6 easter egg da non perdere in Shadow of the Beast

1 0
6 easter egg da non perdere in Shadow of the Beast

L'esclusiva PS4 di Heavy Spectrum è ricca di omaggi all'originale del 1989La parola migliore per descrivere i talentuosi membri del team di La parola migliore per descrivere i talentuosi membri del team di

La parola migliore per descrivere i talentuosi membri del team di Heavy Spectrum è “meticolosi”. Per dare vita alla loro coraggiosa rivisitazione del classico titolo del 1989 Shadow of the Beast, hanno esaminato quasi ossessivamente la serie originale e hanno trovato tantissimi dettagli interessanti. Decine di questi elementi sono stati intessuti direttamente nel gioco stesso, mentre tanti altri segreti dovranno essere sbloccati.

Facendo progressi nel gioco, otterrete Mana. Potrete assicurarvi premi maggiori in Mana dimostrando la vostra abilità nel gioco ed eseguendo combo più lunghe in combattimento. Una volta tornati alla mappa, premete [TRIANGLE] per aprire il menu “Saggezza delle Ombre” e spendere il Mana che avete ottenuto. Ci sono tantissimi contenuti da sbloccare, perciò ecco quelli imperdibili che non possiamo non raccomandarvi:

  • L’illustrazione originale di Roger Dean
    Pochi artisti, nei generi fantasy e fantascientifico, possono vantare l’influenza che Roger Dean, l’autore della copertina originale di Shadow of the Beast, ha avuto negli anni 80 e 90. Tra gli oggetti sbloccabili del gioco, troverete una scansione ad alta risoluzione dell’illustrazione originale, concessa al team da Dean stesso.

E3_2015_Mediakit_018

  • La colonna sonora originale di David Whittaker
    La colonna sonora a 16-bit dello Shadow of the Beast originale è indimenticabile ancora oggi, per tanti fan della serie classica. Accumulate abbastanza Mana e potrete ascoltare queste musiche mentre giocate alla nuova edizione del gioco.

E3_2015_Mediakit_018

  • . La mossa speciale Fuoco del martirio
    Va bene, ammettiamo che in questo caso non si tratta di una citazione. Tuttavia, sollevare i vostri nemici e spazzarli via con un raggio incandescente di magia esplosiva è davvero emozionante. Vale la pena spendere un po’ di Mana per sbloccare questa mossa, credetemi.

E3_2015_Mediakit_018

  • Il gioco originale per Amiga
    Proprio così, il nuovo Shadow of the Beast di Heavy Spectrum contiene in realtà due giochi! Potete sbloccare una versione emulata della versione originale per Amiga del 1989 da giocare sulla vostra PS4. Se la famigerata difficoltà di questo titolo fosse troppo per voi, potete perfino sbloccare un trucco per avere vite infinite!

E3_2015_Mediakit_018

  • Sottotitoli
    Nel mondo di Karamoon si parlano ben cinque lingue aliene! Malgrado la storia sia raccontata in modo visivo e non rimarrete mai confusi da quello che sta succedendo, ci sono tanti dettagli segreti da scoprire grazie ai sottotitoli delle lingue aliene.

E3_2015_Mediakit_018

  • Retrospettiva
    Come lettera d’addio al gioco che ha ispirato questo progetto, gli sviluppatori hanno incluso una retrospettiva illustrata sulla leggendaria trilogia originale di Shadow of the Beast, raccontando la nascita, lo sviluppo e l’eredità di questa amata serie.

E3_2015_Mediakit_018

Shadow of the Beast Beast è ora disponibile per l’acquisto su PlayStation Store.

I commenti sono chiusi.

1 Commento