Observation, in arrivo a maggio su PS4™, ribalta le prospettive delle avventure fantascientifiche

1 0
Observation, in arrivo a maggio su PS4™, ribalta le prospettive delle avventure fantascientifiche

Quando abbiamo fondato il nostro studio “No Code”, avevo in mente un progetto ben preciso: Observation. Ai tempi per spiegarlo avevamo detto che è “come 2001, solo che giochi nei panni di HAL”, ed è stato il motore che ci ha spinto a creare lo studio di sviluppo e il team che abbiamo oggi. Siamo molto emozionati, perché dopo due giochi e quattro anni possiamo annunciare il debutto di Observation su sistema PlayStation®4, il 22 maggio 2019.

I giocatori interpreteranno SAM (“Systems Administration & Maintenance”), un sistema di intelligenza artificiale installato sulla stazione orbitale “Observation” nel futuro prossimo del 2026. All’inizio di questa avventura, un misterioso evento provoca un’interruzione della corrente sulla stazione e obbliga SAM al riavvio. Con buona parte dei sistemi offline, SAM deve lavorare con l’unico membro dell’equipaggio che riesce a trovare, la dottoressa Emma Fisher, nel tentativo di ripristinare i suoi sistemi e scoprire cosa è successo alla stazione e al resto del personale.

TITLE

Ci piace descrivere Observation come un thriller narrativo, un’avventura fantascientifica unica per la presentazione e il punto di vista, che darà ai giocatori un nuovo modo per interagire e partecipare alla storia. Il gioco è vissuto dal punto di vista delle telecamere di sorveglianza di SAM, sparse per la stazione, e di tutti sistemi che ha per svolgere il suo lavoro di intelligenza artificiale.

I giocatori potranno usare i sistemi per risolvere enigmi, muoversi negli ambienti, scoprire la storia e aiutare Emma a scoprire la vera natura della missione, della stazione e di sé stessa. È un impianto narrativo unico, che consente al giocatore di mettersi realmente nei panni di un assistente computerizzato.

TITLE TITLETITLE

Uno dei punti chiave del gioco è la presenza del giocatore. SAM, in seguito al black out, diventa cosciente. Non sappiamo come o perché, ma il fatto che un giocatore umano stia controllando le azioni di SAM ha delle conseguenze. Non ci aspetteremmo di vedere curiosità, voglia di esplorare e tendenza a commettere errori in un’IA, ma i giocatori aggiungono l’elemento umano. Sono loro a essere la coscienza di SAM..

Durante lo sviluppo abbiamo lavorato duramente per costruire uno spazio realistico in cui ambientare la storia. Lo scenario e la presentazione si basano sulle attuali tecnologie spaziali e su dati scientifici. Per questo abbiamo potuto sbizzarrirci con i dettagli, creando un mondo vissuto dall’equipaggio e tecnologie credibili e coinvolgenti con le quali i giocatori possono interagire, con tutto il gusto delle interfacce limitate e quasi industriali.

Siamo felici di lanciare Observation su PlayStation®4 a maggio. È il frutto di anni di duro lavoro da parte di un team piccolo ma appassionato, composto da ex veterani del mondo AAA e nuove leve dello sviluppo. Non vediamo l’ora che ci giochiate!

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • Urca, questo titolo promette bene. Visivamente convincente e soprattutto molto originale in quanto a premesse narrative e scelte di game design.