Pubblicato il

Lo sparatutto horror pieno di zombi per PS VR Arizona Sunshine terrorizzerà i negozi dal 21 marzo

Oltre alle campagne e alla modalità Orda, l’edizione fisica del gioco include anche il recente aggiornamento ‘Free DLZ’

Ciao a tutti, sono Richard di Vertigo Games. Dopo mesi di richieste giornaliere da parte della community, finalmente siamo lieti di annunciare la nostra partnership con Sony Interactive Entertainment Europe per portare Arizona Sunshine in tutti i negozi di videogiochi europei dal prossimo marzo!

Sì, avete letto bene; il vostro sparatutto zombi in VR preferito avrà finalmente un’edizione fisica in Europe, e quindi presto potremo accogliere molti più giocatori nell’apocalisse zombi in VR.

TITLE

Per quelli di voi che sentono parlare di Arizona Sunshine per la prima volta, permettetemi di fare un passo indietro e raccontarvi  qualcosa di più sul gioco. Arizona Sunshine è uno sparatutto in VR che vi fa finire letteralmente al centro di un’apocalisse zombi, con il supporto opzionale del fantastico controller di mira PS VR.

Nella modalità campagna, dovrete cercare altri sopravvissuti nel sud-est degli Stati Uniti ormai devastato dagli zombi, combattendo nel frattempo contro orde di non morti con quel poco di strumenti, munizioni e risorse che riuscirete a recuperare dagli zombi stessi, o dai dintorni post-apocalittici in cui vi trovate. Potrete giocare da soli o in co-op con un massimo di altri due giocatori, e ci sono diversi livelli di difficoltà tra cui scegliere. Un consiglio: solo i veri veterani tra i sopravvissuti dovrebbero tentare la modalità apocalittica…

Oltre alla modalità campagna, potrete unirvi a un massimo di altri tre sopravvissuti nella modalità Orda, in cui un gruppo di giocatori dovrà affrontare infinite ondate di zombi. La versione fisica del gioco includerà anche il ‘Free DLZ’, aggiornamento uscito di recente, che aggiunge due grandi mappe dinamiche alla modalità Orda: Old Mine, decisamente buia, e Undead Valley, in cui un magazzino è stato trasformato in un casinò sotterraneo!

TITLE

Ho già parlato del supporto per il controller di mira PS VR, ma vorrei aggiungere che non abbiamo implementato un ‘semplice’ supporto. Poiché il gioco è stato inizialmente sviluppato con l’idea di impugnare due armi da fuoco, abbiamo creato un’intera modalità campagna in più per il controller di mira PS VR, in cui dovrete sopravvivere con più di 13 nuove armi a due mani a vostra completa disposizione.

La VR si basa sull’intuizione, che è differente per ciascun giocatore, quindi in Arizona Sunshine potrete divertirvi a scegliere il vostro controller preferito – DualShock 4, due PS Move o il controller di mira PS VR – e una varietà di altre impostazioni che vi permetteranno di calibrare l’esperienza in base al vostro stile di gioco in VR. Pensate a cose come il teletrasporto o i movimenti effettivi, la rotazione fluida o segmentata, i settaggi delle armi e le impostazioni di controllo per i mancini.

TITLE

Infine, Arizona Sunshine supporta diverse lingue, sia per quanto riguarda il doppiaggio che i sottotitoli, tra cui inglese, francese, italiano, tedesco, spagnolo e russo.

Dunque, non perdetevi l’uscita fisica di Arizona Sunshine in tutti i negozi di videogiochi europei il 21 marzo di quest’anno.

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
3 Commenti
0 Risposte dell'autore
JohannFaustVIII 07 febbraio, 2018 @ 19:19
1

gioco bellissimo. in particolare se vuoi provare cosa si prova a ritrovarsi a che fare “dal vivo” con dei non-morti. se non soffrite la nausea da vr, come impostazioni raccomando caldamente i movimenti effettivi e la rotazione fluida, e di giocarci con 2 move

consiglio l’uso dell’aim controller !

Graficamente non è un granché, ma penso che sia un titolo molto incentrato sulla giocabilità pura e da quel lato non dovrebbe deludere.

Storico modifiche