Pubblicato il

Guarda lo straordinario nuovo trailer di Death Stranding dall’E3 2018

Hideo Kojima svela ulteriori dettagli sul suo misterioso nuovo gioco per PS4

Quest’ultimo trailer E3 2018 è il quarto di Death Stranding. Il primo teaser è uscito due anni fa all’E3 2016, il secondo e il terzo al TGA 2016 e 2017.

TITLE

La produzione del primo teaser è iniziata poco dopo aver fondato la Kojima Productions. All’epoca stavamo lavorando in un ufficio temporaneo, le assunzioni erano ancora in corso, non eravamo ancora abbastanza equipaggiati per andare avanti e la programmazione del gioco era ancora in alto mare. Non avevamo davvero quasi niente.

Quello che abbiamo fatto, tuttavia, è stato contattare Norman Reedus, che ha immediatamente accettato il ruolo di protagonista principale e sposato l’idea del gioco che avevo in mente. Grazie a queste due cose, ho tirato fuori il teaser in soli due mesi e mezzo. Ricordo ancora l’emozione che provai quando, dopo due anni di assenza, fui accolto dal vostro caloroso benvenuto e dai fragorosi applausi dell’E3.

Alla TGA 2016, abbiamo svelato la partecipazione al gioco di Mads Mikkelsen e del mio caro amico Guillermo del Toro, oltre alla nostra decisione di utilizzare il motore grafico DECIMA, che stiamo sviluppando con Guerrilla Games.

TITLE

Poi al TGA 2017, abbiamo presentato alcuni estratti della prima parte del gioco. Come nel nostro ultimo trailer, tutte le scene mostrate finora venivano direttamente dal gioco. Compresa, ovviamente, la scena in cui Sam (Norman) si sveglia nudo sulla spiaggia circondato da balene, granchi e pesci.

Quando è uscito il primo teaser, ho detto: “il gioco è già iniziato – il gioco di svelare i misteri di quello che Death Stranding diventerà”. Nascoste in questo trailer ci trovate alcune risposte alle domande che erano venute fuori due anni fa. E sono tutte per voi fan che vi siete spremuti le meningi per risolvere i misteri, anche se queste risposte sono ancora solo una piccola parte del mistero: il nostro gioco è ancora in gioco.

TITLE

Per questo trailer, stiamo mostrando un bel po’ di gameplay (anche se l’angolo della telecamera è alterato in alcuni punti). La prima metà e l’ultima sequenza in particolare sono le più rappresentative dell’effettivo gameplay.

Oltre alle risposte scoprirete anche nuovi misteri. Alcuni di voi magari già ci sono arrivati; in tutti i casi Sam è diverso da qualsiasi altro eroe che abbiate visto nei giochi precedenti.

Di solito gli eroi fanno parte di un’élite o hanno fatto una carriera militare. Sam no. È un lavoratore – un professionista delle cose pratiche. Qualcuno con capacità simili a un operaio. Lo capirai intuitivamente mentre giochi e controlli Sam. Qui sta la nostra sfida, creare sia una nuova forma di gioco sia un diverso tipo di eroe.

Poi abbiamo svelato le nostre due eroine. Due dee, Lindsay Wagner e Léa Seydoux. Léa, si sa, è un’attrice francese di fama mondiale. L’ho vista spesso recitare, ma il film che me l’ha fatta amare è stato Mission Impossible – Ghost Protocol. Sono stato catturato dalla sua aura spietata di donna assassina. E lavorarci insieme me l’ha fatta piacere ancora di più. Per la sua intelligenza, cultura, eleganza e bellezza. Un tesoro francese a tutti gli effetti.

TITLE

Anche Lindsay ha un posto molto speciale e insostituibile nel mio cuore. Ha incantato il mondo con il suo ruolo di Jaime Sommers in The Six Million Dollar Man e The Bionic Woman. Ero adolescente negli anni ’70 e, come tutti a quel tempo, me ne sono innamorato e continuo a esserne innamorato. È una musa senza tempo.

Abbiamo dovuto programmare la versione giovane di Lindsay partendo dai dati di scansione 3D recenti. Alcuni della squadra erano troppo giovani per aver visto i suoi film quando erano usciti, ma ci siamo guardati insieme Two People, The Paper Chase, The Six Million Dollar Man and The Bionic Woman, e immediatamente l’intero ufficio si è innamorato di lei. Il suo fascino trascende il tempo e le generazioni.

TITLE

Ci sono ancora sorprese per il cast, ma solo il fatto di poter annunciare le due eroine del nostro gioco mi rende felicissimo. Fino ad oggi tutte le rivelazioni sul cast, da Norman Reedus e Mads Mikkelsen, riguardano persone a cui sono molto affezionato e con cui mi piace un sacco lavorare. Per questo volevo fossero nel mio gioco. Non ero motivato da scelte di marketing o dalla prospettiva di vendita, ma semplicemente dalla mia ispirazione creativa. E loro ci sono per lo stesso motivo, perché abbiamo questo legame speciale.

Non era affatto la mia intenzione iniziale, ma mi sono ritrovato con un cast internazionale e intergenerazionale. Mads, dalla Danimarca, è un tesoro nordico; Norman è oggi uno degli attori americani più riconosciuti, Lea è una famosa attrice francese e Lindsay è una musa del ventesimo secolo. Attraverso paesi, tempo e generazioni, ci siamo riuniti per realizzare questo sogno. Un po’ come succede nel gioco, perché è questo tipo di sogni che voglio realizzare come creatore di giochi.

TITLE

Proporre qualcosa che arrivi a tutti, che trascenda le generazioni. Perché ognuno possa sperimentare i giochi, non solo i gamer, ma i fan di film, romanzi, fumetti, musica e arte. Grazie al forte legame con questi quattro attori (e con quelli che dobbiamo ancora rivelare), credo che ci riusciremo.

Un’altra connessione magica è quella che si è creata tra me e i SILENT POETS, la cui canzone è presente nel trailer. Durante le sessioni di performance capture in Giappone abbiamo incontrato alcune persone straordinarie che facevano parte dello staff della ristorazione. Non solo il cibo era eccezionale, ma anche la loro ospitalità, quindi abbiamo richiesto il loro servizio molte altre volte. Un giorno abbiamo scoperto che uno del loro staff era un musicista. Quando abbiamo iniziato a parlare, abbiamo scoperto che stavano per pubblicare un album per la prima volta in 12 anni. Mentre ascoltavo il demo che mi avevano passato, mi è venuta in mente l’immagine di Sam che camminava nel deserto. Era la canzone Asylums For The Feeling dall’album Dawn.

TITLE

Anche i Low Roar, la cui canzone è presente nel nostro primo teaser, sono stati una scoperta casuale che ho fatto in un negozio di CD in Islanda, dove mi sono subito innamorato del loro sound.

Questo è un gioco fatto di bellissime connessioni umane, incluse quelle con voi: i nostri fan. E il disegno di questo splendido arazzo è già chiaro nella mia mente, una tessitura fatta con cura. Qualcosa per me di totalmente nuovo che spero abbia in voi lo stesso effetto.

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
2 Commenti
0 Risposte dell'autore
1

VAI KOJIMA, IO CI CREDO!

Continuo a non capire di cosa parla veramente questo titolo, ma devo dire che questo nuovo trailer finalmente svela qualcosa di più e un’idea comincio a farmela. Parla di fantasmi interiori? È uno stealth paranormale? Boh, di certo visivamente è solido e ben caratterizzato, mentre il cast di attori è assolutamente di alto livello.

In definitiva: esclusiva di peso… potrebbe fare sfracelli quando uscirà nel 2050 XD

Storico modifiche