Il Blog Italiano di PlayStation

Il culto della personalità del GDR per PS4 Sacred Fire

2 0
Il culto della personalità del GDR per PS4 Sacred Fire

Scoprite come le vostre scelte influenzano la trama dell'avventura di Poetic Studio

Nella maggior parte dei GDR, la personalizzazione del personaggio si riduce spesso alla scelta dello stile di combattimento e al tipo di danni inflitti. Sentivo la mancanza del livello di personalizzazione concesso dai giochi di ruolo vecchio stile, in cui il giocatore poteva usare la creatività per superare in astuzia i nemici ed evitare persino di combattere.

In Sacred Fire, l’Impero Romano minaccia di annientare la vostra cultura e i nemici che affronterete saranno quasi sempre più forti di voi.

Volevamo creare un GDR del tutto nuovo. Un gioco in cui ciò che conta di più non sono le armi, le abilità e il tipo di danni inflitti, ma la psicologia dei personaggi. Per concentrarci su questo aspetto, abbiamo sviluppato un modello di personalità basato su valori numerici e uno stile di gioco compatibile con la mentalità di un guerriero del secondo secolo dopo Cristo che resisteva all’avanzata dei Romani in Caledonia (l’antica Scozia).

Il protagonista non è il classico guerriero, ma un personaggio atipico per la cultura del suo popolo, basata sull’onore. La sua psicologia vi spingerà a cercare qualcosa di più profondo della semplice sopravvivenza o della vendetta. Riuscirete a sfuggire alla ferocia di un mondo impazzito e alla rabbia che cresce dentro di voi?

Secondo noi è questa la sfida più grande di tutte: affrontare il conflitto interiore del protagonista, le cui emozioni, convinzioni e visione del mondo vengono messe a dura prova.

Per questo motivo, Sacred Fire è un GDR narrativo basato sulle decisioni prese tra un combattimento e l’altro. In questo titolo creerete e controllerete un solo personaggio con visuale in terza persona e sceglierete le migliori strategie da tenere nei combattimenti e nei dialoghi.

Core:

Sacred Fire è incentrato sullo sviluppo di una personalità. Vi serviranno forza interiore e influenza sociale per condurre la storia nella direzione che vorrete.

Sacred Fire
Step 1: Scelta del genere, del nome e personalizzazione del protagonista.

La creazione del personaggio supporta diversi stili di gioco e vi permette di basare il vostro approccio su Forza, Intelligenza, Abilità, Aspetto o Empatia in ogni situazione.

Sacred Fire
Step 2: Scelta del lignaggio e delle caratteristiche d’élite per definire lo stile di gioco.

Le cinque caratteristiche d’élite sono Guerriero, Leader, Genio, Idolo, Amico. Potrete combinarle per scegliere la strategia migliore per affrontare ogni scontro.

Combattimento

Nei combattimenti di Sacred Fire è importante tenere a mente che la Paura indebolisce gli attacchi e la Rabbia porta a trascurare la difesa. Potrete usare i Punti Volontà per migliorare gli attacchi e aumentare le vostre probabilità di successo. Controllando le emozioni, otterrete un’Opportunità con cui sbloccare eventi speciali che vi permetteranno di ribaltare l’esito delle battaglie.

Ma, persino prima di iniziare uno scontro, l’Intelligenza, le abilità da cacciatore e le caratteristiche come il Sesto senso aumenteranno le vostre probabilità di scoprire un’imboscata e vi permetteranno quindi di evitare del tutto il combattimento. Usando Empatia, Abilità di comando e Voce rassicurante potrete calmare gli animi prima che una discussione si trasformi in un combattimento mortale.

Invece di combattere finché una delle due fazioni non viene sterminata, l’IA desidera innanzitutto sopravvivere, perciò se la intimidirete, se mostrerete coraggio o resistenza, proverà a fuggire, ad arrendersi o persino a chiedervi di stringere un’alleanza.

Sacred Fire
Step 3: Oltre alla personalizzazione grafica, potrete scegliere altri importanti tratti del personaggio.

Le caratteristiche come Voce dolce, Aspetto debole e Gestualità vivace rendono unica ogni vostra mossa e provocano reazioni specifiche negli altri personaggi. Per esempio, la caratteristica Aspetto debole spinge gli altri personaggi a proteggervi in combattimento e porta i nemici a sottovalutarvi.

Bellezza vi permette di convincere più facilmente le persone, ma provoca invidia e irrita gli avversari. Minaccia serve a intimidire i nemici e a ridurre le possibilità di essere attaccati.

Sacred Fire
Step 4: Scelta dei tratti di personalità che definiscono le vostre tendenze.

I modelli di personalità e delle convinzioni riflettono una prospettiva matura e complessa dei classici concetti di “bene” e “male”. Per esempio, metabolizzare una sconfitta risulta più semplice se il vostro personaggio crede fermamente di poter sempre trovare Felicità nella propria vita. Ma la stessa convinzione renderà più difficile rischiare la vita in battaglia, aumentando la Paura.

Mantenere il controllo in battaglia ed evitare di dare il colpo di grazia al nemico risulta più semplice se il vostro personaggio è fortemente convinto che esista del Bene in ogni persona, ma ciò rende più difficile ottenere forza dalla Rabbia.

Sacred Fire
Step 5. Convinzioni. Le scelte che prendete influenzano le convinzioni iniziali del personaggio.

Credere che ci sia il Volere di una divinità dietro le vostre azioni vi donerà coraggio in battaglia, ma potrebbe rendervi troppo sicuri di voi stessi e farvi perdere il bonus alla Difesa fornito dalla Paura. L’Onore vi impedirà di usare trucchi sleali in battaglia, ma vi permetterà di ottenere facilmente nuovi alleati, perché si fideranno di voi.

I pro e i contro delle convinzioni positive e negative sono sempre bilanciati. L’obiettivo è darvi la possibilità di esprimere liberamente convinzioni diverse e di esplorarne le conseguenze.

TITLE
Step 5, Morale. Influenza il controllo delle emozioni.

Il Morale dipende dal livello di stress e di comfort. Pericolo, dolore per le ferite subite, conflitti con altri personaggi e ricordi traumatici possono aumentare il livello di stress. Il livello di comfort e la sicurezza sono conseguenze di forti alleanze, armi di buona qualità, oggetti di lusso e forti convinzioni.

Un Morale alto aiuta a vincere combattimenti e confronti verbali, perché rende più resistenti a effetti quali Rabbia e Paura. Al contrario, un alto livello di stress e disagio rendono più sensibili a questi effetti.

Sacred Fire
Step 5, Abilità. Ci sono diversi modi per aumentare la propria influenza.

Le Abilità di combattimento, guarigione e creazione migliorano ogni volta che le utilizzate, così come i relativi Attributi: Agilità e Forza, Intelligenza ed Empatia, Bellezza e Minaccia.

Sacred Fire
Step 5, Personalità e Ricordi. Trasformare le debolezze in vantaggi.

Le vittorie e le sconfitte lasciano Ricordi positivi e negativi. Starà a voi risparmiare Volontà sufficiente per metabolizzare i ricordi negativi e per sfruttarli a vostro favore.

L’Autorità esprime la forza interiore della vostra personalità. È la sintesi dei ricordi, delle convinzioni, delle abilità e degli attributi.

Sacred Fire
Salire di livello vi darà l’impressione che la fase di creazione del personaggio non finisca mai.

Quando avrete Autorità sufficiente per salire di livello, potrete distribuire i punti che otterrete per:

  • Aumentare la vostra riserva di Volontà
  • Acquisire nuove caratteristiche come Sesto senso, Inarrestabile o Stoico, che influenzano lo stile di gioco
  • Sbloccare le frasi del potere, che rappresentano le vostre convinzioni, come: “Non siamo soli” o “Siamo soli”, “Le cose succedono sempre per una ragione” o “Le cose succedono senza una ragione”, “Ce n’è abbastanza per tutti” o “Basta solo per me.”

Conclusione

Nonostante il profondo livello di personalizzazione di aspetto, attributi e mentalità, il vostro personaggio non sarà totalmente privo di storia. Sarete divisi tra i ricordi di una madre amorevole e di un padre che preferireste dimenticare, eclissati da un fratello abile e protettivo. Vendetta e lealtà plasmeranno il vostro cammino.

Perciò non dovrete solo affrontare le vostre paure e sconfiggere Roma, ma anche impedire alla rabbia di impossessarsi della vostra vita. Oltre la sopravvivenza, oltre la vendetta, la vera sfida sta per iniziare.

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • All’inizio credevo si trattasse di un nuovo capitolo della saga di Sacred ma poi ho capito che non c’entrava una mazza XD
    Il contesto “romano” di questo GdR è sicuramente atipico per il genere in questione, inoltre si direbbe che anche le meccaniche di gioco siano molto particolari. A me personalmente però dà l’idea di essere un tantino complicato come game…

    Se posso permettermi di andare un po’ OT… attendo ancora un sequel del fantasmagorico Shadow of Rome, capolavoro made in Capcom dell’epoca PS2 *_*

  • Mi sembra molto una visual novel con poca interattività… capisco l’avventurarsi in nuove aree con nuove meccaniche, ma ci sono cose che, secondo me, non possono mancare in un GDR. Mi sembra troppo poco dinamico, mah….
    Chi lo sa, magari è qualcosa di rivoluzionario, ma per ora ho una brutta sensazione 🙁 Come sempre spero di essere smentito! 😉