Annunciato One Upon Light, rompicapo oscuro per PS4

0 0
Annunciato One Upon Light, rompicapo oscuro per PS4

Un intrigante progetto della Singapore University of Technology and Design

Ciao a tutti! Sono Yunn, capo programmatore di One Upon Light. Negli ultimi due anni, il nostro piccolo team di SUTD Game Lab ha lavorato duramente e con passione per offrirvi questo gioco. Siamo molto felici di poterlo pubblicare presto su PlayStation 4!

ScreenShot02

La storia

One Upon Light narra la storia di un viaggio attraverso quella che sembra una vasta struttura scientifica abbandonata. Giocate nei panni del protagonista, uno scienziato che deve farsi largo in un labirinto di stanze e apparecchi scientifici malfunzionanti. Presto, scopre di essere alquanto avverso alla luce: l’esposizione all’illuminazione gli provoca infatti dolori atroci, rapidamente seguiti dalla morte. Nel corso del gioco, scoprirete i misteri che circondano l’attuale stato della struttura e, allo stesso tempo, lo scienziato imparerà di più sulla sua straordinaria condizione, e forse anche su sé stesso.

ScreenShot03ScreenShot04

Il gameplay

L’obiettivo di ogni livello è molto semplice: fare arrivare lo scienziato da una parte all’altra della mappa. Terminare uno schema può sembrare facile, ma non lo è, poiché dovrete stare attenti a ciò che più gli fa male: la luce.

Esplorate stanze e corridoi evitando le luci, sfruttando oggetti per creare zone d’ombra che formino un sentiero sicuro. I livelli si complicano e diventano più difficili man mano che andate avanti nel gioco: imparerete in fretta che non dovrete solamente trovare una soluzione, ma anche riuscire a coordinare le vostre azioni perfettamente! Più difficile è la sfida, più dolce sarà la vittoria: questo è ciò che vogliamo far provare ai giocatori.

Non abbiate paura, abbiamo dotato lo scienziato di un aiuto sotto forma di un fidato dispositivo, lo Shadow Echo. Potete vederlo in azione nel video.

Il nome

Una domanda che ci viene rivolta spesso è “Perché One Upon Light? Come mai questo nome?”. Sarò lieto di spiegarvelo. Innanzitutto, un po’ di storia: conoscete il gioco dal titolo Dying Light? Sarebbe stato perfetto, in quanto la luce è fatale per il protagonista, ma purtroppo qualcuno ha pensato a quel nome prima di noi. Abbiamo quindi coniato un nome che facesse riferimento sia alla luce (pericolo, dannosa), sia all’oscurità (riparo, sicura). A suo modo, infatti, One Upon Light allude a entrambi gli elementi. Consideriamo l’equazione matematica:

One Upon Light

Questo simbolo può essere letto come “1 diviso LUCE” (one upon light), che significa anche LUCE-1, oppure l’inverso della LUCE. E l’inverso della luce non è altro che… l’oscurità.

Il team

Siamo un laboratorio incorporato alla Singapore University of Technology and Design, chiamato SUTD Game Lab. Abbiamo avuto i nostri alti e bassi durante lo sviluppo di One Upon Light e oggi siamo estremamente orgogliosi di vedere finalmente il nostro “bambino” cresciuto. Sono certo che i nostri amici sviluppatori indie saranno in grado di comprendere questo sentimento!

ScreenShot10ScreenShot11ScreenShot12

Intendiamo mettere il gioco nelle mani degli appassionati europei e americani al più presto nel 2015. Nel frattempo, inviateci un tweet o un commento sui nostri social network, Twitter @sutdgamelab e Facebook.

 

Grazie per l’attenzione!

ScreenShot15