Pubblicato il

Preparatevi all’appuntamento con il puzzle game d’azione Superhot VR, disponibile per PS VR dal 28 febbraio

Storia di una demo di due livelli

Che settimana memorabile! Abbiamo appena scoperto che anche quest’anno Superhot VR è in lizza per un premio ai Game Developers Choice Awards. È probabilmente il primo gioco nella storia a essere candidato per due anni consecutivi ai GDCA. In realtà, la prima pubblicazione di Superhot VR risale alla fine del 2016.

A febbraio 2017 siamo riusciti a pubblicare il primo sostanziale aggiornamento ai contenuti (il cosiddetto FOREVER Update) e a luglio abbiamo finito di apportare gli ultimi ritocchi alla versione PS VR.

Superhot VR

Tutto sommato, Superhot VR è probabilmente più idoneo a concorrere per i premi 2017 rispetto a quelli 2016! I titoli con cui ci misureremo ai GDCA sono opere straordinarie. Quest’anno sono usciti moltissimi giochi VR di qualità, ciascuno dei quali gode di tutta la nostra ammirazione. Sarà elettrizzante scoprire chi si aggiudicherà il premio!

Ma questa settimana ha portato con sé un’altra grande notizia, considerato che abbiamo appena stabilito la data in cui la versione fisica di Superhot VR sarà disponibile nei negozi. Sì, avete capito bene. Potrete regalarvi e regalare alla vostra dolce metà uno sfavillante Blu-ray fresco di stampa contenente lo sparatutto in realtà virtuale più innovativo al mondo. Non vi resta che indossare un paio di scarpe comode e appostarvi davanti al vostro negozio di fiducia.

Le copie fisiche di Superhot VR ammiccheranno dagli scaffali dei negozi in tutto il loro splendore a partire dal 28 febbraio 2018.

AH, NON CONOSCETE ANCORA IL GIOCO?! D’accordo, allora mettetevi comodi e lasciate che vi racconti una storia!

Come è nato Superhot 

Nel lontano 2013, un team di misconosciuti sviluppatori indipendenti delle esotiche lande polacche cullava il sogno di realizzare un videogioco. Si trattava di uno sparatutto in prima persona basato su una meccanica ingegnosa: all’interno del gioco, il tempo scorre solo quando il giocatore si muove.

Superhot VR

Era un progetto minuscolo, realizzato nell’arco di una settimana e composto da appena due livelli. Il team lo caricò online e ottenne subito un enorme successo. I server andarono letteralmente in fiamme, così i nostri prodi decisero di trasformarlo in un videogioco completo. “Serviranno solo un piccolo finanziamento e sei mesi di lavoro”, si illudevano. Con loro grande stupore, invece, impiegarono molto più di “sei mesi” e investirono una somma di denaro tutto tranne che “piccola”.

Nel febbraio del 2016, la versione non VR di Superhot fu resa disponibile alla comunità di Steam, il cui aiuto e supporto si sarebbero rivelati fondamentali. L’accoglienza estremamente positiva e il successo commerciale ottenuti dal gioco ci colsero di sorpresa. Non eravamo preparati, per cui ci dedicammo all’unica cosa che sapevamo fare: scegliemmo una nuova piattaforma e iniziammo di nuovo a sperimentare.

Spogliamo Superhot di ogni orpello e lo ricostruimmo da capo, ma questa volta in realtà virtuale. Riprogettammo da zero le dinamiche di gioco, le mappe, la storia e i comandi. Sperimentavamo e lavoravamo senza sosta. E dopo aver versato lacrime e sangue, ottenemmo Superhot VR.

Superhot VR

Quella che consideravamo una meccanica vincente in uno sparatutto su schermo tradizionale, si rivelò essere semplicemente trascendentale in VR.

Il gioco si dimostrò subito un’esperienza imprescindibile per qualunque appassionato di realtà virtuale. I giornalisti lo osannavano, gli appassionati e la comunità ribollivano di entusiasmo e iniziarono a fioccare i premi come miglior gioco dell’anno. La nostra bacheca è ormai piuttosto affollata:

  • Vincitore del premio come miglior gioco in realtà immersiva ai DICE Awards 2017
  • Vincitore del premio come miglior gioco VR ai New York Game Awards 2017
  • Vincitore del premio come miglior gioco VR allo Unity Vision Summit 2017
  • Vincitore del premio come miglior gioco VR ai Pixel.Awards 2017
  • Vincitore del premio come miglior gioco VR ai Digital Dragons 2017
  • Candidato al premio come miglior gioco VR ai GDCA 2017 e 2018
  • Candidato al premio come gioco di tendenza dell’anno alla SXSW 2017

E abbiamo ancora in cantiere altre interessanti novità per la serie Superhot.

Quindi, nonostante la mia opinione possa sembrare leggermente di parte, sono sicuro che non rimpiangerete di aver seguito il mio consiglio. Superhot VR è un titolo imperdibile. Se non l’avete ancora provato, è il momento di rimediare. E quale occasione migliore del 28 febbraio 2018, quando sarà finalmente disponibile su disco?

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
1 Commenti
0 Risposte dell'autore

Genialata di gioco.

Storico modifiche