Tutti i dettagli sulle straordinarie migliorie di InFAMOUS: First Light e Second Son su PS4 Pro

6 0
Tutti i dettagli sulle straordinarie migliorie di InFAMOUS: First Light e Second Son su PS4 Pro

Sucker Punch ha reso ancora più spettacolare la sua saga di supereroi

Quando abbiamo iniziato a lavorare su PS4 Pro, sapevamo che i titoli della serie InFAMOUS sarebbero stati una vetrina perfetta per le potenzialità della risoluzione a 4K e dell’HDR.

Se li avete giocati, saprete che inFamous: Second Son e inFamous: First Light sono un tripudio di superpoteri ed esplosioni sullo sfondo di una Seattle perennemente intrisa di pioggia.

Infamous Second Son

Tutto è iniziato con Second Son, dove abbiamo introdotto meravigliosi effetti particellari per accompagnare la scoperta dei poteri acquisiti da Delsin. Quindi è stata la volta di First Light (tuttora uno dei progetti di Sucker Punch a me più cari), dove Fetch esibiva uno stile di combattimento completamente originale, veloce e letale, basato su incredibili attacchi al neon.

La patch realizzata per sfruttare la potenza di PS4 Pro rende questi effetti ancora più spettacolari. I motivi per riscoprire First Light e Second Son su PS4 Pro non mancano, ma vorrei sottolinearne tre.

Infamous Second SonInfamous Second Son

Il primo è l’HDR. Quando abbiamo aggiornato il nostro motore grafico per InFAMOUS: Second Son su PS4, abbiamo puntato a tecniche di illuminazione ed esposizione realistiche. Lo stile grafico e la tecnologia di base sfruttavano il realismo per immergere i giocatori nelle strade umide e piovose di Seattle. Abbiamo lavorato molto per assicurarci che cielo, sole e sorgenti di luce apparissero credibili.

Allora a cosa serve l’HDR? Questa patch, in combinazione con una TV compatibile con l’HDR, rende tutto ancora più abbagliante. Proprio così: ora il cielo e il sole appaiono più luminosi, raggiungendo livelli di contrasto nettamente superiori a prima. L’intensità del cielo e delle saette crea squarci visivi mozzafiato. Inoltre, questa funzione può essere fruita anche su PS4 standard da chiunque possieda una TV compatibile con l’HDR.

Infamous Second Son Infamous Second SonInfamous Second Son

Il secondo motivo risiede nei piccoli dettagli. In entrambi i giochi, le strade di Seattle sono disseminate del lavoro della nostra instancabile squadra di grafici. Insegne, tazze da caffè, pozzanghere, foglie secche… Il mondo di gioco è pieno di minuzie da scoprire. L’incremento di risoluzione di PS4 Pro rende questi particolari ancora più definiti. Si notano dettagli su mattoni e cartelli che prima passavano inosservati.

Quando abbiamo ricreato Seattle, ci siamo posti l’obiettivo di riprodurne l’umidità diffusa. Di conseguenza, quei dettagli si riflettevano su ogni superficie. Questo ha comportato una certa quantità di aliasing speculare. La maggiore risoluzione riduce questi e tutti gli altri problemi di scalettature. Tuttavia, la grafica apparirà più definita anche se non possedete una TV 4K, dato che PS4 Pro scala l’immagine adattandola al vostro schermo 1080p.

 

Infamous Second SonInfamous Second Son

La terza e principale ragione per riscoprire gli episodi di InFAMOUS su PS4 Pro è molto semplice: i poteri hanno un impatto visivo incredibile. Gli attacchi basati sul fumo di Delsin e quelli al neon di Fetch sono i più spettacolari. Quando guardo gli effetti originali in 4K e con l’HDR attivo, riesco a cogliere dettagli di cui ignoravo persino l’esistenza.

Quando Fetch effettua uno schianto a terra, per esempio, ondate di particelle scintillanti si propagano in ogni direzione. Abbiamo persino migliorato la modalità foto per consentirvi di immortalare i poteri. Io adoro caricare al massimo la bomba al neon di Fetch e attivare velocemente la fotocamera virtuale per cogliere il momento e ammirare le migliaia di particelle che si formano intorno a lei.

 

Infamous Second SonInfamous Second Son

Dal punto di vista di uno sviluppatore, è fantastico riscoprire titoli a cui hai lavorato due anni prima e trovarli persino più maestosi di quanto avessi mai potuto immaginare. L’incremento di potenza, risoluzione e il supporto all’HDR di PS4 Pro infondono nuova linfa a ogni elemento del gioco. Se siete attenti a fattori come l’illuminazione, la renderizzazione o gli effetti speciali visivi, vi consiglio di provarli. Second Son e First Light sono meravigliosi su PlayStation 4, ma su PS4 Pro rappresentano un’inebriante finestra sul futuro.

Infamous Second Son Infamous Second SonInfamous Second Son

 

I commenti sono chiusi.

6 Commenti

  • Tutto molto bello ma se non fate una promoziona analoga a quella del lancio della PlayStation 4 Slim io una PS4 Pro non la acquisto. Più potenza? Bene, ma la vecchia PS4 la butto? Dovreste fare una campagna di rottamazione con la valutazione di quella vecchia e forse a quel punto procederò a cambiare la mia console altrimenti ve la potete tenere, con tutti i vantaggi che porta dover spendere 400 euro e dovermi occupare dello “smaltimento” della vecchia non ha senso.

  • Si ma che tristezza però, si gioisce o ci si esalta su titoli usciti 3 anni fà, prima con le remastered adesso con i giochi riproposti su ps4 pro, ma di idee nuove e nuove ip interessanti pochissime a parte l’ imminente the last guardian, bisogna aspettare marzo con horizon per vedere qualcosa di veramente interessante!! Potenza grafica e tutto ciò che vogliamo ma io vedo un settore leggermente corto di idee e che si attacca al graficone 4K e hdr vari per tirare la carretta!!

    • I giochi non sono riproposti. E’ semplicemente il gioco vecchio che con una patch migliora. Non vedo cosa ci sia di male, anzi! Io da possessore di InFamous: SS e FL sono contento di sapere che la grafica sarà anche meglio su PS4 Pro. Peccato li abbia già finiti, ma un’occhiata gliela darò comunque ^^”
      Poi per il resto capisco, non sono un grande fan dei remastered, preferisco sempre novità a rifacimenti o, in alcuni casi, seguiti inutili.
      Però non mi pare manchino i giochi innovativi (sempre più o meno e a seconda dei punti di vista), ad esempio adoro World of Final Fantasy che è uscito qualche giorno fa. Poco prima Dragon Quest Builders, accolto benissimo da giocatori e critica. E altro in arrivo.

    • Do ragione ad entrambi. È vero che a volte sembra sempre di vedere la solita minestra trita e ritrita (remastered e supporto Pro), ma è anche vero che quando Sony fa uscire una mezza nuova console è normale che anche i developer cerchino di cavalcare l’onda e rispolverino i loro migliori o più recenti prodotti per spingerli ancora una volta da un punto di vista commerciale.
      Il vero problema secondo me è la strategia di Sony (e Microsoft prossimamente): rilasciare un adeguamento hardware (HW) puntando sulle presunte migliorie (marginali) di tecnologie quali 4K e HDR non fa altro che confermare il fatto che le console di questa current-gen sono state immesse sul mercato senza spingere forte sull’HW. Ecco perché costano così poco, ecco perché sembrano superate in termini tecnici quasi prima del lancio.
      Molti non saranno d’accordo con me (e i risultati di vendita nel confronto PS3-PS4 mi danno contro in effetti) ma io non vedo questo balzo in avanti epocale. PS3 è partita con grosse difficoltà per via dell’engine grafico proprietario, ma poi ha dimostrato di essere in grado di offrire tantissimo per lungo tempo. PS4 sembra invece già essere arrivata al culmine. E PS4 Pro non è altro che un upgrade fondamentalmente limitato a un certo tipo di dispositivi associati (TV con supporto ad HDR, eventualmente in standard 4K). Niente di così straordinario dunque.
      La vera innovazione è PS VR ma anche lì i dubbi restano e la concorrenza su altri fronti sembra agguerrita… quanto Sony crederà e supporterà sul lungo termine tale tecnologia?

  • @FoliPSN Infatti, il concetto è proprio quello, è vero come dice shinnokdrako che qualche titolo c’è indipendentemente dai gusti personali, ma vedo abusare troppo in fatto di pubblicità, ip vecchie proposte e riproposte esageratamente, anche skyrim 5 per esempio è stato lanciato per ps4 adesso spuntano già i video comparativi tra ps4 e ps4 pro quando per ps4 è appena uscito, in mezzo a tutto questo parliamo di un titolo del 2011 uscito per ps3!!

    Purtroppo questo è un sintomo evidente della difficoltà di sviluppare nuove ip, e chi buone idee ne ha in cantiere fà tanta fatica a tirarle fuori e portarle sul mercato, vedo quel cyberpunk 2077 dei cd project di cui se ne parla ma senza data e nemmeno anno di riferimento, oppure il nuovo spiderman (che sembra molto simile in positivo alla serie arkham) con un ipotetico TBA senza anno, lo stesso horizon zero down con continui rinvii e speriamo esca DAVVERO a marzo perchè non mi meraviglierei se tirassero fino al prossimo natale, insomma idee in cantiere si, ma spesso arenate nelle difficoltà del mercato!!
    La mia sensazione, e magari mi sbaglio, è che per ovviare a queste difficoltà stanno sviando sulla grafica 4k e HDR per rispolverare vecchi titoli e prendere tempo!!

    • La tua teoria sicuramente è plausibile.
      È chiaro che il lancio di nuove IP oggi come oggi è sempre più rischioso perché il costo di sviluppo di un videogioco AAA è diventato veramente elevato. Oramai certe produzioni videoludiche superano il budget di un film hollywoodiano.
      Il problema è che non si può vivere solamente di giochi rispolverati dal passato, ma è fondamentale anche l’innovazione seppur difficile da trovare. In questo senso, secondo me trova una perfetta collocazione il mondo indie: progetti meno esosi finanziariamente, piena libertà di sperimentare e osare… sarebbe bello se ogni tanto qualche software house “big” prendesse spunto da quel contesto per azzardare qualche nuovo progetto dal potenziale interessante.
      PS: Horizon dovrebbe farcela ad arrivare per primavera 2017, anche calcolando che Guerrilla ha offerto un episodio di Killzone come titolo di lancio PS4, ergo di tempo ne è già passato parecchio.