6 cose da sapere su Knights of Valour, picchiaduro cooperativo in stile arcade in arrivo su PS4

3 0
6 cose da sapere su Knights of Valour, picchiaduro cooperativo in stile arcade in arrivo su PS4

Il free-to-play unisce la classica azione a scorrimento laterale con moderni potenziamenti e personalizzazioni per i personaggi

Knights of Valour, titolo di prossima uscita su PlayStation 4, catturerà l’attenzione dei fan degli arcade d’azione a scorrimento laterale e dei patiti dei combattimenti in cooperativa da console. Il produttore Hsu Wei Chu ci spiega tutto quello che c’è da sapere.

TITLE

Nella foto: Hsu Wei Chu (primo da sinistra) e altri componenti del team Knights of Valour per PlayStation 4.

1.  La serie ha alle sue spalle una lunga tradizione arcade

“Dal debutto della serie nel 1991, molti titoli si sono via via aggiunti alla saga; Knights of Valour per PlayStation 4 è un gioco nuovo di zecca, che arriva su console per la prima volta.”

“Rispetto ai normali giochi arcade l’azione è molto più diversificata, così come i potenziamenti, ma la cosa più importante è che abbiamo mantenuto intatto lo spirito arcade. Gli amanti di questo genere non possono assolutamente perdersi questo titolo.

Noi non abbiamo dubbi: la classica esperienza di gioco arcade deve essere sempre presente! La maggior parte delle caratteristiche arcade appaiono anche qui, per esempio i tipici personaggi, le diverse battaglie con i boss, i passaggi segreti e gli oggetti.”

TITLETITLE

 

2. I personaggi sono estremamente diversificabili

“Abbiamo creato nei dettagli personaggi, abilità, la possibilità di esplorare i livelli, ma anche di raccogliere e realizzare equipaggiamenti; tutti questi fattori rendono la modalità cooperativa più interessante. Detto questo, la cosa di cui siamo più orgogliosi è il fatto che ogni personaggio abbia numerose abilità uniche e sia in grado di creare diverse combo a seconda delle preferenze del giocatore.”

“Ogni personaggio ha un carattere distinto, non solo in relazione alle abilità e alle azioni… abbiamo reso l’idea originale [di arcade] più moderna amplificando il ruolo e l’equipaggiamento del personaggio, consentendo ai giocatori di creare i loro guerrieri speciali. Oltre a tutto questo, c’è un’enorme varietà di nuovi elementi che aspettano solo di essere scoperti.”

TITLE

3. Gioco in cooperativa offline e online

“Giocatori da tutto il mondo possono divertirsi insieme online grazie alla modalità multigiocatore, invece di radunarsi intorno a un videogioco.”

4. È ispirato a Romance of the Three Kingdoms

“È un argomento meraviglioso perché è ricco di personaggi con caratteri ben definiti, incredibili battaglie e intrighi politici.”

TITLE

5. È Free-to-Play

“Il nostro obiettivo principale era consentire a più gente di provare questo gioco tramite una piattaforma a vasta portata e l’opzione free-to-play.

Si paga una tariffa base per continuare a giocare una volta che il personaggio muore, come avviene normalmente nei giochi arcade. Il giocatore ha bisogno di punti salute per completare un livello. Se esaurisce i punti salute, può consumare una “vita” per ricominciare il gioco. Tuttavia non è necessario acquistare le vite, perché si ricaricano automaticamente col passare del tempo.

TITLETITLE

 

Altri contenuti a pagamento come nuovi personaggi sbloccabili, skin e oggetti per aumentare la forza offrono un supporto limitato e possono tornare utili al giocatore. La cosa più importante è che ogni oggetto o articolo che potrebbe influenzare l’equilibrio del gioco si può ottenere giocando.”

6. È fatto dai fan degli arcade d’azione per i fan degli arcade d’azione

“Quando ero bambino ero fissato con i videogiochi, soprattutto con i giochi d’azione. E gli arcade erano quelli che adoravo più di tutti. Knights of Valour era un gioco arcade, quindi per noi è una sfida importante ricreare per i giocatori il piacere originale del gioco d’azione.”

TITLE

I commenti sono chiusi.

3 Commenti

  • ShinnokDrako

    Cavolo, spettacolare, adoro questi giochi, soprattutto se c’è la (o il?) couch co-op! Tra l’altro pare sfoggiare parecchi effetti speciali. Inoltre è F2P!! La cosa mi rende felice e proccupato al tempo stesso…. a quali compromessi si è scesi per poterlo tenere F2P?

  • Sembra un titolo stile musou piuttosto frenetico (caotico?) e nemmeno così brutto da vedere per essere un free-to-play. A giudicare dall’affermazione “La cosa più importante è che ogni oggetto o articolo che potrebbe influenzare l’equilibrio del gioco si può ottenere giocando”, sembrerebbe che gli sviluppatori siano andati nella direzione giusta, ma sarà poi da verificare nella realtà dei fatti.
    Comunque promette discretamente bene.

  • JohannFaustVIII

    mi intriga. ma quando esce di preciso?