Climax Studios presenta RiftStar Raiders, uno sparatutto cooperativo a 4 giocatori per PS4

7 0
Climax Studios presenta RiftStar Raiders, uno sparatutto cooperativo a 4 giocatori per PS4

Un genere classico si rinnova con oggetti da recuperare, personalizzazione del combattimento e dinamiche di gioco basate sulle leggi della fisica

RiftStar Raiders su #PS4 interpreta in maniera originale il genere degli sparatutto, con oggetti da recuperare, personalizzazione e dinamiche di gioco basate sulle leggi della fisica.

Ricordate i pomeriggi passati in sala giochi con gli amici e le monete infilate nei cabinati? No? Noi invece sì, e vogliamo condividere quell’esperienza con voi. Alcuni di quei giochi mettevano in competizione i giocatori, altri li spingevano a cooperare. Noi di Climax Studios abbiamo nostalgia di quei tempi e di quei giochi, specialmente degli sparatutto! Per questo ci siamo chiesti: “Come sarebbe uno sparatutto moderno basato su cooperazione e competizione? Come possiamo replicare il divertimento di quei giorni?”.

Con RiftStar Raiders volevamo realizzare un’esperienza originale offrendo la combinazione perfetta di azione multigiocatore moderna con visuale dall’alto ed elementi presi dai classici sparatutto giapponesi da sala giochi.

RiftStar Raiders è uno sparatutto frenetico con visuale dall’alto in 2.5D, realizzato da un team che ama il genere e vuole portarlo a un livello tutto nuovo. A differenza degli altri sparatutto recenti, RiftStar Raiders offre dinamiche di gioco basate sulle leggi della fisica, che richiedono tempo e abilità per essere padroneggiate. La navicella reagisce alle forze attorno a lei, quindi attraversare una fascia di asteroidi o navigare in una nebulosa richiede molta abilità.

Insieme a un massimo di 3 amici, impersonerete dei piloti rinnegati disposti ad accettare qualsiasi missione in cambio di una ricompensa! Finirete nel mezzo di una guerra cosmica tra 4 fazioni, e nel corso di 9 missioni diventerete i migliori piloti, contrabbandieri e fuorilegge di Far Reach!

Riftstar RaidersRiftstar Raiders

In RiftStar Raiders gli oggetti sono molto importanti. C’è un grosso bottino che, combinato con alberi tecnologici e potenziamenti, permette di creare e personalizzare nuove armi, scudi e sistemi di propulsione adatti al proprio stile di gioco e al ruolo all’interno della squadra. Volete proteggere i vostri compagni o colpire i nemici? Oppure volete essere il guaritore o la classe di supporto che li aiuta a sopravvivere alle situazioni difficili? Ci sono tantissime possibilità da scoprire e con cui sperimentare, per non parlare delle modifiche estetiche applicabili alla vostra navicella Raider, di cui potrete cambiare scafo, aspetto e stendardi per renderla unica.

Riftstar Raiders

Ogni sessione di gioco viene ricompensata con oggetti e valuta che permettono di creare nuovi sistemi, migliorare il vostro stile di gioco o semplicemente provare nuove combinazioni. Preparatevi a sentir dire spesso “dai, solo un’altra partita”.

Incrociando cooperazione e competizione si ottiene… coopetizione! Secondo noi, tutto migliora con gli amici, che si tratti di salvare la galassia o rubarsi a vicenda del bottino (è sempre bello godersi la ricompensa del duro lavoro di qualcun altro). È per questo che l’esperienza multigiocatore di RiftStar Raiders è molto importante. Anche se vi piace giocarci da soli, vi consigliamo di provarlo con qualche amico, usando armi, cervello e abilità per mettere a segno furti e imprese eroiche! Con un pizzico di fortuna, potreste anche riuscire a salvare la galassia.

Ricordate di coinvolgere gli amici e combattere per la vittoria e il bottino. Soprattutto per il bottino. Tantissimo bottino…

Riftstar Raiders

I commenti sono chiusi.

7 Commenti

  • Discreto. La grafica non impressiona ma è comunque sufficientemente solida, il gameplay sembra decisamente frenetico e godibile. Il concetto della “coopetizione” invece è abbastanza fresco.

    • Marc Manuello
      Marc Manuello

      Grazie FoliPSN. Sembra che hai capito molto bene quello che stiamo cercando di realizzare. Speriamo che ti piaccia.

    • Caspita, questa settimana ottengo addirittura due risposte da due sviluppatori diversi… grazie a te Marc! Non mi aspettavo minimamente di essere letto da qualcuno di Climax 😀

    • È un piacere. Ci vediamo nel Rift 😉

  • Non male, mi dà l’idea di un gioco semplice e immediato che però nasconde parecchie chicche. Spero che la modalità co-op sia anche offline, adoro il couch co-op! Poi mi pare molto interessante la storia della personalizzazione… lo terrò d’occhio 😉

    • Ciao ShinnokDrako, sono contento che ti piaccia. Purtroppo il gioco non offre la modalità couch co-op. Abbiamo preferito lasciare ad ogni giocatore la libertà di movimento, senza avere alcun vincolo di schermo. Spero ci darai un’occhiata 🙂

    • Ciao Marc, grazie per la risposta. Accidenti, peccato, sarebbe stata un’opzione in più (e usata da molti). Ma sicuramente darò un’occhiata 😉