Pubblicato il

Il gioco di piattaforme ninja The Messenger arriva il 19 marzo su PS4

L'omaggio di Sabotage ai vecchi classici 8 e 16 bit stravolge le aspettative dei giocatori in modo sorprendente

Quando il direttore creativo Thierry Boulanger aveva otto anni suo nonno gli regalò una copia di Ninja Gaiden II. Quell’evento generò in lui un interesse, da allora mai sopito, per il racconto di storie nuove, nonché la ferma volontà di creare il videogioco dei suoi sogni. Circa 25 anni dopo The Messenger, gioco di piattaforme ninja a 8 bit trasformatosi in un meraviglioso titolo 16 bit in stile “metroidvania”, venne pubblicato tra le lodi della critica, vinse il premio di Miglior debutto indie ai Game Award 2018 e ricevette apprezzamenti persino dai creatori di Ninja Gaiden.

In The Messenger, players take the role of a young ninja tasked with carrying a magic scroll across a cursed world in order to save his clan besieged by a demon army.

In The Messenger i giocatori vestono i panni di un giovane ninja che deve trasportare una pergamena magica attraverso un mondo maledetto allo scopo di salvare il proprio clan assediato da un esercito di demoni. Anche se a prima vista The Messenger può sembrare un semplice omaggio ai classici giochi di piattaforme, a uno sguardo più attento ci si renderà conto di come il gioco riesce a stravolgere le aspettative iniziali dei giocatori grazie al suo moderno approccio al game design, a una sceneggiatura intelligente e a comandi estremamente reattivi. I suoi memorabili personaggi, l’interazione con la quarta parete e l’inserimento di alcune meccaniche tipiche di altri generi contribuiscono a rendere The Messenger un’esperienza ludica davvero unica.

Anche se il gioco è considerato più “caritatevole” rispetto agli spietati giochi di piattaforme degli anni ’90, si dimostra comunque una vera sfida persino per i più esperti grazie ai suoi 45 Sigilli del potere da raccogliere (in via opzionale) e all’emozionante sistema Nuova partita+. Abbiamo progettato The Messenger avendo sin dall’inizio in mente la community degli speedrunner, e abbiamo voluto supportare questo tipo di approccio al gioco in ogni maniera possibile.

TITLE

Sin dall’annuncio di The Messenger, i fan ci hanno chiesto di portarlo su PS4. Beh, possiamo annunciarvi che l’attesa è finita! Siamo lieti di comunicare che anche la famiglia PlayStation potrà finalmente trasportare la pergamena e divertirsi con il DualShock a partire dal 19 marzo.

Ma non è tutto: quest’estate la storia di The Messenger subirà un improvviso scossone grazie al lancio dell’espansione gratuita chiamata Picnic Panic. Quest’avventura assolutamente fuori dagli schemi metterà ancor di più alla prova le abilità dei giocatori, mentre il nostro ninja si dirigerà a Voodkin Island per porre fine al malvagio piano di Barma’thazël’.

TITLE

Sabotage è uno studio di sviluppo della città di Québec, in Canada, formato principalmente da sviluppatori veterani con una forte passione per i giochi retro e dallo spirito punk. Speriamo che The Messenger vi piaccia, poiché nasce dall’amore per i giochi di un’altra epoca e riesce al contempo a tenere il giocatore sempre sull’attenti, come solo i giochi moderni sanno fare.

0 Commenti
0 Risposte dell'autore

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche