Pubblicato il

Lo sparatutto horror fantascientifico Killing Floor: Incursion ottiene una data d’uscita su PS VR

E in più, tutti i dettagli di un livello VR bonus, intitolato The Crucible

Tripwire è davvero entusiasta di annunciare la data di uscita di Killing Floor: Incursion per PlayStation VR: 1° maggio 2018!

Siamo inoltre lieti di annunciare che Killing Floor: Incursion potrà essere provato pubblicamente per la primavolta al PAX East di Boston questo fine settimana allo stand di PlayStation.

In precedenza, su PlayStation Blog, avevamo fatto sapere che ci sarebbe stato uno speciale livello bonus per i giocatori di PS VR. Adesso, siamo felici di condividere con voi i dettagli di questo livello. Si chiama “The Crucible”… ed è spettacolare!

TITLETITLE

 

La mappa è in netto contrasto con lo stile realistico degli altri livelli del gioco, con la sua estetica fantascientifica virtuale in stile Tron. The Crucible è nato come nostra arena di sviluppo per provare idee di gameplay nella modalità di gioco Holdout. Giocandoci, però, ci siamo resi conto che questa mappa era così divertente da farci decidere che andava completata e aggiunta al gioco per permettere agli utenti PS VR di provarla.

Con Killing Floor: Incursion, per la prima volta abbiamo realizzato un gioco con un intero arco narrativo ambientato nell’universo di Killing Floor. Questo è stato uno degli aspetti più interessanti dello sviluppo del gioco, perché abbiamo potuto dare una profondità mai esplorata prima all’universo di Killing Floor. A rendere ancora più importante la narrazione, nel gioco, non c’è solo questo, ma anche la sensazione di essere davvero nella VR, quell’idea che fa pensare: “Wow, sono davvero in quest’altro mondo”.

Ecco la premessa alla storia del gioco: faremo del nostro meglio per evitare spoiler, ma se non volete sorprese, farete meglio a saltare il prossimo paragrafo.

In Killing Floor: Incursion, il giocatore è un soldato delle forze di sicurezza di Horzine ferito in combattimento contro gli zed. Vi ritroverete in una simulazione neurologica che serve a mantenere stabile il vostro cervello mentre i medici Horzine vi rimettono fisicamente in sesto.

Emma Rose, sergente istruttore Horzine, sarà il vostro unico collegamento con il mondo esterno, e cercherà di guidarvi attraverso la simulazione senza problemi. E diciamo “senza problemi” perché se doveste morire troppe volte nella simulazione, la vostra mente potrebbe cominciare a perdere coerenza, e rischiereste di morire. Emma non avrebbe certo avuto problemi a guidarvi sani e salvi attraverso quest’esperienza, se non fosse stato per una sorta di virus che sta corrompendo la simulazione neurologica, lanciandovi contro ogni genere di mostro geneticamente modificato! Tuttavia, c’è qualcosa, riguardo a tutta questa storia, che inizia a non tornarvi…

TITLE

Quando Killing Floor: Incursion arriverà su PlayStation VR il 1° maggio, scoprirete chi è Colin, perché Foster è una testa gigante e quanto possono fare paura i mostri geneticamente modificati alti come palazzi di quattro piani! Perciò, prendete con voi un amico, afferrate i vostri controller Move e preparatevi alla battaglia in una delle più incredibili esperienze su PlayStation VR mai viste finora.

1 Commenti
0 Risposte dell'autore

Un horror che incontra ambientazioni alla Tron? Intrigante! Alcuni di questi nemici mi hanno ricordato vagamente anche quanto visto ai tempi della PS2 con The Suffering. Altro survival horror che meriterebbe un comeback in effetti…

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche