Pubblicato il

Esplorate il mistico universo africano di Rangi, in uscita su PS VR la prossima settimana

Risolvete criptici enigmi in questa avventura poetica e d’atmosfera ispirata all’arte tribale e all’antica architettura africana

Oggi siamo felici di annunciare che siamo pronti a portare Rangi su PS VR. La prossima settimana, martedì 6 marzo, i possessori di PlayStation VR potranno esplorare l’universo mistico africano di Rangi e risolvere i suoi criptici enigmi.

Ispirato all’arte tribale e all’antica architettura africana, e ai suoi meravigliosi paesaggi, Rangi vi permetterà di immergervi in una profonda avventura in VR con una grafica stilizzata, una musica affascinante e un gameplay che vi farà spremere le meningi.

Grafica e sonoro sono più che semplici tocchi estetici per il gioco: infatti, si intrecciano pienamente alle meccaniche di gioco e alla narrazione, creando la precisa e originale identità di Rangi.

TITLE TITLETITLE

 

Ogni livello ha una sua specifica ispirazione artistica, in modo da combinare insieme le diversità dell’Africa in termini di culture e influenze. A volte coloratissime, altre volte tutte verdi, viola o gialle, le mappe possono trovarsi all’interno di templi, antiche strutture oppure nel mondo esterno.

Prendendo ispirazione dal folklore africano, l’intensa e affascinante colonna sonora di Rangi include strumenti come sanza e djembe, oltre a dare enfasi alle voci umane.

Vi calerete nei panni di Guriki, uno sciamano che interagisce con l’ambiente per ritrovare la forza vitale dei Giganti della Musica, restituendo così il ritmo al mondo.

  • Esplorate gli ambienti per comprenderne la struttura
  • Muovete gli oggetti per collegare linee colorate e attivare diversi meccanismi
  • Ricostruite antiche statue
  • Usate la vostra bacchetta per volare e recuperare i campi energetici
  • Muovetevi su pericolose piattaforme ed evitate gli ostacoli

Date un’occhiata a Rangi per PS VR il 6 marzo!

1 Commenti
0 Risposte dell'autore

Artisticamente Rangi pare favoloso e veramente qualcosa di mai visto prima. Anche la colonna sonora mi sembra valida. Peccato per il tipo di gameplay: mi sarebbe piaciuta un’avventura in terza persona o comunque qualcosa di non così focalizzato su puzzle ed enigmi.

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche