Il Blog Italiano di PlayStation

Imparate a sopravvivere alla caotica catena alimentare di Rain World, una nuova avventura per PS4

2 0
Imparate a sopravvivere alla caotica catena alimentare di Rain World, una nuova avventura per PS4

Aizzate bestie letali le une contro le altre o alleatevi con loro in un ecosistema vivo e pieno d'insidie

Rain World è ambientato in un mondo paludoso e malsano. Antichi edifici industriali in rovina arrugginiscono sotto una pioggia così intensa che se un animaletto si trova fuori dalla tana, ne resta schiacciato. In questo gioco impersonerete un agile e furbo animaletto chiamato “slugcat”: una sorta di ibrido tra un gatto e un lumacone, decisamente più innocuo di… praticamente ogni altra creatura che abita le umide rovine che vi circondano.

Rain World

Rain World è diverso dalla maggior parte degli altri videogiochi. Per questo gioco abbiamo creato un ecosistema vivente, in cui ogni creatura esiste indipendentemente dalle azioni del giocatore e si muove nel mondo in cerca di cibo e riparo.

Incontrerete delle striscianti lucertole fluorescenti dotate di artigli e di denti molto affilati, che impareranno a riconoscervi. I possenti avvoltoi attaccano sia le lucertole che gli slugcat, ma non sono semplici bestie senza cervello: se vi inimicherete uno di loro non potrete più ritenervi al sicuro quando sarete allo scoperto. I malandati saprofagi che rovistano tra le pile di rifiuti sono diffidenti e pericolosi, ma salvatene uno dalle fauci di un avvoltoio e forse vi troverete un amico; se siete fortunati otterrete persino la gratitudine dell’intero branco di cui fa parte.

Uno slugcat non è un valoroso eroe che fa a pezzi i suoi nemici, ma un membro insignificante di un’ampia e caotica catena alimentare. In genere, nei videogiochi, anche gli ostacoli sono in qualche modo dalla vostra parte, in quanto traguardi da conquistare. Noi abbiamo voluto creare un’esperienza diversa, in cui il mondo di gioco e i suoi abitanti non riservano al giocatore alcun trattamento speciale. In questo gioco il protagonista non è diverso dalle altre creature. Se una bestia spaventosa dovesse ignorarvi, probabilmente non vi avrà considerato la più deliziosa delle prede!

 

Rain World

Ciò che differenzia in qualche modo uno slugcat dalle altre creature è la sua astuzia. Giocherete nei panni di un piccolo e ingegnoso animaletto, osservando le altre creature per impararne le abitudini e i gusti in fatto di prede. Potrete ingannarle o aizzare le une contro le altre. Non verrete ricompensati con statistiche o equipaggiamento, ma con la conoscenza che vi permetterà di superare ostacoli che fino a un momento prima consideravate insormontabili.

Restando nascosti assisterete a scene come l’emersione di un leviatano a caccia di prede o un combattimento tra due lucertole per il dominio di un territorio. Scegliete il momento migliore per uscire allo scoperto o per intervenire e riuscirete a evitare di venire mangiati.

 

TITLE

La vita di uno slugcat si basa sulla sopravvivenza e sull’esplorazione. Vive però in un mondo in cui edifici e complessi macchinari costruiti da esseri più evoluti fanno da sfondo alla sua esistenza quotidiana, ed è abbastanza intelligente da rendersi conto, pur senza comprenderli appieno, che questi congegni arrugginiti un tempo avevano uno scopo. Ci dev’essere una sorta di connessione tra il metallo, gli strani simboli, la pioggia, i sogni e le enormi strutture che incombono sulla sua testa.

La risposta a questo mistero può essere vagamente intuita, ma occorre essere pragmatici: innanzitutto bisogna mangiare ed evitare di essere mangiati. Chissà, forse solo i veri maestri della sopravvivenza riusciranno a comprendere…

Chiedeteci tutto ciò che volete nella sezione commenti. Cercheremo di rispondere evitando gli spoiler!

 

TITLE

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • Pare molto interessante come idea, se sfruttata correttamente e se non troppo frustrante. Alcuni esperimenti non danno i risultati sperati… ma come sempre auguro agli sviluppatori che il gioco abbia successo. Per quanto mi riguarda, però, non sono proprio amante di quella grafica… inoltre mi pare ci sia parecchio “ragdoll”, o sbaglio?

  • Vi sembrerà magari strano, ma ho un parere positivo di questo titolo.
    È qualcosa di veramente strambo e particolare, ma lo slugcat mi sta simpatico e il concept del gioco ha un certo fascino.
    Rain World non va sottovalutato…