Il Blog Italiano di PlayStation

La guida all’esplorazione del Gungeon

2 0
La guida all’esplorazione del Gungeon

È arrivato Enter the Gungeon, il frenetico gioco di esplorazione di dungeon, nonché titolo di debutto di Dodge Roll!

Dopo due anni di lavoro, è una frase surreale da scrivere: siamo davvero entusiasti di condividere il nostro gioco con voi. Ci abbiamo lavorato con passione, l’abbiamo riempito di tutto quel che adoriamo dei videogiochi e ci auguriamo davvero che vi divertiate quanto noi. Per aiutarvi a fare i vostri primi passi nel gioco, ecco alcuni utili consigli che ogni esploratore di Gungeon dovrebbe seguire!

L’abilità più importante per qualsiasi esploratore di Gungeon, a parte naturalmente usare le armi, è saper schivare rotolando. All’inizio della schivata, siete invulnerabili e potete attraversare i proiettili senza subire danni. Una volta che avete toccato il terreno, però, potete di nuovo essere feriti. Abbiamo cercato di riprodurre le meccaniche e il tempismo familiari ai fan di Bloodborne o di Dark Souls, dai quali abbiamo tratto ispirazione. Imparare a schivare è fondamentale per diventare esperti di Enter the Gungeon!

Image1

L’altro sistema per affrontare la pioggia di proiettili diretta verso di voi è un tipo di oggetto consumabile chiamato “Blank”. Simili alle bombe degli sparatutto a scorrimento verticale, queste munizioni blu possono essere usate in qualsiasi momento per far sparire qualsiasi proiettile nemico presente nella stanza e sono particolarmente efficaci contro i boss. Non abbiate timore di usarle: quando raggiungerete un nuovo piano, se ne avrete meno di due, ne riceverete di nuove!

Image2

Quando avrete raggiunto il secondo piano un paio di volte, incontrerete Cadence e il suo amico golem OX. Dopo essere stati liberati dalla loro prigionia, gestiscono un negozio nella “Breach”. Qui potete acquistare nuove armi e oggetti, che saranno aggiunti permanentemente al pool di oggetti che potrete trovare nelle vostre esplorazioni. La valuta utilizzata per sbloccare gli oggetti è ottenibile sconfiggendo i boss e può essere visualizzata nella schermata di pausa. Enter the Gungeon è un roguelike e salvare vari personaggi è uno dei metodi principali per avanzare nel gioco. Circa metà delle 190 armi e dei 200 oggetti del gioco dovranno essere sbloccati in modi diversi. Il negozio di Cadence è il primo di essi, quindi cercate di visitarlo spesso!

Image3Image4
Image3
Image4

Dopo esservi recati alcune volte al negozio di Cadence, potrete incontrare anche Tinker al secondo piano. Parlandoci e sbrigando qualche commissione per lui, potrete sbloccare delle scorciatoie che vi permetteranno di iniziare dai piani inferiori.

Image5

Per sbloccare la modalità cooperativa, non dovrete fare altro che sperimentare una volta la modalità a giocatore singolo. Quando sarà stata sbloccata, collegate un altro controller e fate accedere il secondo giocatore, quindi raggiungete l’area di partenza (la “Breach”) e parlate con l’uomo dal cappuccio viola che vi permetterà di giocare in modalità cooperativa. Potete affrontare l’intero gioco con un amico, anche se consigliamo caldamente a ciascun giocatore di esercitarsi un po’ da soli prima di esplorare in compagnia. Conoscere le basi del gioco è davvero utile quando dovete anche gestire la confusione generata da un altro giocatore.

Image6

Spero che questi consigli vi aiutino nei vostri primi momenti di gioco!

Non esagero dicendo che pubblicare un gioco per PlayStation è, per l’intero team, un sogno che si avvera. Non ringrazierò mai abbastanza gli amici di Devolver Digital e Sony per averci aiutato a realizzarlo. Detto questo, la pubblicazione non è la fine del percorso: dopo il lancio, ci impegneremo a supportare il gioco sia correggendo bug, sia aggiornando i contenuti, nello specifico introducendo nuovi oggetti, armi, boss e stanze per garantire la massima rigiocabilità possibile a Enter the Gungeon!

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • Salvo due cose di questo giochino: il simpatico character design e il gioco di parole tra Gun e Dungeon scelto per il titolo. Tutto il resto non mi convince.

  • Graficamente potrebbe ambire a essere messo nel plus, ma forse da giocare almeno è bello e questo lo renderebbe inadatto.