The Escapists The Walking Dead arriva su PS4 il mese prossimo

8 0
The Escapists The Walking Dead arriva su PS4 il mese prossimo

L'incredibile successo di Team17 affronta l'universo di zombi firmato da Robert Kirkman

Salve, lettori di PlayStation Blog! Speriamo che abbiate tutti passato delle fantastiche vacanze. Noi di Team17 abbiamo in serbo tanti emozionanti giochi in uscita per PlayStation 4 nel 2016! Oggi, sono qui per parlarvi del primo di questi: l’incredibile The Escapists The Walking Dead!

Avete letto bene! Abbiamo preso il nostro grande successo The Escapists e lo abbiamo fuso con l’amatissimo universo della serie a fumetti The Walking Dead di Robert Kirkman. Abbiamo selezionato il meglio di entrambi e ricreato con cura le vignette, i dialoghi e la storia di questo pluripremiato fumetto, il tutto nell’adorabile stile a 8-bit di The Escapists.

Woodbury_GunAlexandria_HeadCountComic_ExitHospital

All’inizio del gioco, vestirete i panni del protagonista Rick Grimes, svegliatosi all’Harrison Memorial Hospital. Questo livello segue il primo numero di The Walking Dead e funge da tutorial. Qui, infatti, Rick incontra per la prima volta degli erranti. I livelli seguiranno la storia narrata nell’originale e vedranno Rick raggiungere vari luoghi come la fattoria dei Greene, il penitenziario della contea di Meriwether, Woodbury e Alexandria. In effetti, il nostro gioco arriva fino al numero 83 del fumetto!

Incontrerete altri personaggi familiari della serie come Carl, Lori, Glenn, Hershel, Maggie, Dale, Tyreese, Michonne, Abraham e Gabriel. Nei panni di Rick, dovrete prendervi cura degli altri sopravvissuti, controllare che nessuno sparisca e ripulire la zona per evitare di essere travolti dagli erranti.

Alexandria_LunchComic_Hospital_Lift_02Woodbury_Roofs

I fan di The Escapists saranno felici di sapere che la creazione di oggetti continua a rappresentare una parte importante del gioco. Potrete scegliere tra più di 250 materiali e creare più di 70 oggetti per tenere al sicuro i vostri sopravvissuti, come taglierini, badili e armi, fra cui pistole modificate e fucili.

Lavorare su questo titolo insieme a Skybound Entertainment è stato un piacere e non vediamo l’ora di vedervi sulle classifiche, dopo il lancio su PS4 del 16 febbraio di The Escapists The Walking Dead!

Comic_RickShotHarrisonMemorialHospital_Gun
GreeneFamilyFarm_BreakfastComic_Shootout

I commenti sono chiusi.

8 Commenti

  • lol ma è un DLC o standalone?

  • comunque vedo che del genere se ne stà abusando abbastanza massicciamente, felice per chi piace il genere e può godere di un’ ampia scelta, molto ampia direi, ma tra questo pixel piracy e spacetime in uscita credo che questi giochi in stile anni 80 stiano davvero saturando il mercato!!
    Saranno anche capolavori o meno, non giudico, ma questi piccoli team potrebbero benissimo cominciare a osare e creare qualcosa di più innovativo tecnicamente soprattutto dopo che l’ engine 3 è a disposizione gratuitamente per chi voglia sfruttarlo, è un motore grafico e tecnico che stà permettendo di rimasterizzare capolavori con grafica next-gen come il primo metal gear con risultati impressionanti e a costi veramente bassi per i produttori!!
    Guardo i video gameplay di questi giochi e penso che sarebbe tranquillamente bastato un tablet da 50€ piuttosto che una console next-gen con potenza di calcolo maggiore rispetto alla ps3, per far girare questi titoli, sarebbe bastata anche la buon vecchia ps2!!

  • concordo con quanto detto, ogni volta che vedo questo tipo di giochi per ps4 mi chiedo sempre perche’ lo fanno, visto che non sfrutta assolutamente le potenzialita’ della console, volendo questo gioco sarebbe potuto uscire su uno smartphone senza problemi. l’unica console in cui lo avrei potuto accettare e’ la psvita, ma su console casalinghe proprio non si puo’ vedere

  • Completamente d’accordo con lifeone12 e gtafun.
    Se l’offerta di PS4 è questa, allora tanto vale restare ancorati alla generazione precedente come nel mio caso.
    Che poi detto tra noi, questi games oltre a non sfruttare minimamente una console cosiddetta next-gen, risultano oltretutto tutti simili l’un con l’altro. Per quanto mi riguarda non basta di certo tirare in ballo una licenza importante come The Walking Dead per farmelo piacere…

  • Non capisco le lamentele, ma proprio per nulla. Se fossero gli UNICI giochi ad uscire su ps4, allora sarebbero ampiamente giustificate, perchè con quell’hardware sarebbe uno spreco avere SOLO questi giochi. Ma siccome mi risulta che ci siano abbondantemente anche altri giochi tripla A, sia in esclusiva che multipiattaforma, non vedo perchè lamentarsi di questi giochi. Sarebbe come andare in un buon ristorante e lamentarsi perchè oltre ai piatti elaborati e costosi c’è disponibile anche una gran varietà di pizze, dicendo che “eh ma io vengo al ristorante buono per mangiare l’aragosta, mica queste pizze tutte uguali”. Benissimo, prenditi l’aragosta, ma se vado io e quella sera ho voglia di una semplice pizza, perchè non posso esser libero di mangiarla? Il fatto che vendano la pizza non implica che non facciano anche un’ottima aragosta. Ed onestamente non sono il tipo che compra questi giochi, al massimo li provo ogni tanto quando li danno con il Plus, a volte sono belli e divertenti, altre volte meno, quindi non li difendo perchè piacciono a me ma perchè se li vendono e ne escono così tanti evidentemente c’è gente a cui piacciono ed è giusto dare più scelta. La cosa negativa sarebbe non avere scelte, avere scelte è sempre positivo.

    • Yakiro_Matsui

      Il tuo post lo avrei potuto scrivere io al 100%. D’ accordo su tutto ma proprio tutto.
      E’ vero che se guardi il playstation blog oggi l 80% e fatto di pixel ma non posso certo dimenticare le ore stupende passate su Dying light. Bloodborne, Far Cry 4, Until Dawn, non è che non ci siano le scelte di grosse produzioni.

      Alla fine di un pò di pubblicità hanno bisogno gli indie e non le grosse software house che hanno soldi per comprarsi spazi pubblicitari ovunque.

    • @giorgios1984
      forse il concetto che ho espresso nel mio post non è stato afferrato in pieno o poco chiaro come scritto, e in effetti parlo di genere, in modo errato!!
      Io NON dico che NON devono uscire questi titoli, dico semplicemente che, mantenendo questo “stile” di gioco ci sono motori grafici che ormai sono sfruttabili gratuitamente per creare tecnicamente dei prodotti più vicini ai tempi moderni!!
      E’ chiaro che avere tanta scelta è sempre un bene, oltre ai titoli tripla a, io ho anche giocato a titoli 2D come trine 2 dall’ impatto visivo e dal gameplay notevole, per carità, ma gradirei un salto qualitativo da questi piccoli gruppi, che possono oggi godere di programmi gratuiti che danno risultati notevolmente maggiori rispetto a questi!!

      Tu hai fatto l’ esempio del ristorante e la pizza che calza a pennello, io ti faccio un’ esempio semplice e reale, un mio cugino di secondo grado, solo per passione e grazie a un programma che usa anche per studiare, ha sfruttato un particolare engine grafico e in un paio di mesi dedicandoci qualche oretta al giorno ha creato un solo livello di un gioco così tanto per svago, un personaggio alla drake (non proprio a quel livello :D) che si muove in 2D ambientato in una foresta che deve solo evitare ostacoli, ti posso dire che anche se non per mestiere a tratti è migliore graficamente di alcuni titoli che vedo grazie credo (da ignorante) all’ unreal engine se non ricordo male che adesso è gratuito!!

      Quindi quello che dico è che possono fare di più, e sarebbe ora di accantonare i pixelloni a mattoncini che hanno fatto il loro tempo, altrimenti invece del 4K saremmo potuti rimanere tutti sul tubo catodico e amen!!