Pubblicato il

La modalità multigiocatore di No Man’s Sky: Hello Games ci parla del gigantesco aggiornamento NEXT, disponibile da oggi

Abbiamo chiesto a Sean Murray, ideatore del gioco, come si può cooperare e competere in un universo infinito

La settimana scorsa ci siamo recati negli studi di Guildford di Hello Games per dare un’occhiata più da vicino al nuovo, enorme aggiornamento di No Man’s Sky, denominato NEXT. Frutto di un intero anno di duro lavoro da parte del team di sviluppo, questo corposo aggiornamento include funzionalità come la modalità multigiocatore online e la visuale in terza persona in grado di stravolgere come mai prima d’ora l’esperienza di gioco.

Dopo aver visto lo stuzzicante trailer della settimana scorsa con le immagini di gioco, ci sono venute in mente parecchie domande da porre al team di sviluppo. In particolare, la nostra curiosità si è concentrata sulla modalità multigiocatore. Fortuna ha voluto che il direttore dello studio, Sean Murray, fosse disponibile per rispondere alle nostre pressanti domande.

Che tipo di esperienza multigiocatore dobbiamo aspettarci in No Man’s Sky?

Sean: “La nostra modalità multigiocatore è molto orientata sul versante cooperativo. Ci aspettiamo che gli utenti adottino per lo più questo approccio. È possibile assemblare una squadra, un piccolo gruppo di amici, e possedere mercantili, costruire basi, gareggiare, affrontare missioni, condividere e scambiare risorse e, in generale, aiutarsi reciprocamente.”

Si tratta di una modifica piuttosto radicale. Sarà necessario ricominciare da zero o sarà possibile mantenere i propri progressi?

Sean: “Volendo, nulla vieta di provare le nuove funzionalità anche con un file di salvataggio con più di cento ore di gioco alle spalle.”

TITLE

…E se vogliono unirsi a me degli amici privi di file di salvataggio?

Sean: “La modalità è stata progettata anche per persone che non hanno mai giocato. Ciascuno otterrà dei progressi sia dal punto di vista individuale che collettivo. Non si tratta di una modalità separata. È possibile entrare e uscire a piacimento.”

Cosa comporta questo per la modalità per giocatore singolo?

Sean:“Nulla vi vieta di continuare a giocare per conto vostro e vivere l’esperienza per giocatore singolo. In tal caso, non è escluso che possiate imbattervi in altri giocatori. Queste altre persone, magari mai incontrate prima, possono unirsi a voi, oppure possono attaccarvi, sfidarvi in PvP. Non è poi così strano: già adesso il giocatore può subire attacchi da parte di pirati e sentinelle. La differenza è che adesso alcuni di questi attacchi potrebbero provenire da persone reali.”

Ma se ho voglia di giocare senza avere alcun contatto con gli altri, potrò farlo?

Sean: “Certamente. Se lo si desidera, è possibile escludere la possibilità che avvengano questi incontri casuali con altri giocatori. Anche se, devo dire, danno vita a momenti di gioco davvero emozionanti!”

TITLE

Esistono quattro modalità molto diverse tra loro: Normale, Sopravvivenza, Morte permanente e Creativa. È possibile incontrare giocatori impegnati in modalità diverse?

Sean:“Il tipo di modalità influenza pesantemente l’esperienza di gioco, quindi incontri tra giocatori impegnati in modalità diverse non saranno possibili. Sarebbe molto frustrante arrancare in modalità Sopravvivenza mentre l’avversario ha vita facile in modalità Creativa. A questa limitazione c’è però un facile rimedio: è possibile avere fino a cinque salvataggi differenti con personaggi e modalità di gioco diversi.”

La modalità multigiocatore cambierà l’essenza del gioco?

Sean: “È strano. Parlando del gioco l’avevo sempre descritto come un’esperienza molto solitaria, cosa che a me piace perché ha un sapore molto fantascientifico (si è soli nel bel mezzo del nulla), ma avevo sempre pensato che la modalità multigiocatore avrebbe cambiato le carte in tavola: giocando con gli amici, l’esperienza sarebbe stata certamente diversa.

Curiosamente, invece, abbiamo scoperto che non è proprio così e che l’esperienza è abbastanza simile a quella a cui ci eravamo abituati. Il giocatore è ancora solo contro l’intero universo, anche se stavolta ad accompagnarlo c’è un piccolo gruppo di amici. Si prova ancora quella sensazione di “frontiera” e forse il senso delle proporzioni risulta addirittura amplificato: trovarsi a decine o a centinaia di miglia da qualcuno che si conosce e volare fino alla sua piccola base sulla superficie di un pianeta restituisce un senso di solitudine e lontananza senza pari.”

La modalità multigiocatore influirà sul grado di ostilità del resto dell’universo?

Sean: “Sì. Per esempio, abbiamo modificato l’IA delle sentinelle. Le sentinelle bipedi che si vedono nel trailer sostituiscono gli attuali camminatori. Abbiamo anche rimpolpato questa dinamica di gioco. In precedenza, gli incontri con le sentinelle sembravano troppo casuali e i giocatori tendevano a evitarli fuggendo via. Grazie alla modalità multigiocatore, si vivranno divertentissime situazioni in cui magari ci si sta rilassando, quando all’improvviso irrompe sulla scena un amico inseguito da un gruppo di sentinelle, portando il caos.”

TITLE

Sono previste nuove sfide per il futuro, in modo da spingere i giocatori a continuare a giocare?

Sean:

“I giocatori di No Man’s Sky tendono a continuare a giocare nel tempo, quindi è naturale offrire con regolarità nuovi contenuti per mantenere il gioco sempre interessante. Nel corso delle prossime stagioni pubblicheremo nuovi contenuti e nuove missioni con cadenza settimanale, nuove ricompense, eccetera. Sarà possibile partecipare a missioni collettive e guadagnare valuta di gioco da spendere su nuovi articoli come caschi o emote. Non ci saranno forzieri o microtransazioni, avverrà tutto nel gioco.”

NEXT è un corposo aggiornamento gratuito di No Man’s Sky ed è disponibile per il download per tutti i possessori del gioco di base. Per saperne di più su cosa è incluso nella patch (nuove opzioni di costruzione della base, nuove missioni, nuovi oggetti, nuove opzioni di personalizzazione dei personaggi e novità quali la visuale in terza persona), è possibile leggere il post sul PS Blog di Sean della settimana scorsa.

In alternativa, potete acquistare subito No Man’s Sky da PlayStation Store, completo dei quattro aggiornamenti pubblicati dopo il lancio: Fondazione, Rivelatore, L’Ascesa dell’Atlante e NEXT.

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
2 Commenti
0 Risposte dell'autore

Ottimo aggiornamento

Oltretutto è gratuito, quindi cosa chiedere di più?

Sean Murray mi sembra sia stato abbastanza convincente in quest’intervista. Niente rivoluzioni ma un grosso potenziamento che alla fine porta ad una maggiore varietà nel gioco.

Storico modifiche