Scoprite i riferimenti a Until Dawn che Supermassive ha inserito in Rush of Blood

1 0
Scoprite i riferimenti a Until Dawn che Supermassive ha inserito in Rush of Blood

Ecco come lo sparatutto per PlayStation VR è legato al suo predecessore per PS4

Lo sviluppo di Until Dawn: Rush of Blood perPlayStation VR. può senz’altro essere definito pionieristico. Abbiamo lavorato duramente e sperimentato tanti elementi inediti per creare un’esperienza di realtà virtuale emozionante e terrificante di cui fossimo davvero orgogliosi. Ora che siamo quasi giunti alla fine del percorso, vorrei mostrarvi qualche dettaglio dietro le quinte e svelarvi alcune particolarità interessanti sul gioco.

Per giocare a Until Dawn: Rush of Blood non è necessario conoscere Until Dawn per PS4, ma ci siamo impegnati molto per premiare i giocatori che sono davvero appassionati al mondo di questi titoli.

La vostra guida in Rush of Blood sarà Dan.T, interpretato nella versione originale da Larry Fessenden, lo stesso attore che ha dato la voce a “Jack il tizio col lanciafiamme” in Until Dawn e che, insieme a Graham Reznick, ha scritto sia Until Dawn, sia Until Dawn: Rush of Blood.

 

Rush of BloodRush of Blood

 

Allo stesso modo, le gemelle di Until Dawn, Hannah e Beth, riprendono i loro ruoli in Rush of Blood. Anche se sono due personaggi diversi, sono effettivamente recitate dalla stessa attrice: Ella Lentini.

Rush of Blood

Abbiamo voluto fare qualcosa di speciale per i nostri fan più accaniti e abbiamo davvero riempito il gioco di riferimenti all’Until Dawn originale. Oltre a combattere in luoghi familiari, il mondo di gioco è costellato di elementi riconoscibili e scene iconiche del primo gioco. Abbiamo anche seguito il design delle armi di Until Dawn come base per creare le armi che utilizzerete in Rush of Blood.

Tutte queste citazioni, però, non sono solamente fanservice. Sono, in effetti, un elemento chiave per svelare i misteri nascosti nelle profondità del gioco. Until Dawn: Rush of Blood è un titolo in prima persona, perciò non vedrete mai il vostro volto. Potrete guardare in basso e vedere il vostro corpo, che è già un grande indizio riguardo alla vostra identità! Tenete gli occhi aperti e potrete notare tutti gli indizi che vi servono per capire cosa sta succedendo.

Tuttavia, c’è un segreto che solo i più appassionati riusciranno a raggiungere. Completando il gioco in modalità “Psycho”, la difficoltà con una sola vita e morte permanente, potrete vedere il vero finale e assistere al terrificante incubo che si nasconde in Until Dawn: Rush of Blood.

Una delle nostre priorità, fin dall’inizio dello sviluppo, è stato di assicurarci che i giocatori provassero davvero la sensazione di essere sulle montagne russe. Per ottenere questo effetto, ci sono centinaia di piccoli ma importanti dettagli. Uno dei più importanti è il suono del vento che vi fischia nelle orecchie mentre sfrecciate sulle rotaie.

Abbiamo provato diversi approcci con tecniche diverse ma, alla fine, ci siamo accorti che il modo migliore per ottenere i suoni che volevamo era anche il più semplice: soffiare su un microfono. Poi, questo suono è modulato durante il gioco, in base alla velocità e all’orientamento della vostra testa, per renderlo il più realistico possibile.

 

Rush of Blood

Ironicamente, vari membri del nostro team non sono grandi appassionati delle montagne russe. Volevamo creare un’esperienza che fosse accessibile a tutti, perciò abbiamo sottoposto le nostre coraggiose cavie a una serie di durissime prove per testare i loro limiti. Questo ci ha permesso di creare una serie di tecniche e linee guida che hanno portato all’esperienza finale. Loro hanno sofferto al vostro posto!

Buona fortuna da parte di tutto il team di sviluppo di Supermassive Games! Vi servirà, mentre affrontate questa terrificante esperienza! Speriamo che vi divertirete con le inquietanti e adrenaliniche montagne russe che abbiamo creato per voi…

 

Rush of Blood

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • Questo titolo per VR è chiaramente da tenere d’occhio, ma dopo aver letto questo contributo non sono ancora bene in chiaro sulla longevità (quanto durerà?) e soprattutto sulle reali attinenze con Until Dawn: è un sequel diretto sì o no?