Pubblicato il

Gli sviluppatori di Sega rivelano i loro giochi preferiti di Sega Mega Drive Classics

I creatori di Yakuza, Shining Resonance, Sonic e altre serie storiche rivelano i loro giochi preferiti della nuova raccolta in uscita il 29 maggio su PS4

Ben ritrovati! Sono Ibrahim Bhatti, Community Manager di Sega, con un piccolo aggiornamento sulla raccolta Sega Mega Drive Classics annunciata lo scorso mese e in uscita il 29 maggio. Ora è possibile effettuare il pre-ordine su PlayStation Store per accedere a oltre 50 titoli classici usciti su Mega Drive, la storica console di Sega, il giorno di uscita della raccolta.

Per festeggiare questa grande notizia, abbiamo chiesto ad alcuni nostri sviluppatori quali sono i loro classici preferiti dell’era Mega Drive! Sapevamo che non sarebbe stato semplice scegliere tra un assortimento di giochi così ampio e, infatti, il produttore di Puyo Puyo Tetris, Hosoyamada-san, ne ha scelti addirittura due! Ecco come ci hanno risposto.

Hiroyuki Sakamoti – Direttore di Yakuza 6

Titolo: Alien Storm

Ho scelto apposta questo gioco perché, all’epoca, è stato uno dei titoli più “diabolici” sviluppati da Sega! Provatelo e non ve ne pentirete! Il robot Scooter è il mio personaggio preferito, infatti lo sceglievo sempre. Il design dei personaggi è strepitoso, con un’ottima realizzazione degli alieni e delle animazioni. A suo tempo, ha saputo distinguersi tra tutti gli altri picchiaduro a scorrimento.

TITLE

Makoto Suzuki – Produttore di Shining Resonance Refrain

Titolo: Shining in the Darkness

Come molti già sapranno, Shining in the Darkness è il capostipite della serie Shining. Mi piaceva tantissimo esplorare le segrete (o “santuari”) e la trama del gioco è davvero appassionante. Anche le elaborate animazioni durante gli incontri con i nemici erano notevoli. Il gioco è ben bilanciato e ha un ottimo ritmo, perfetto per chi ha poca dimestichezza con i GdR. Abbiamo cercato di mantenere queste caratteristiche anche nei titoli successivi della serie.

TITLE

Mizuki Hosoyamada – Produttore di  Puyo Puyo Tetris

Titolo: Gain Ground, Comix Zone

Dal momento che ho lavorato con Sonic Team ad alcuni giochi di Sonic del passato, ho deciso di non sceglierli… perché sono tutti dei classici! Su Mega Drive c’erano molti altri classici e giochi d’avanguardia, ma i miei preferiti erano “Gain Ground” e “Comix Zone”. Sono quelli che ho giocato di più. Se avessi modo di rigiocarli adesso, sono sicuro che mi piacerebbero come allora, insieme a molti altri titoli di questa raccolta. A proposito: non perdetevi “Dr. Robotnik’s Mean Bean Machine” nella compilation!

TITLE

Takashi Iizuka – Head of Sonic Team

Titolo: Bio Hazard Battle

Notando Bio-Hazard Battle in questa raccolta di classici per Mega Drive, mi è tornato in mente il passato. Ho iniziato a lavorare per SEGA proprio nel team di sviluppo di Bio-Hazard Battle, che all’epoca mi aveva colpito per la grafica meravigliosa. Stavano creando qualcosa di simile alla computer grafica, ma usando solo la “pixel art”. Ero rimasto a bocca aperta per la bravura e il talento dei membri di quel team di sviluppo. Sono un amante degli sparatutto, ma ripensando a Bio-Hazard Battle mi è venuta voglia di sceglierlo e di rigiocarci!

TITLE

Al Hope – Direttore di Alien Isolation

Streets of Rage 2

Nel 1993, non immaginavo che un gioco per Mega Drive potesse avere grafica e audio di questo livello! Streets of Rage 2 è un capolavoro di “pixel art” annoverato tra i migliori picchiaduro a scorrimento degli anni 90. Quando uscì sul mercato, ne rimasi folgorato. Con una combinazione di comandi perfetti, sprite enormi per i personaggi e colori brillanti e accesi, il gioco ti trascinava in un mondo pericoloso dominato da teppisti di strada e ninja di una società segreta, in una serie di località memorabili… tra cui un inquietante omaggio ad ALIEN!

Era come avere una sala giochi in casa propria. Tra tutte queste qualità, però, oggi emerge soprattutto la colonna sonora. Yuzo Koshiro e Motohiro Kawashima spremettero l’hardware del Mega Drive per creare sonorità rave post-anni 80 e house primi anni 90 con influenze techno. Il risultato è un accompagnamento sonoro martellante che fotografa perfettamente lo stile di quei tempi. Seguite il ritmo e sconfiggete Mr. X!

TITLE

Con questo è tutto! Se questo viaggio nei ricordi vi ha emozionato e non vedete l’ora di riprovare questi capolavori del passato, sapete già dove trovarli!

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
0 Commenti
0 Risposte dell'autore

Storico modifiche