Pubblicato il

Cosa si prova a giocare The Elder Scrolls V: Skyrim con PlayStation VR

Scopri le prime impressioni sulla versione VR dell’action RPG di Bethesda

Annunciato al PlayStation Media Showcase dell’E3 2017, l’intera pietra miliare RPG di Bethesda The Elder Scrolls V: Skyrim è in arrivo per PlayStation VR. Non si tratta di un’esperienza aggiuntiva o di una demo volta a mostrare il potenziale dell’hardware, questa è l’esperienza completa di Skyrim, incluso il suo contenuto post-release già ben accolto.

Ho giocato a Skyrim VR con un paio di controller PS Move, ma Bethesda sta realizzando il supporto per il DualShock4. Ogni controller è mappato per una delle tue mani e ciascuna mano può essere equipaggiata con una spada, uno scudo o un incantesimo (o un arco e una freccia, che occupano entrambe le mani). Gli attacchi sembrano naturali, con una spada che infligge danni sostanziali ai nemici presenti nella zuffa. I movimenti dei pugni non hanno dato risultati nella mia demo – Bethesda si sta occupando dei combattimenti a mano per mantenere le cose equilibrate.
Maneggiare un arco e una freccia è particolarmente affascinante. Si tratta di una cosa piuttosto personale, al giocatore è richiesto di manovrare i controller PS Move nella posizione giusta per scoccare una freccia, tenendo premuto il grilletto destro, tirando il controller/arco indietro e rilasciando il grilletto per lanciare il proiettile nel suo allegro, spietato percorso. Non ho avvertito alcuna assistenza automatica del controller qui, così mi ci è voluto qualche tentativo per attaccare un soldato nemico che mi sparava a raffica – ma la soddisfazione di sparargli con precisione e atterrarlo è stata tanta.

Trovare il giusto equilibrio tra l’immersione e il confort del giocatore è importante per il team che ha portato Skryrim su PS VR. Durante la mia demo, il movimento è stato controllato tenendo premuto il pulsante PS Move sul controller sinistro per far apparire una sfera blu, che puoi spostare ovunque in un raggio di pochi metri e lasciar andare per essere teletrasportato lì. Premendo i due pulsanti inferiori sul controller PS Move destro, puoi spostare il campo visivo di alcuni gradi verso destra o sinistra.

Appena mi sono sentito più a mio agio in questa configurazione, mi sono guardato intorno sui sentieri di montagna e attraverso passaggi  pieni di trappole nascoste con fenomenale velocità – sentendomi inaspettatamente più agile e mobile che con i controlli standard. Detto questo, Bethesda sta programmando di includere delle opzioni per avere maggiori movimenti tradizionali, che i giocatori potranno regolare a loro agio.

Skyrim VRSkyrim VR

 

Forse i momenti più eccitanti durante la mia breve prova di Skyrim VR sono stati quelli in cui ho potuto maneggiare due cose per ogni mano. “Si impara molto su una persona se la vedi giocare a questo gioco” ha osservato il portavoce di Bethesda mentre mi guardava incendiare interi accampamenti senza pietà.

Forse è il caso di avere un po’ di autocontrollo.

2 Commenti
0 Risposte dell'autore
JohannFaustVIII 19 giugno, 2017 @ 19:02
1

“Si impara molto su una persona se la vedi giocare a questo gioco” ha osservato il portavoce di Bethesda mentre mi guardava incendiare interi accampamenti senza pietà……. LOL

“Cosa si prova a giocare The Elder Scrolls V: Skyrim con PlayStation VR”

Motion sickness?

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche