Jazzpunk, gioco d’avventura cyberpunk e modernista ambientato nella Guerra Fredda, annunciato per PS4

0 0
Jazzpunk, gioco d’avventura cyberpunk e modernista ambientato nella Guerra Fredda, annunciato per PS4

Una divertente commedia surreale che punta sull'esplorazione, le battute e l'assurdo

È passato poco più di un anno da quando Jazzpunk il nostro gioco cyberpunk e modernista (acclamato dalla critica?), ambientato durante la Guerra Fredda, è uscito per PC/Mac/Linux. Adesso siamo molto lieti di annunciare che stiamo lavorando per portare questa esperienza surreale su PlayStation 4! Ma non ci vogliamo limitare a una trasposizione del gioco, per cui ci stiamo concentrando su nuovi contenuti e nuove modalità che saranno in esclusiva per la versione PS4.

E3_2015_Mediakit_018

“Ma che diavolo è Jazzpunk?” Sento già che molti di voi (se non tutti) si chiederanno. Bella domanda! Beh, vi dirò quello che so: Jazzpunk è il risultato di cinque anni di accurato studio accademico su arte della risata e scienze della battuta.

Si può definire Jazzpunk a grandi linee come un gioco di avventura e di esplorazione, ma con un’attenzione particolare a un umorismo assurdo e surreale, con una sottile estetica in stile anni ’50/’60 e modernista. Abbiamo impiegato molto tempo a creare un rigoglioso mondo degli anni Sessanta, per poi imbottirlo come un panino di battute filanti. Mi hanno detto che il risultato è soffice e gustoso.

E3_2015_Mediakit_018

E ora un po’ di storia nostra e del nostro progetto. Noi siamo Necrophone games, un piccolo studio di due persone, di Toronto, in Canada. Jazzpunk è cominciato come piccolo progetto marginale, iniziato nel 2007 da me e dal co-fondatore di Necrophone Games, Jess Brouse. Si trattava perlopiù di un hobby, un progetto su cui lavorare per divertimento nei ritagli di tempo lasciati liberi dalla produzione di una serie di piccoli giochi e prototipi su cui lavoravamo in quel periodo.

In origine io volevo realizzare una sorta di gioco di rompicapo serio, ambientato nel periodo della guerra fredda. Nel corso dello sviluppo, durato anni, abbiamo cominciato a inserire qua e là sorprese e gag di ogni tipo, principalmente perché eravamo noi per primi a divertirci come matti. Il gioco però non era granché per quanto riguarda i rompicapo e la struttura delle missioni.

Finché non siamo arrivati a un punto di non ritorno e abbiamo deciso di ristrutturare tutto il gioco poiché avevamo capito che le nostre parti preferite da realizzare e da giocare erano le gag, le battute, le sequenze comiche.

Ci siamo quindi decisi a cambiare il genere di Jazzpunk, passando da un tipico gioco “rompicapo in prima persona” alla commedia, genere che a quel tempo era (ma in qualche modo ancora oggi è) fortemente disprezzato nell’universo dei videogiochi. Erano solo pochi gli esempi di commedia che funzionavano tra i videogiochi di quell’epoca.

L’ultimo periodo dello sviluppo lo abbiamo trascorso a rifare daccapo praticamente tutto il gioco sfruttando questa nostra nuova idea dell’umorismo come musa ispiratrice per l’azione di gioco e l’esplorazione. È stato un esperimento che ci ha fatto piegare in due dalle risate e divertito fino alle lacrime. Non solo, ci ha anche fatto ottenere una nomination al Grand Prize degli IGF Awards, oltre a importanti apprezzamenti da parte di PC Gamer, GiantBomb, Eurogamer e molti altri.

#07 - 20140604-0190#08 - Co_Op (5)

Rimane da capire cosa c’è di nuovo per chi ha già giocato a Jazzpunk. Ovviamente non possiamo dire molto per non rovinare la sorpresa a chi ancora deve scoprire il gioco. In Jazzpunk, uno dei mini-giochi che avevamo inserito, Wedding Qake, era una intensa parodia di classici giochi deathmatch multigiocatore come Unreal Tournament, Goldeneye e Quake 3 Arena. I fan, dal momento della pubblicazione del gioco, hanno chiesto a gran voce di far diventare questo mini-gioco “Wedding Qake” una vera e propria modalità multigiocatore.

Beh, siamo veramente lieti di annunciare che molto presto sveleremo un’intera modalità multigiocatore a schermo condiviso di Wedding Qake, con personaggi sbloccabili e nuovi particolari del devastante MATRIMONIO. Inoltre, aggiungeremo nuovi contenuti alla modalità per giocatore singolo, ma per il momento non voglio dire altro. D’altra parte l’elemento sorpresa è fondamentale nella commedia, no?

E3_2015_Mediakit_018

Insomma, siamo davvero emozionati di portare questa esperienza (che non ci ha regalato molti premi) su PS4! Aspettiamo le vostre domande!