Sei buoni motivi per entrare nell’arena con RIGS Mechanized Combat per Project Morpheus.

0 0
Sei buoni motivi per entrare nell’arena con RIGS Mechanized Combat per Project Morpheus.

Tutto quello che dovete sapere sul VR shooter di Guerrilla Cambridge

Sul palco dell’E3 2015, Andrew House ha presentato un nuovo, fantastico e dinamico titolo in arrivo esclusivamente per Project Morpheus: RIGS Mechanized Combat League.

All’interno della fiera, abbiamo incontrato Piers e Tom di Guerilla Cambridge per saperne di più su quello che si annuncia come il più duro, veloce ed esplosivo titolo sportivo che invaderà il mondo della realtà virtuale. Vi verrà voglia di prendere un visore da realtà virtuale e gettarvi nell’arena!

CONDOR_02_1434425721

1. Ci sono tutti i vostri sport preferiti, in un’unica arena futuristica.

Piers: “RIGS è uno sparatutto ad arena in prima persona ambientato fra 50 anni ed è un miscuglio di vari sport differenti: ci sono elementi di sport a motore, sparatorie, pallacanestro e tanto altro per creare questa combat league, dove i rigs sono gli eroi.”

Tom: “It’s all about the drama, knocking an opponent rig out of the air when they’re going to score, getting the big saves or scoring a last minute goal to win for your team.è tutto incentrato sull’epicità: colpire un avversario e mandarlo per aria mentre sta per fare gol o effettuare una grande parata per la propria squadra all’ultimo minuto”

Piers: “Abbiamo preso elementi di tensione dagli sport reali, da quei momenti in cui tutto è sul filo del rasoio: il gol all’ultimo minuto, le parate, le stoppate… ci siamo ispirati agli sport che vi regalano momenti come quelli.”

CONDOR_03_1434425727

2. Siete nel sedile del passeggero di enormi eroi sportivi robotizzati.

Piers: “I rigs non sono semplici robot: siete voi a guidarli. Il controllo è nelle vostre mani, e si avverte una sensazione di presenza e di grandezza quando si entra in Morpheus.”

Tom: “Il movimento della testa è molto importante per controllare i rigs. La modalità di gioco che stiamo mostrando all’E3 fa capire come sia così che i giocatori guidano i robot e prendono la mira. Potete guardare il cielo e vedere altri rigs, o cambiare direzione rapidamente. Fondamentalmente offriremo diversi schemi di controllo, in modo che i giocatori possano assumere il comando del robot e sentirsi a loro agio nel gioco.”

Piers: “Abbiamo reso i controlli del Dualshock il più naturale e familiare possibile, in modo che i giocatori possano concentrarsi su ciò che sta accadendo dentro il visore Morpheus. Non vi sovraccaricheremo di controlli, c’è solo il necessario per permettervi di competere nell’arena”

CONDOR_05_1434425731

3. Potrete scegliere il vostro rig e giocare a modo vostro.

Piers: “Le partite sono 3 contro 3, e ci sono diversi rigs con differenti specialità: Hunter, Mirage e Tempest. Tempest è un leggero rig volante, Mirage è un rig alto e agile che può eseguire salti doppi, mentre gli Hunter sono rigs piccoli e veloci che possono chiudere gli spazi rapidamente.”

Tom: “A persone diverse piacciono cose diverse: a me piace giocare con Tempest, svolazzare sopra l’arena, guardarmi intorno con il visore Morpheus e vedere che cosa succede nella partita.”

Piers: “A me invece piace Hunter, sempre pronto a nascondersi e sbucare all’improvviso, eliminando avversari senza che nemmeno se ne accorgano.”

CONDOR_04_1434425729

4. Modalità di gioco diverse significa più modi di giocare.

Tom: “All’E3 stiamo presentando un gioco intitolato Power Slam, nel quale bisogna eliminare gli avversari per raccogliere sfere di forza e mandare il proprio rig in overdrive, una condizione che permette di correre più veloci, colpire con più potenza e curarsi più rapidamente. Ma la cosa più importante è che, quando si è in overdrive, si può saltare dentro all’anello per segnare un gol e aumentare il proprio punteggio. È una specie di pallacanestro armata.”

CONDOR_06_1434425732

5. Potete scegliere la squadra e condividere le tattiche, ma c’è posto anche per i giocatori singoli.

Piers: “Abbiamo portato due squadre all’E3, i Cobra e i Dynamo, ognuna con le proprie abilità speciali utili in determinate modalità di gioco. I Cobra hanno l’abilità vampiro, che permette loro di curarsi quando eliminano un avversario. I Dynamo sono dotati di una grande forza, che permette loro di eliminare gli avversari con un attacco in mischia e rubare loro l’overdrive per impedire che segnino.

“I robot hanno diversi equipaggiamenti e abilità: la scelta del personaggio e la combinazione delle classi dipenderanno dal modo in cui voi e la vostra squadra intendete giocare.

“Non siamo ancora pronti a parlare di che cosa abbiamo in mente per i giocatori singoli. All’E3 ci stiamo concentrando prevalentemente sulla modalità a squadre, dato che presenta meglio tutti gli aspetti del gioco, ma abbiamo idee e progetti anche per la modalità giocatore singolo.”

CONDOR_01_1434425720

6. È stato realizzato esclusivamente per Project Morpheus.

Piers: “Tutto ciò che credevamo di sapere sullo sviluppo dei videogiochi non è servito quando abbiamo iniziato a lavorare su RIGS, per cui abbiamo dovuto imparare tutto da zero, una cosa incredibilmente stimolante. Abbiamo appreso nuovi modi di realizzare ambienti, coreografie e di progettare un’interfaccia: è tutto così diverso ed emozionante.”

Tom: “Forse potrebbe sembrare un po’ eccessivo, ma lavorare con il kit di Morpheus è una sensazione magica. Naturalmente, noi giochiamo tutti i giorni e potremmo esserci un po’ abituati, ma venire qui e vedere le reazioni della gente che gioca a RIGS per la prima volta è incredibile. Bisogna davvero provarlo per capire ciò che intendo dire.”