dell’Hangar

I blocchi sono la prima fase del processo di creazione della mappa. Nella prima immagine qui sotto, abbiamo la versione a blocchi dell’esterno della mappa Hangar. Durante questa fase, viene realizzata una versione della mappa giocabile, ma ridotta a struttura nuda. Il suo aspetto rudimentale permette rapide modifiche, consentendo alla squadra di “cercare il divertimento” prima di impegnarsi nell’aspetto finale e nella disposizione del livello. Gli oggetti di scena e gli interi edifici sono rappresentati nelle loro forme più semplici durante questa fase, spesso solo semplici blocchi, da cui il termine.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Dopo che il layout della mappa è stato completato, inizia la prima fase grafica, qui sotto. Durante questa fase, i grafici iniziano a creare la geometria 3D per gli edifici e il terreno, e anche i corrispondenti “materiali”, come il cemento, i metalli ondulati, ecc. È interessante notare che, durante questa fase, molti asset quasi finali coesisteranno con i blocchi della fase precedente fino a quando il team artistico sostituirà sistematicamente ogni asset.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Qui sotto la versione finale della scena. Una bella differenza! Tutti i blocchi sono stati sostituiti con asset finali, e ne sono stati aggiunti altri per rendere la scena più credibile e vissuta. La periferia, il cielo e l’illuminazione sono stati aggiornati per adattarsi all’ora del giorno desiderata, rendendo l’atmosfera più drammatica rispetto alla versione originale a blocchi. Suoni e musica originali sono stati aggiunti in questa fase, completando l’intero pacchetto.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Interno dell’Hangar

Questa è la versione a blocchi dell’interno dell’hangar. Notate come l’aeroplano – uno degli elementi più complessi che abbiamo mai realizzato – sia ancora rappresentato come una forma semplice – in questo caso, un tubo.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Dopo che il layout della mappa è stato completato, inizia la prima fase grafica anche per l’interno, qui sotto. Durante questa fase, i grafici iniziano a creare la geometria 3D per gli elementi strutturali. Sono state aggiunte anche versioni “WIP” (work in progress) di elementi complessi come il ponteggio e l’aereo, da finire in una fase successiva. Una prima illuminazione molto grezza è stata aggiunto per aiutare a trasmettere la sensazione di un grande hangar, anche in questa fase iniziale. La scala è estremamente importante in VR, e le luci dal soffitto aiutano davvero ad ottenere l’effetto di strutture così immense.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Qui sotto la versione finale della scena. Tutti i blocchi sono stati sostituiti con asset finali, gli elementi WIP sono stati sostituiti con le versioni finali e ne sono stati aggiunti altri per rendere la scena più credibile e vissuta. L’illuminazione è molto più drammatica, e crea nette aree di luce e ombra nello spazio di gioco, permettendo allo stesso tempo al giocatore di apprezzare la struttura gigantesca dell’edificio. Un sacco di sound design è stato fatto per questa stanza: i colpi di pistola e i passi in grandi stanze fatte di metallo cavo e cemento, per esempio, hanno un suono molto diverso da quello degli spazi esterni o dei piccoli uffici.

Firewall Zero Hour - Operation: Nightfall on PS4

Non vediamo l’ora di conoscere la reazione della comunità alla mappa dell’Hangar e a Operazione: Crepuscolo in generale. Entra anche tu a far parte della nostra community PSN, su: Gruppo Facebook, Twitter, Discord e Canale YouTube per farci conoscere le tue opinioni.

Ci vediamo online, mercenari!

*PS Plus required for Weekend Trial.