Pubblicato il

No Man’s Sky: l’attesa è quasi finita!

Manca poco al lancio, ma prima di lasciarvi liberi di avventurarvi in un viaggio senza fine vi diamo qualche consiglio per sopravvivere là dove nessuno è mai arrivato prima!

Salve a tutti, esploratori dello spazio!

Il 10 agosto è ormai vicino ed è una data importante per diversi motivi, è la notte di San Lorenzo, legata agli astri, alle stelle cadenti, ai misteri dell’universo… ma non solo: è il vostro giorno di lancio verso le profondità più recondite dello spazio alla ricerca di una misteriosa verità al centro dell’universo!

Vi sentite abbastanza pronti per intraprendere il viaggio su No Man’s Sky?

Niente paura: abbiamo raccolto qualche consiglio in questa breve “guida galattica” che potrà aiutarvi a sopravvivere tra la paura dell’ignoto e la curiosità della scoperta. Innanzitutto vi ricordiamo che No Man’s Sky rappresenta un’avventura volta all’esplorazione spaziale. Non è un gioco con una storia, poiché la storia la scriverete voi! Proprio così… sarete gli artefici del vostro destino!

Ma partiamo dall’inizio… dove vi muoverete?

In un viaggio tra 18 trilioni di pianeti dove ogni pianeta scoperto può essere battezzato da voi con il nome che sceglierete e così potrete fare la stessa cosa con le specie viventi. Se quello che sognate è scrivere il vostro nome tra le stelle, qui potrete farlo perché una volta scoperto un pianeta potrete scegliere di condividere le informazioni con gli altri giocatorie e quindi mostrare a tutti quel nome, il vostro nickname e le risorse disponibili.

NMS_nome_pianeta_1

Chi sarete?

A voi la scelta del ruolo da interpretare: un commerciante, o perché no un esploratore? E per i più avventurosi c’è la possibilità di calarsi nei panni di un cacciatore di taglie o di un pirata e sarete così a tutti gli effetti dei fuorilegge dello spazio e verrete attaccati dalla polizia del luogo.

Cosa potrete fare in questa vastità infinita?

Esplorare, combattere, commerciare e sopravvivere.

Esplorare perché partirete per un viaggio senza confini, incontrando nuovi pianeti e creature mai viste e lasciando il vostro segno nell’universo. Tutto questo mentre una forza sconosciuta vi trascinerà verso il centro dello spazio!

NMS_esplorazione_2

Combattere, perché il vostro sarà un percorso tutt’altro che tranquillo: pirati, predatori e la giustizia senza appello delle sentinelle saranno i vostri compagni di viaggio. Insomma… non proprio tutte le entità che incroceranno il vostro cammino saranno disposte a stringere amicizia!

NMS_combattimento_3

Commerciare, perché le vostre esplorazioni vi condurranno su rotte di scambio che attraversano l’intera galassia, portando in ogni dove elementi preziosi che potrete acquistare: riuscire a far parte di questa economia sviluppata è importantissimo e sancirà il vostro successo e prestigio di viaggiatori.

NMS_commercio_4

Sopravvivere, perché ogni pianeta avrà condizioni climatiche e ambientali differenti: alcuni avranno temperature artiche mentre altri particolarmente calde, molti territori saranno più ostili o addirittura inquinati da piogge acide e nubi tossiche. Un cosmonauta incauto potrebbe non farcela, ma siamo certi non sia il vostro caso: per non farvi cogliere impreparati munitevi dell’equipaggiamento migliore, potenziando la vostra astronave, la vostra tuta e le armi in vostro possesso.

NMS_sopravvivenza_5

Tutto è pronto alla data di partenza: non vi abbiamo svelato proprio tutto perché vogliamo lasciarvi la meraviglia della scoperta! Un solo ultimo consiglio per le vostre vacanze… non limitatevi a scegliere fra mare e montagna… quest’anno si viaggia da un pianeta all’altro!

1 Commenti
0 Risposte dell'autore

Wow, questo gioco è una cosa epica! Prima o poi me li comprerò sicuramente, ma prima voglio vedere qualche gameplay e cose così per vedere se vale la pena di spendere 70-80 euro per questo gioco. Comunque si vede proprio l’impegno che ci ha messo Murray per questo gioco, si capisce già dal gameplay che ha fatto, infatti dalla sua faccia si capiva che era fierissimo e contentissimo del suo lavoro, che non è niente male…

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche