Nuovo trailer e data di pubblicazione per l’ambizioso MMO fantasy Wander

7 0
Nuovo trailer e data di pubblicazione per l’ambizioso MMO fantasy Wander

L'avvincente avventura di esplorazione senza combattimenti arriverà il 5 giugno

Salve, amici! Sono Crystal, dalla nuvolosa Melbourne, e sono qui per parlarvi delle ultime novità su Wander. La prima grande notizia è (rullo di tamburi…) la nostra data di pubblicazione! Quelli di voi che attendono ansiosamente di esplorare le foreste rigogliose, le spiagge e l’oceano di Wander saranno felicissimi di apprendere che potranno farlo a partire dal 5 giugno in Asia e in Europa!

Ma c’è anche un’altra novità che non vediamo l’ora di rivelare: il nostro nuovissimo trailer! Scoprirete le quattro personificazioni che i giocatori troveranno nel gioco, tra cui la bella e agile hira, presentata qui ufficialmente per la primissima volta, insieme a sbalorditivi squarci del paesaggio ampio e maestoso che i giocatori potranno esplorare. Visto che ci siamo, abbiamo aggiunto anche qualche elemento narrativo, per condire il tutto. Appagate il vostro desiderio di scoprire il gioco e preparatevi a esplorarlo.

Visto che ormai i tempi stringono, abbiamo lavorato sodo per sviluppare un sacco di elementi bellissimi, per esempio per levigare l’esperienza di volo con il grifone. Chi pensa che per volare basti premere un tasto per andare da A a B sarà piacevolmente sorpreso perché per riuscirci bisognerà affinare le proprie capacità. Fortunatamente, imparare a volare è divertentissimo e si prova una grande soddisfazione quando si individua una corrente d’aria calda e si plana in quella direzione per farsi gloriosamente risollevare in aria! Attenzione però alle correnti che spingono verso il basso, altrimenti vi ritroverete a terra accompagnati da un triste suono di trombone.

Un’altra trovata geniale è stata quella del sistema di menu che non richiede alcun menu! In questo modo il giocatore può gestire la mappa, controllare i glifi di comunicazione e assumere le sembianze delle creature che ha scoperto. Inoltre ha una grafica davvero fantastica!

Hira_Exploring

Forse ora vi state chiedendo: “Glifi? Di cosa si tratta e a cosa servono?” Beh, cari miei, se volete comunicare con altri esploratori non basta avvicinarsi a loro e presentarsi. Dovete imparare a farlo, un po’ come nella vita di tutti i giorni! D’altronde, potreste trovarvi di fronte una persona che parla un’altra lingua.

Quindi, mentre attraversate la foresta pluviale, troverete pietre che vi insegneranno a disegnare simboli con i quali comunicare con gli altri giocatori. Questo comporta un utilizzo simpatico e innovativo del controller PS4, perché bisognerà disegnare simboli sul touch pad. Quindi, più cercate, più potrete comunicare!

Potrete usare questa conoscenza come preferite. Potreste diventare la persona più servizievole di Wander, usando ciò che avete imparato per aiutare i nuovi giocatori a trovare luoghi utili e interessanti, lastre commemorative e via dicendo, diventando una leggenda tra gli altri viandanti! Oppure potreste semplicemente fare amicizia e lasciare che gli altri proseguano l’esplorazione per conto loro. A voi la scelta!

GriffinHira_AboveTrees

Un altro elemento fantastico, per chi vuole davvero sfruttare il vasto ambiente disponibile, è il paracadutismo acrobatico. Nei panni di una hira, potete farvi dare uno strappo da un grifone e volare più in alto possibile per poi piombare giù con eleganza e in modo spettacolare. Se siete davvero in gamba, potreste anche atterrare sul dorso di un grifone a mezz’aria. So già che molti di voi alla vista dell’isola sospesa penseranno subito di potersi tuffare. Beh, potrete farlo e anche in modo acrobatico.

ScreenShot0440

Oltre a tutto questo, abbiamo preparato un tema di Wander per PS4! Se proprio non siete stanchi di ammirare l’ambiente spettacolare e ascoltare i suoni della foresta pluviale (e diciamocelo, come ci si può stancare di una simile meraviglia?), potrete vederlo anche sulla schermata principale del vostro sistema PlayStation.

PREVIEW_CUSA02224_WANDERTHEME_2

Per adesso è tutto! Se questo piccolo assaggio di quello che potrete scoprire immergendovi nel mondo di Wander vi ha stuzzicato, non dimenticate di acquistarne una copia il 5 giugno. Per gli amici dell’emisfero meridionale, cosa c’è di meglio di un soleggiato paradiso tropicale per superare il grigiore dell’inverno? E per tutti gli altri: in quale altro gioco potrete trasformarvi in un albero, una creatura marina o un grifone?

DN_011 DN_020DN_CO-OP_004

Scenicshot1

I commenti sono chiusi.

7 Commenti

  • JohannFaustVIII

    Solo a me il video dà errore?

  • Mi ricorda un po’ WiLD… piuttosto interessante.
    Ciò che colpisce di più è forse l’ambientazione ispirata che dona un’atmosfera fascinosa ed esotica.
    Buono anche il concept di fondo e dignitosa la grafica per essere un titolo indie in cui solitamente non è questa la componente migliore.

  • Yakiro_Matsui

    O l’ articolo è scritto davvero bene oppure il gioco è davvero bello 😀

  • ShinnokDrako

    Accidenti, il gioco sembra davvero bello, anche come grafica. Basandosi sull’esplorazione inoltre immagino sia (o almeno spero lo sia) immenso con tantissimi luoghi e segreti da scoprire. Ci sono però un paio di cosette che mi rendono perplesso:
    1) la longevità – quanto può durare un gioco del genere? Che scopo si ha, oltre esplorare? Cosa c’è all’interno del gioco che mi faccia dire “cavolo, non vedo l’ora di fare x o arrivare a y”? Magari ci sono missioni, tesori nascosti, collezionabili e così via? Oppure è solamente tutto da esplorare e basta?
    2) il gameplay – Quanti tipi di azione ci sono? Camminare, probabilmente correre, saltare da scogliere o grifoni, poi? E’ divertente comandare il personaggio o si riduce ad un “vai in giro e guardati in giro, al massimo raccogli i glifi o chatti”? Ci sono magari enigmi da risolvere, chiavi/oggetti che sbloccano altre zone oppure è già tutto esplorabile?
    3)fattore divertimento – mi è capitato in altri giochi esplorativi di stancarmi in fretta, pur avendo parecchie zone da visitare o cose simili, dedicandomi poi ad altro. Però in quei giochi c’era appunto “altro”, quindi cosa può mantenere vivo l’interesse del giocatore nel caso si stancasse di camminare e osservare quel mondo virtuale?

    Spero proprio non si riduca solamente ad una chat esplorativa, con bei posti ma con pochissima interazione… vedremo i primi commenti nel momento in cui lo rilasciano, parola ai videogiocatori!! In seguito, se il prezzo è buono, ci farò un pensierino 😉

    • Yakiro_Matsui

      Ottimi dubbi tutti legittimi 🙂

      Credo che la differenza la farà la community che si creerà intorno al gioco.

      Il trailer mi piaceva però alla fine non mi sembra che abbia mostrato poi molto del gameplay a parte saltare sul grifone che è stupendo 🙂

    • ShinnokDrako

      Le mie paura si rivelano abbastanza fondate purtroppo, quelli di thesixaxis l’hanno provato e hanno detto cose… non molto belle… non voglio criticare il gioco non avendolo ancora provato ma… beh….

      http://www.thesixthaxis.com/2015/06/05/wander-possibly-the-worst-game-on-ps4/