Il survival game post-apocalittico Sheltered è in arrivo su PS4

0 0
Il survival game post-apocalittico Sheltered è in arrivo su PS4

Tenete in vita la vostra famiglia nell'originale debutto su console di Unicube Studios

Salve, mi chiamo Sonny Meek e sono cofondatore, designer e artista di Unicube Studios. Unicube è un piccolo studio composto solamente da me e Dean, l’altro cofondatore. Siamo giocatori incalliti, proprio come voi, e oggi sono qui per raccontarvi del nostro primo titolo, Sheltered!

E3_2015_Mediakit_018

Prima di lavorare su Sheltered, io e Dean abbiamo passato dei periodi in università e svolto qualche lavoretto qua e là. Ora, stiamo finalmente vivendo il nostro sogno di sviluppare un gioco. Da gennaio 2015, lavoriamo negli uffici di Team17 che ci ha aiutato a migliorare Sheltered oltre ogni nostra aspettativa.

Che cos’è Sheltered? È un survival game post-apocalittico, con alcune meccaniche molto complesse che, secondo noi, lo collocano dritto nel genere roguelike. In Sheltered, ritroverete elementi familiari, come la ricerca di risorse, la creazione di oggetti, la costruzione e la gestione di un rifugio, ma la familiarità finisce qui. Sheltered non si concentra sui singoli sopravvissuti, ma su una famiglia comune. La vostra famiglia.

#07 - 20140604-0190#08 - Co_Op (5)

Il gioco inizia con due adulti, due bambini e un fidato animale domestico. Potrete scegliere come personalizzare i componenti della vostra famiglia, scegliendone l’aspetto, il sesso, i tratti e i nomi. È proprio questo, secondo noi, a rendere Sheltered così unico. Il gioco ha dei momenti duri, ma affrontarli come una famiglia crea dei veri legami emotivi, rendendo anche le decisioni di tutti i giorni importanti e difficili!

Cosa farete quando vostro figlio avrà fame, ma voi sarete senza cibo? Il vostro cane, amico fedele e affidabile, è affamato: deve digiunare per il bene del resto della famiglia? O forse finirà per essere usato come cibo?

#07 - 20140604-0190#08 - Co_Op (5)

In Sheltered, l’obiettivo è sopravvivere, ma avventurarsi all’esterno è importante quanto saper tirare la cinghia. Nella desolazione del mondo troverete sopravvissuti come voi, ma anche persone che hanno solo fame di violenza. Qualcuno proverà a fare irruzione nel vostro rifugio, quindi dovrete impegnarvi a creare strategie efficaci, preparando trappole e costruendo delle “panic room” per i vostri familiari. Ogni momento di Sheltered offre un’occasione per migliorare la propria situazione, o per farla crollare come un castello di carte!

Sheltered non ha pietà. Se uno dei membri della famiglia muore, non c’è niente da fare. Potrete solo cercare di fare in modo quelli rimasti resistano. La partita finisce quando tutti sono morti. Quanto riuscirete a sopravvivere?

Grazie per l’attenzione! Non vediamo l’ora di portare Sheltered su PS4 e siamo curiosi di scoprire, all’uscita del gioco nei prossimi mesi, quali piani di sopravvivenza metterete in atto e quanto a lungo riuscirete a sopravvivere.

E3_2015_Mediakit_018