Pubblicato il

Furia, la protagonista di Darksiders III, brandisce una frusta composta da 347 lame

Il creatore di questa avventura action in arrivo su PS4 ci parla del sistema di avanzamento delle armi e delle battaglie contro i boss

Darksiders I e II hanno presentato ai giocatori gli straordinari personaggi Guerra e Morte, rispettivamente il primo e il secondo Cavaliere dell’Apocalisse. Le loro corporature enormi e il loro arsenale sono diventati una sorta di marchio di fabbrica della serie. Nei primi due episodi di Darksiders, la scoperta da parte dei giocatori di nuovi interessanti oggetti man mano che avanzavano nel gioco consentiva loro di progredire nella storia.

A questo proposito, Darksiders III rappresenta un enorme balzo in avanti per la serie: al pari di Guerra e Morte, il personaggio principale Furia (terzo Cavaliere dell’Apocalisse) è una vera forza della natura in combattimento!

La sua arma principale è nientemeno che una poderosa frusta, composta da 347 lame! A differenza dei suoi fratelli, tuttavia, Furia fa uso della magia; i miglioramenti delle sue armi si legano infatti a cambiamenti della sua forma fisica. Ad esempio, quando assume la forma di Furia della Forza, è dotata di una nuova arma (il martello) e di una nuova mossa che la trasforma in una sfera. Furia svilupperà quattro forme diverse man mano che la storia avanza; Furia della Forza è solo una di esse.

A causa dunque di questi nuovi set di forme, armi, mosse e poteri, il combattimento si farà molto più strategico rispetto al passato: i giocatori saranno deliziati da battaglie più cerebrali, meno improntate al massacro senza capo né coda.

Darksiders 3Darksiders 3

 

Furia dovrà sopravvivere a epici scontri con i boss, tra cui i formidabili sette Peccati Capitali. Ciascun peccato disporrà di un proprio stile e rappresenterà una sfida diversa in battaglia; per esempio, Accidia sarà alla testa di un esercito di mostri e si limiterà a lanciare pigramente sfere velenose verso il giocatore.

Un’altra differenza rilevante in termini di avanzamento dei giocatori è il fatto che il gameplay di Darksiders III non sarà più lineare: ciascun giocatore potrà scegliere in quale ordine affrontare i boss della storia.

Riteniamo che tali modifiche serviranno a creare un’esperienza più sofisticata per tutti i giocatori di Darksiders, e che serviranno a far comprendere appieno la complessità e il potenziale di Furia nell’ambito dell’intera serie.

2 Commenti
0 Risposte dell'autore
Investigaelfo 11 ottobre, 2018 @ 08:38
1

i primi due erano gioconi, e anche questo potrebbe non essere da meno. Peccato per l’assenza di Madureira, ma sembra che stia venendo su molto bene comunque!

A me la protagonista fa venire in mente un incrocio tra Ivy di Soul Calibur e Kratos di God Of War. Il gameplay mi sembra leggermente più veloce dei precedenti capitoli, anche se stando all’articolo sembrerebbe invece che si punti su meccaniche di combattimento più ragionate. Ad ogni modo ritengo intrigante questo 3° episodio, anche perché pare ancora più improntato sulla libertà lasciata al giocatore (vedi confronti coi boss nell’ordine che si preferisce).

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche