Trailer dell’azione di gioco di Bloodborne presentato alla Gamescom 2014

0 0
Trailer dell’azione di gioco di Bloodborne presentato alla Gamescom 2014

E nuovi dettagli sul sistema di combattimento

Ciao gamer PlayStation! Sono Masaaki Yamagiwa di Japan Studio. Sono felice di presentarti il nostro trailer inedito sull’azione di gioco e nuovi dettagli del titolo in esclusiva per PlayStation 4 Bloodborne. Questa settimana abbiamo presentato per la prima volta Bloodborne al gamescom, in Germania, e abbiamo moltissime cose di cui parlare.

I tre nuovi aspetti su cui From Software intende basare l’azione di Bloodborne sono: paura ed esplorazione dell’ignoto, intensi scontri da cui dipendono la vita e la morte e nuove esperienze online uniche.

L’esplorazione del nuovo e misterioso mondo è un’inesauribile fonte di divertimento. L’universo gotico inquietante e a tratti spaventoso di Bloodborne prenderà vita su PS4 con una ricchezza di dettagli straordinaria grazie a un’architettura splendida ma tetra al tempo stesso, caratterizzata da ambienti di gioco curati nei minimi particolari, splendida illuminazione con la luce di luna, lanterne e fuochi che ardono per strada e una fedele torcia che illuminerà il tuo cammino in terreni pericolosi e bui. L’esplorazione dell’ignoto può essere un’esperienza straziante, specialmente in un titolo come Bloodborne, in cui morte e follia si nascondono dietro ogni angolo.

area_SEIDOGAI01

All’E3 abbiamo presentato ai giocatori la città di Yharnam, da dove inizia Bloodborne. Yharnam è un’antica città famosa per le pratiche mediche. Tuttavia, Bloodborne ti porterà oltre le mura di Yharnam, facendoti esplorare nuovi luoghi in cui ti attendono pericoli ben più grandi. Lungo il cammino, troverai nuove armi a tua disposizione per affrontare queste minacce. Guarda questo e altri aspetti nel nostro nuovo trailer dell’azione di gioco presentato ieri.

Come per Demon’s Souls, il gioco mette in primo piano successi e ricompense, valorizzando la sensazione di soddisfazione che si prova dopo aver portato a termine sfide apparentemente impossibili. Con Bloodborne, l’obiettivo è portare questo aspetto a un livello superiore, non solo in termini di difficoltà di gioco. Per costruire la sensazione di soddisfazione, non sono indispensabili solo nuovi elementi di paura, ma abbiamo aggiunto anche una nuova dimensione di tensione che ti farà sedere sulla punta della sedia e sudare le mani mentre impugni il controller.

All’E3 abbiamo presentato lo stile di combattimento avanzato di Bloodborne, che richiede maggiori tattiche di attacco e la massima proattività. Le armi, come la mannaia con seghetto trasformabile e il fucile con archibugio, si prestano al nuovo stile di combattimento, al pari di movimenti e schivate più rapidi. In Bloodborne, i nemici sono più veloci e aggressivi e dovrai affrontare più avversari alla volta rispetto al passato. In alcune situazioni, fermarsi ad aspettare un’apertura equivale a essere sopraffatti. Altre volte dovrai adottare una linea offensiva. Tuttavia, questo non è un titolo in cui partire a capofitto per massacrare nemici a casaccio. Bloodborne ha mantenuto la sua anima GDR e il combattimento è incentrato soprattutto su tattiche e strategie.

mob01

Difatti, il nuovo tipo di combattimento più offensivo è reso ancora più profondo grazie al nuovo sistema Regain, che premia i giocatori che effettuano scelte più rischiose e adottano un gioco più strategico e strutturato. Il sistema Regain consente ai giocatori di recuperare la salute dopo essere stati danneggiati rispondendo agli attacchi nemici entro un breve periodo di tempo con un’arma a lama. In sostanza, questo sistema permette ai gamer di incanalare l’energia negativa accumulata quando subiscono un colpo, scatenandola contro il nemico per ottenere vendetta e riprendersi la salute che hanno perso.

Il livello di salute che è possibile recuperare viene visualizzato in giallo nell’apposito indicatore e diminuisce con il trascorrere dei secondi, mentre il giocatore esita a colpire. Dovrai pianificare i tuoi colpi in modo intelligente e arguto senza attaccare indiscriminatamente per evitare di subire maggiori danni da parte dell’avversario. Pertanto, strategia e abilità sono componenti essenziali delle tattiche di attacco e contrattacco, a sfavore di tattiche difensive basate sull’attesa.

regain

In Bloodborne anche il design delle armi è stato potenziato. In un’ambientazione in stile gotico del 19o secolo, avrai a tua disposizione armi da fuoco come il fucile con archibugio per respingere a distanza schiere di nemici e infliggere gravi danni anche negli scontri ravvicinati. Tuttavia, il fulcro dell’azione ruota attorno alle armi a lama trasformabili che decoreranno lo schermo con copioso sangue.

All’E3 abbiamo presentato la prima di queste armi, ovvero la mannaia con seghetto. Nella versione base, è perfetta per sferrare rapide sequenze di attacchi a distanza ravvicinata, mentre nella forma estesa, potrai infliggere ancora più danni con colpi a distanza più potenti. Tuttavia, gli attacchi a portata più lunga richiedono più tempo per andare a segno, rendendoti vulnerabile durante la fase di preparazione. Inoltre, puoi trasformare la combinazione media della lama, in modo che la lama stessa diventi un attacco unico, come puoi vedere nel trailer.

Il gioco sarà ricco di nuove armi che dovrai imparare a usare, inclusa la gigantesca ascia da impugnare con una o due mani presentata nella demo giocabile del gamescom, e una nuova arma da vedere nel nuovo trailer.

area_BOCHIGAI02

Nei prossimi mesi dell’anno saremo felici di rivelare maggiori dettagli sulle funzionalità online di Bloodborne; visita regolarmente il PlayStation.Blog per maggiori informazioni.

Non vedo l’ora di condividere altre informazioni sul gioco e vedere le reazioni dei gamer!