Alienation – Nuovi screenshot e dettagli di gameplay

1 0
Alienation – Nuovi screenshot e dettagli di gameplay

Date un'occhiata all'ultimo lavoro di Housemarque, i produttori di Resogun. Parola a Mikael Haveri!

Dopo un lungo periodo di silenzio, il nuovo titolo di Housemarque, Alienation, è pronto per vedere la luce del giorno.

Da quando è stato svelato, al GamesCom 2014, sono state divulgate ben poche informazioni sul progetto e tutte le supposizioni sono state smentite. Adesso siamo lieti di annunciare gli ultimissimi campioni direttamente dal laboratorio: cinque nuove immagini e un video con un’ampia sezione di un’intensa azione di gioco.

Una delle molte attrattive di Alienation dal punto di vista di uno sviluppatore è la sfida di creare un’ottima dinamica in modalità multigiocatore. Poiché il gioco prevede tre classi di personaggi, molti bottini e svariate possibilità di personalizzazione delle armi, il numero di variabili per l’organizzazione delle squadre è praticamente infinito. Guardando il filmato dell’azione di gioco si ha l’impressione di vedere coriandoli sparati da una mitragliatrice (ci piacciono le esplosioni), ma il gioco in realtà punta tutto sul lavoro di squadra e sulle tattiche elaborate in un ambiente caotico.

AN-PS4-Pre-Alpha-DestructionAN-PS4-Pre-Alpha-05AN-PS4-Pre-Alpha-06

Le nostre Forze alleate sono venute a scontrarsi con violenti esemplari che variano da soldati umanoidi a montagne di carne extra-terrestri: si stanno espandendo in tutti gli angoli della terra, ma si concentrano chiaramente nelle località militari strategiche lontane dalle aree popolate. Li abbiamo incontrati in tutte le condizioni meteo e anche nelle buie notti invernali e non cedono neanche per un secondo. L’unico modo per sconfiggerli è usare tattiche inusuali che spiazzino il nemico, insieme a una potenza di fuoco superiore.

La personalizzazione del personaggio offre a voi e alla vostra squadra un notevole vantaggio sulle bestie venute da lontano. Molti soldati sono tornati dal campo di battaglia in un sacco per cadaveri dopo essersi lanciati con troppa sicurezza nella lotta. La strategia “corri e spara” potrà farvi conseguire qualche vittoria, ma non vi farà vincere la guerra. La differenza tra la vita e la morte la fa un buon coordinamento di squadra e una totale fiducia reciproca. Non sarà semplice, ma dobbiamo fare in modo che quelle canaglie si rendano conto di essere finite sul pianeta sbagliato.

Continuate a seguirci su PlayStation Blog per altre informazioni sugli invasori. La frequenza dei contatti con i nemici aumenta in modo allarmante e presto dovremo rivolgerci ad altri eserciti per sferrare un attacco su scala globale. D’altronde soltanto una specie può stare in cima alla catena alimentare e io credo fermamente che ci faremo qualche alieno sulla griglia per cena!

AN-PS4-Pre-Alpha-04AN-PS4-Pre-Alpha-03-MP

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • Dopo Resogun, chissà che il nuovo must buy in digitale non sia proprio questo titolo… del resto Housemarque non sbaglia praticamente mai!