Pubblicato il

HDR su PS4 e PS4 Pro: il punto di vista degli sviluppatori

Featuring Insomniac Games, Santa Monica Studio, Guerrilla, Ninja Theory e altri

Pensate un po’! Sono passati esattamente due anni da quando ogni singolo modello di PS4 è stato aggiornato per supportare l’HDR, grazie all’aggiornamento del software di sistema 4.0. A ripensarci ora, l’HDR ha avuto un enorme impatto sul lato artistico dei videogiochi, rendendo ancora più spettacolari giochi già bellissimi come God of War e Horizon Zero Dawn.

Tanto per cominciare, l’HDR, cioè “high dynamic range”, è una tecnologia di visualizzazione delle immagini che riesce a generare colori più vividi e dinamici, neri più profondi e luci più brillanti. È una di quelle tecnologie che bisogna vedere per poterci credere, perché rende i colori e la luce sullo schermo più reali di quanto possa fare qualsiasi TV non compatibile con l’HDR.

Meglio assicurarsi che la vostra TV 2K o 4K compatibile con l’HDR supporti il formato HDR10. Sul vostro sistema PS4 o PS4 Pro, attivate questa specifica andando su Impostazioni → Audio e schermo → Impostazioni uscita video → HDR e cliccate su “Automatico”

Per festeggiare questo grande giorno, abbiamo chiesto agli sviluppatori di rivelarci le loro impressioni su come l’aggiunta dell’HDR abbia migliorato i loro titoli.

Marvel’s Spider-Man

Marvel's Spider-Man

“Abbiamo cercato il giusto equilibrio con l’implementazione dell’HDR, in modo che i toni medi e quelli scuri nell’immagine avessero la stessa resa anche nella versione senza HDR, mentre le parti più luminose dell’immagine si notano moltissimo. Lanciarsi da una ragnatela all’altra per la città di notte o sotto la pioggia mostra alla grande le potenzialità dell’HDR: le luci della città spiccano in modo spettacolare contro lo sfondo scuro. Andando avanti nel gioco, quando si incontrano i nemici più colorati contro cui Spidey deve combattere, troverete alcune scene notturne meravigliose, con spettacolari effetti di luce, ma dovrete provare il gioco per capire davvero cosa intendo”.

-Al Hastings, Architetto capo, Insomniac Games

Shadow of the Tomb Raider

Shadow of the Tomb Raider

“Il nostro team ha lavorato sodo per supportare al massimo l’HDR, e ha modificato l’intera produzione per farlo fin dall’inizio. Il nostro gioco offre una calibrazione realistica dell’intensità della luce, texture HDR e una conservazione dell’energia dell’illuminazione globale. Per tutto lo sviluppo del gioco, ci siamo assicurati di integrare sempre e comunque l’HDR. Grazie a questo lavoro, Shadow of the Tomb Raider sembra molto più realistico e immersivo, con più intensità e sfumature. Ci sono molte aree che non vediamo l’ora di farvi sperimentare in HDR, per esempio la nostra giungla, spettacolare soprattutto quando la luce del sole penetra in mezzo al fitto fogliame”.

-Frederic Robichaud, Direttore di programmazione, Eidos-Montréal

God of War

God of War

“Dare vita al meraviglioso e fantastico mondo della mitologia nordica non è facile, ma nell’ultima iterazione di God of War, Santa Monica Studio usa l’HDR per far entrare i giocatori in un regno che va oltre l’immaginazione. La tecnologia HDR rende ancora più spettacolari gli splendidi paesaggi che si vedono nel gioco e l’illuminazione realistica che attira il giocatore all’interno di un mondo di miti e leggende. Dall’interno della casa di Kratos fino alle grotte del Passo del Picco, in God of War sono moltissimi gli esempi che dimostrano come l’HDR possa trasportare l’esperienza di gioco a un più alto livello di qualità visiva.”

– Florian Strauss, Direttore tecnico, Santa Monica Studio

The Witness

The Witness

“Avendo il nostro motore grafico interno con una produzione che già supportava l’HDR, per noi non è stato complicato passare alle TV HDR. Abbiamo soltanto dovuto adattare l’immagine in uscita al nuovo standard… e l’HDR ci ha permesso di esprimere al meglio lo stile grafico colorato e sorprendente di The Witness. I giocatori potranno subito notarlo, non appena usciranno dal tunnel iniziale. I miglioramenti nel colore ci hanno permesso di mostrare tonalità che prima erano impossibili da vedere, come anche scene in condizioni estreme di luminosità. La sfida più grande è venuta dal fatto che i colori, in questo gioco, sono parte integrante del gameplay, e non potevamo cambiare nessun enigma.”

– Salvador Bel Murciano, Programmatore, Thekla

Horizon Zero Dawn and Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds

Horizon Zero Dawn

“Creare un gioco dalla grafica ricca e accattivante era sempre stato uno degli obiettivi fondamentali di sviluppo per Horizon Zero Dawn, e le possibilità offerte dall’HDR hanno permesso al team di Guerrilla di dare davvero vita a qualcosa di spettacolare. Sugli schermi 4K HDR compatibili, gli ambienti di Horizon Zero Dawn sono sconvolgenti, e la fedeltà dei colori fa spiccare le ricchissime tonalità di colore e i dettagli degli ambienti naturali. I tramonti sono particolarmente spettacolari; le tonalità soffuse di rosso e arancione faranno dimenticare ai giocatori di essere circondati da macchine letali”.

– Jeroen Roding, Community Manager, Guerrilla

Final Fantasy XV

Final Fantasy XV

“Il supporto HDR di FINAL FANTASY XV, fatto in particolare per le TV con 1.000 nit, calibra la curva delle tonalità quando viene applicato un filtro allo schermo, in modo che le immagini siano ancora più belle, nell’ambiente di riferimento.
Mentre la curva delle tonalità viene calibrata per rimanere all’interno di un valore di colore di 1.0 in LDR, in HDR avrà invece una forma più morbida e delicata. I titoli in HDR permetteranno ai giocatori di vedere un sole accecante, foreste lussureggianti e vasti ambienti naturali popolati da ogni tipo di essere vivente, a risoluzioni che offriranno un senso di realismo mai visto prima.
Inoltre, un altro aspetto fantastico è che potranno godersi il mondo bizzarro e fantastico di FINAL FANTASY con un livello di dettaglio ancora più intenso”.

– Yuji Shinoda, Produttore di Final Fantasy XV, Luminous Productions

Hellblade: Senua’s Sacrifice

Hellblade: Senua's Sacrifice

“Con l’update all’HDR di Hellblade: Senua’s Sacrifice, abbiamo rigenerato moltissime texture del cielo da una fonte HDR per ottenere la migliore luminosità possibile. Hellblade capirà quando un giocatore possiede una TV HDR e ottimizzerà gli effetti di luce e la grafica di conseguenza, con una luminosità molto migliore: il meteo e gli effetti atmosferici di Hellblade ne beneficeranno in modo particolare. Inoltre, abbiamo lavorato sui colori dell’interfaccia per mantenerne i dettagi e renderli vibranti con una luminosità più estrema. Il momento in cui la luce dorata del tramonto penetra tra le nuvole mentre ci si avvicina al ponte di Helheim per la prima volta diventa ancora più spettacolare, con l’HDR.”

– Francesca Mead, Product Manager, Ninja Theory

Deus Ex: Mankind Divided

Deus Ex: Mankind Divided

“Deus Ex: Mankind Divided è uscito poco prima del lancio di PS4 Pro. È stata una sfida interessante per il nostro team, perché il nostro gioco era completo e non potevamo tornare indietro e cambiare l’esperienza visiva senza HDR. D’altro canto, creare la versione HDR non è stato semplice come premere un interruttore, come potete immaginare!

Per prima cosa, abbiamo dovuto prendere delle immagini dal nostro gioco in spazio di colore sRGB (TV normali) e applicare le necessarie trasformazioni per mostrare le stesse immagini in spazio di colore Rec. 2020 (TV HDR), con un livello di luminanza medio. A quel punto, abbiamo potuto osservare come variavano le tonalità, seguendo le rotazioni di colore tra i due spazi. Per la curva di luminanza definitiva da applicare, abbiamo semplicemente usato il menu di calibrazione della luminosità che già avevamo nel nostro gioco. Lo stesso oggetto, mostrato in un differente spazio di colore, permette a un giocatore in HDR di aiutarci a identificare il massimo livello di luminanza della sua TV.

Infine, abbiamo scommesso sul fatto che i giocatori sarebbero rimasti particolarmente colpiti dalla vivacità di certi colori, rispetto alla grafica senza HDR. Abbiamo aggiunto una curva artificiale all’immagine definitiva, per potenziare i pixel brillanti. È stato un po’ un processo empirico, ma ci ha permesso di ottenere i risultati migliori, considerando i nostri limiti iniziali.

Uno degli ambienti del gioco che secondo noi si può apprezzare meglio in HDR è Golem City, con tutte le sue luci al neon in contrasto con l’ambiente molto buio”.

– Jean-François Dufort, Programmatore grafico capo, Eidos-Montréal

Ci sono molti altri giochi in arrivo che non vediamo l’ora di giocare in HDR, tra cui Days Gone, Call of Duty: Black Ops 4, Assassin’s Creed Odyssey, e altri ancora.

Quale gioco, secondo voi, sfrutterà al massimo le potenzialità dell’HDR? Fatecelo sapere nei vostri commenti!

1 Commenti
0 Risposte dell'autore

Un titolo che sfrutterà alla grande l’HDR? Per me Ghost Of Tsushima sicuramente. Vedrete che non sarà da meno rispetto alla carrellata di titoli qui proposti.

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche