Come una sedia da ufficio abbia contribuito a plasmare Downward Spiral: Horus Station, un thriller in assenza di gravità

2 0
Come una sedia da ufficio abbia contribuito a plasmare Downward Spiral: Horus Station, un thriller in assenza di gravità

Informazioni sul misterioso thriller fantascientifico in arrivo su PS4, con la colonna sonora della leggenda metal Ville Valo

Per Downward Spiral: Horus Station ho creato, insieme alla squadra di 3rd Eye Studios, un thriller a gravità zero misterioso e di grande atmosfera ambientato nella perduta e dimenticata Horus Station, da giocare in modalità giocatore singolo o co-op online, in uscita questa primavera su PS4, PS4 Pro e con supporto opzionale per PSVR.

Audio e musica sono elementi chiave del gioco. Horus Station non sfrutta voiceover, tecniche cinematografiche o altri metodi tradizionali per raccontare la nostra storia. Ci siamo comportati da puri narratori di storie: contiamo solo sulla narrazione ambientale e sul design audio, senza esposizione. Interpretazione e nient’altro.

TITLE

Colonna sonora ambientale elettronica di Ville Valo (leader degli HIM)

Ville Valo, frontman degli HIM e disco di platino, è un amico di 3rd Eye Studios e ha creato un’incredibile colonna sonora ambient elettronica che accompagna tutta l’esperienza di gioco.

È un lavoro molto diverso da quelli per cui è conosciuto e, come forse avrete già notato dal trailer e dal diario degli sviluppatori, è dark, unico e fantastico. Ci aiuterà a enfatizzare i momenti chiave, rendendo il nostro thriller ancora più intenso.

TITLE

Insieme a Can Uzer (il nostro sound designer) ho collocato la musica di Ville nei punti di maggior eccitazione e atmosfera, in modo da sfruttarne al massimo il potenziale.

Abbiamo evitato le tradizionali colonne sonore di gioco, cercando di realizzare qualcosa di più cinematografico e unico per Horus Station: siamo convinti che la musica di Ville ci aiuti davvero a raccontare la nostra storia; la usiamo con parsimonia, così quando colpisce lo fa nel miglior modo possibile.

Ispirato alla tecnologia analogica

Per quanto riguardo i riferimenti audio abbiamo cercato di usare il più possibile campioni analogici della vita reale, per rendere Horus Station qualcosa di organico e vivo.

TITLE

Abbiamo usato sparachiodi, sedie da ufficio, radiatori e presse pneumatiche per ricostruire i suoni delle armi di cui avevamo bisogno. Perché l’esperienza fosse ancora più incredibile, abbiamo addirittura usato un ringhio di tigre per il nostro nebulizzatore di fulmini.

E come se non bastasse gli schermi ronzano, gli allarmi suonano e i nostri agenti nemici sono malvagi e oscuri; si odono segnali acustici terrificanti e ruggiti statici.

TITLE

Atmosphere, ambiance and attitude

Sin dall’inizio, la nostra priorità nei confronti di Horus Station è stata quella di creare impatto. Le atmosfere, gli ambienti e gli approcci che stiamo creando e che pervaderanno ogni elemento di gioco saranno senza dubbio incredibili.

Grazie alla colonna sonora di Ville e al sound design di Can invitiamo il giocatore a interpretare a modo suo l’approccio, l’atmosfera e il grande messaggio del gioco.

TITLE

Horus Station, colma di mistero, è un’esperienza che viene man mano scoperta, non raccontata. Va da sé che i giocatori dovranno giocare a lungo per scoprire i suoni e l’atmosfera che abbiamo creato.

TITLE

Per coloro che amano le esperienze cariche di atmosfera, cinematografiche e innovative, Horus Station uscirà durante la primavera 2018. Per saperne di più sul nostro sound design è consigliabile tenere d’occhio il diario degli sviluppatori… la squadra di 3rd Eye Studios ed io non vediamo l’ora di condividere altri dettagli.

Per restare sempre aggiornato, seguici su Facebook, Twitter e Instagram per scoprire i segreti e i moniti di Horus Station.

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • Mi sembra un titolo decisamente interessante per il VR!

    • Vero, un titolo con premesse piuttosto solide. Inoltre la colonna sonora potrebbe davvero dargli quella marcia in più.