Dark Souls II: Scholar of the First Sin – Scopriamo la versione PS4

5 0
Dark Souls II: Scholar of the First Sin – Scopriamo la versione PS4

Diamo un'occhiata a tutte le novità presenti nella versione PS4 del sequel del famoso RPG. Parola a Sid Shuman!

Dark Souls II: Scholar of the First Sin su PS4 aggiunge all’acclamato sequel dell’RPG d’azione di FromSoftware, i miglioramenti tecnici attesi, ma realizza anche un remix degli elementi caratteristici, fornendo anche ai veterani del gioco un buon motivo per riprenderlo in mano.

Passare a PS4 ha consentito allo sviluppatore FromSoftware di realizzare qualcosa di speciale. L’originale risoluzione a 1080p, gli effetti luce migliorati e i filtri cinematografici conferiscono al gioco un aspetto più ricco e fluido rispetto alla versione per PS3.

Ma la novità più rilevante riguarda il framerate: 60 frame al secondo, stando a quanto detto dai rappresentati della Bandai Namco. La maggiore fluidità si traduce in movimenti e combattimenti più immediati, un grande vantaggio se si considera la rinomata difficoltà del gioco.

#07 - 20140604-0190#08 - Co_Op (5)

Poi ci sono i miglioramenti apportati all’azione di gioco. Non potrete fare affidamento sulla vostra memoria per completare il gioco su PS4, perché le posizioni di alcuni oggetti e nemici sono state modificate. I nemici ti inseguiranno molto più tenacemente, anche attraverso i muri di nebbia… un effetto collaterale terrificante e potenzialmente rovinoso, reso possibile dalla superiorità della RAM del sistema PS4.

Alcune armi sono state potenziate. Ho notato che la Spada Lunga (Fuoco), una potente arma dei primordi del gioco con la quale mi sono salvato la pelle innumerevoli volte su PS3, sembra essere molto meno resistente in questa versione. In altri casi, mi ha detto un producer, le armi che sfuggivano facilmente potrebbero essere più facili da trovare o avere altre funzioni.

Dark Souls II: Scholar of the First Sin per PS4 comprende anche tutte le espansioni di contenuti di Dark Souls II precedentemente pubblicate: Crown of the Sunken King, Crown of the Old Iron King, e Crown of the Ivory King, così non ci sarà il pericolo di rimanere a corto di cose da fare e di mostri da ammazzare.

Nel complesso, sono soddisfatto delle migliorie apportate e non vedo l’ora di riavventurarmi nel tormentato mondo di Drangleic questo aprile, appena avrò finito con Bloodborne. Il 2015 sarà l’anno di FromSoftware?

Dark Souls II pic3

 

I commenti sono chiusi.

5 Commenti


    Loading More Comments

    Inserisci la tua data di nascita.