Pubblicato il

Cinque modi in cui lo sparatutto per PS VR Farpoint darà una scossa agli FPS

Cinque modi in cui lo sparatutto per PS VR Farpoint darà una scossa agli FPS

Il modo di giocare gli sparatutto VR cambierà radicalmente tra poche settimane, con l’uso combinato di PlayStation VR, del controller di mira PS VR e di uno sparatutto fantascientifico chiamato Farpoint.

Prima dell’uscita del gioco, prevista per il 17 maggio, abbiamo colto l’occasione del lancio di un nuovo ed emozionante trailer per scambiare due chiacchiere con Randy Nolta, direttore artistico e cofondatore dello studio di sviluppo Impulse Gear. L’obiettivo? Scoprire i motivi per cui vale la pena tenere Farpoint nel mirino…

1. Chi spara dritto spara due volte

Anche se è possibile giocare Farpoint con il DualShock 4 standard, il controller di mira offre un’esperienza unica. Per esplorare le pericolose lande aliene e uscirne vivi sarà importante sfruttare al massimo questa nuova, incredibile arma.

“Avere la possibilità di supportare il controller di mira PS VR è stato molto importante”, spiega Randy. “Abbiamo potuto implementare un sistema di controllo basato sui movimenti che vi consentirà, per esempio, di cambiare arma mimandone l’estrazione da una tracolla sulle spalle. In sostanza, vogliamo che affrontiate Farpoint come se prendeste parte a una sessione di paintball o qualcosa di altrettanto dinamico, schivando, abbassandovi o riparandovi dietro lo scenario come accadrebbe nella realtà. Tutto questo vi calerà nel mondo di gioco come non mai, garantendovi un’esperienza di straordinario impatto.

Farpoint

“Nel corso dei test ci siamo resi conto che c’è un momento preciso in cui i giocatori realizzano che questo livello di precisione nella risposta dei controlli è qualcosa di realmente innovativo. Generalmente, questo momento corrisponde al gesto, da parte del giocatore, di alzare il controller di mira per guardarsi intorno nel mondo di gioco. Quando ci proverete, qualcosa scatterà dentro di voi e il modo in cui giocate gli sparatutto cambierà.”

Farpoint

2. Testimoni della storia

Il team Impulse Gear non si è accontentato di confezionare uno sparatutto in cui la fisicità dell’azione è fondamentale, ma ha voluto offrire la stessa immersività anche nelle fasi più strettamente narrative.

“Abbiamo elaborato una storia sci-fi niente male, in particolare per uno sparatutto”, prosegue Randy. “I protagonisti sono bloccati sul pianeta e tentano di capire come sopravvivere, ma allo stesso tempo cercano di conoscersi l’un l’altro”.

“È una questione di impatto emotivo: volevamo che i giocatori sentissero i personaggi come vicini, credibili. Che gli importasse della loro sorte.

TITLETITLE

 

“In alcune delle sequenze narrative, il vostro punto di vista sarà quello di un altro personaggio, quindi vi vedrete con gli occhi di qualcun altro mentre si avvicina e vi fissa dritto negli occhi, amplificando il senso di immersione. Interagire con un personaggio faccia a faccia come nella realtà vi coinvolgerà nella storia come pochi altri giochi riescono a fare”.

“Abbiamo lavorato fianco a fianco con altri studi di sviluppo sullo scanning facciale e sulle animazioni per assicurarci che i personaggi sembrassero più naturali possibile. Abbiamo inoltre utilizzato skin shader avanzati e tecniche di animazione basate sul morph target per assicurarci che tutto avesse un aspetto realistico, considerato che i faccia a faccia con i personaggi sono così frequenti e la resa delle emozioni estremamente importante.”

Farpoint

3. Terapia di co-op

Affrontare un’orda di alieni assetati di sangue è sempre un piacere, ma con un amico al vostro fianco è anche meglio. E Farpoint vi darà questa possibilità sin dal lancio. Certo, potete affrontare il gioco da soli, ma se avrete bisogno di una mano a ridurre in poltiglia gli xenomorfi più “affettuosi”, o avrete bisogno di un amico per verificare se effettivamente nello spazio nessuno può sentirvi urlare, neanche con il microfono… Beh, sarà sufficiente chiedere. Quindi, selezionare una delle quattro diverse mappe create per mettere alla prova il vostro talento da pistoleri spaziali”.

“Volevamo offrire ai giocatori una vera sfida”, dice Randy. “Per farlo, abbiamo aggiunto più nemici di quanti il gioco conti normalmente nella modalità in singolo, e ci siamo concentrati sull’ottimizzazione delle prestazioni grafiche per assicurare la massima fluidità dell’esperienza di gioco”.

Farpoint

4. Lo xenomorfo non è uguale per tutti

Per quanto l’uso del controller di mira PS VR in Farpoint renda l’azione immediatamente fruibile da ogni tipo di pubblico, il gioco offre comunque una degna sfida per i veterani degli sparatutto.

“La difficoltà è dinamica, quindi cambia a seconda della vostra abilità”, rivela Randy. “Non volevamo che i giocatori alle prime armi si sentissero frustrati, ma era vitale che l’azione restasse stimolante e impegnativa per gli esperti.

TITLETITLE

“È disponibile anche una modalità Sfida da otto livelli in cui abbiamo eliminato ogni filmato per incrementare il ritmo di gioco, e ricalibrato ogni scontro in termini di frequenza e posizione, con la sfida ulteriore di dover arrivare a determinati punti di controllo in tempo”.

“Per bilanciare, vi sarà possibile scegliere armi ed equipaggiamento tra oggetti che normalmente non avreste ancora a disposizione nella modalità Storia. E per un tocco di rigiocabilità, abbiamo aggiunto un sistema di punteggio che riduce il moltiplicatore quando si ricevono danni e lo incrementa a ogni nemico ucciso, completo di classifiche per vantarsi con il resto del mondo delle proprie performance.”

Farpoint

5. La realtà ti scoppia in faccia

Mai sottovalutare gli effetti dirompenti della realtà virtuale, specie quando la si applica agli sparatutto.

“La VR ci permette di offrire alcuni momenti stupefacenti in Farpoint, considerata la natura molto fisica dell’azione. Me ne sono reso conto quando ho visto un giocatore alla sua prima esperienza con il gioco finire in una situazione disperata, con il suo fucile d’assalto surriscaldato e l’energia agli sgoccioli. Quando un ragnaccio alieno gli è saltato in faccia, lui istintivamente ha cercato sulla schiena l’arma secondaria, scaraventando via il mostro con un colpo di doppietta e completando il livello!”

Farpoint

“Per un attimo c’è stata solo calma intorno a lui, poi ha cominciato a saltellare alzando al cielo il suo controller di mira, come in trionfo. Momenti del genere sono incredibili, e ai nostri sviluppatori capitano ancora oggi, persino dopo aver lavorato al gioco per due anni e mezzo.”

TITLE

Learn more about Farpoint and the PS VR aim controller over on PlayStation.com, and look out for news about other PS VR aim controller compatible games soon.

5 Commenti
0 Risposte dell'autore

Quest’esclusiva PSVR mi sembra sempre più convincente. Non solo pare offrire un’esperienza dannatamente immersiva e godibile, ma anche la qualità grafica non passa inosservata.
Inoltre il fatto che Impulse Gear si sia degnata di offrire una trama intrigante per un FPS in cui di solito non è certo quello l’aspetto più curato, beh fa indubbiamente piacere.
Interessanti anche gli stratagemmi implementati per dare il maggior livello possibile d’immedesimazione nei protagonisti… potrebbe proprio essere una delle prime killer application del 2017 targate VR.

2

Spero proprio sia un’esclusiva spettacolare, soprattutto perchè PSVR non ha giochi super brillanti al momento. Però, purtroppo, il mio “Allarme!! Gioco mediocre in arrivo!!!” è scattato.
Spero di sbagliarmi, ma ultimamente non sbaglio mai 🙁

3

Non posso, per ovvi motivi, parlare di trama del gioco, anche se, avendo avuto modo, ad un evento PSVR di 2 settimane fa, di chiacchierare con gli sviluppatori, loro assicurano di aver prestato molta attenzione a questo aspetto.
Ma posso dire, avendolo provato due volte, che, dal punto di vista grafico e della giocabilità, è eccezionale!
La demo in solitaria della scorsa Games Week era già parecchio coinvolgente ma, vi assicuro, il test dell’evento di cui sopra, in coop con uno sviluppatore, è stato davvero entusiasmante. E devo una volta di più ammettere tutti i miei limiti nel gioco online e coop, per cui credo che la valutazione valga doppio.
Appena riuscirò nell’acquisto del VR, FarPoint sarà un punto fermo della collezione

Ciao a tutti! Scusate ma il gioco è parlato in italiano o è sottotitolato? Vorrei saperlo. Grazie

Ho visto ora il video… Parlato in italiano! Per fortuna..!!

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.