Alla scoperta dei nuovi personaggi di LittleBigPlanet 3

12 0
Alla scoperta dei nuovi personaggi di LittleBigPlanet 3

Una delle principali sorprese della settimana dell’E3 è stata la presentazione di LittleBigPlanet 3, avvenuta in diretta durante la conferenza stampa PlayStation. Per chi ancora non lo sapesse, Sackboy debutterà su PS4 il prossimo novembre. Al di là delle moltissime funzionalità inedite per la modalità Crea, la novità principale di questo episodio sono i tre personaggi controllabili: Swoop, Oddsock e Toggle.

“Abbiamo lavorato a lungo sui personaggi”, ha rivelato Pete Smith di XDev a margine dell’evento di Los Angeles. “Volevamo che avessero un aspetto immediatamente riconoscibile, ma soprattutto che ciascuno di essi fornisse un contributo unico alle dinamiche di gioco. L’obiettivo era innanzitutto questo. Far esclamare ai giocatori: ‘Wow, ecco qualcosa di innovativo, ora posso creare delle situazioni di gioco completamente diverse'”.

“Era importante differenziarli fin dal tipo di corporatura, affinché fosse possibile distinguerli al primo sguardo. Al tempo stesso, dovevano essere coerenti con l’universo di Sackboy, senza risultare una copia sbiadita del personaggio principale”.

Dopo aver giocato più volte la fantastica demo dell’E3, posso confermare che la loro presenza rappresenta una boccata d’aria fresca per la serie, e apre le porte a una serie infinita di possibilità tanto per gli sviluppatori quanto per la comunità. Non esagero se dico che le espressioni più divertite dello stand SCEE dell’E3 erano quelle disegnate sui volti di chi si trovava nell’area dedicata a LBP, dove gruppetti di visitatori se la spassavano con la modalità cooperativa per quattro giocatori prendendo confidenza con i nuovi amici di Sackboy.

Volete saperne di più? Pete ha passato in rassegna ciascun personaggio, rivelandone il processo di creazione e le abilità specifiche.

Swoop_E3_01_1402365336

Swoop

“Swoop è stata la nostra prima creazione. Ha un ruolo ben preciso: essendo in grado di volare, Swoop può raggiungere le zone del livello altrimenti inaccessibili. Una delle sue caratteristiche più utili sono le zampe, con cui può afferrare non solo gli oggetti, ma anche gli altri personaggi, fatta eccezione per la versione ‘gigante’ di Toggle”.

Oddsock

Oddsock_E3_01_1402365320

“Poi abbiamo Oddsock, una creatura a quattro zampe. Non lo definirei esattamente un cane, piuttosto un… beh, una creatura a quattro zampe! Oddsock può saltare da una parete all’altra e scivolare lungo le superfici verticali, ed è molto veloce”.

“Quando affronti i livelli di Oddsock e inizi a prendere la mano con i salti, il ritmo di gioco diventa molto fluido e decisamente più rapido di quello a cui ci aveva abituato LBP. È un’esperienza completamente diversa. Non volevamo che fosse soltanto un Sackboy a quattro zampe, volevamo renderla speciale”.

Toggle

Toggle_E3_01_1402365364

“Infine, c’è Toggle. Toggle può essere molto grande o molto piccolo. Inizialmente, Toggle era un solo personaggio, Toggle grande, ma non era abbastanza duttile, un aspetto fondamentale in LittleBigPlanet“.

“LBP è un gioco intuitivo, per cui la differenza tra quando è pesante e forzuto e quando invece è piccolo, leggero e veloce si deve percepire all’istante. Mentre giochi, queste differenze emergono in modo naturale. Capisci subito dove usarlo e questo aggiunge un piccolo elemento da rompicapo”.

“Senza contare le infinite possibilità che apporta alla struttura di gioco, soprattutto se combinato con alcune funzioni di personalizzazione”.

Quelli che non ce l’hanno fatta

“Nelle fasi iniziali dello sviluppo abbiamo avuto un mare di idee. Stavo passandole in rassegna proprio l’altro giorno. Un esempio è Sackworm, un verme di pezza, che però è stato bocciato praticamente subito!”

“Per prima cosa abbiamo fissato i tratti principali di ciascuno. Dovevano rappresentare una novità per la formula di gioco, essere completamente personalizzabili, apparire coerenti con lo stile estetico e avere personalità. Penso che tutti e tre questi personaggi rappresentino il giusto equilibrio”.

E voi, quale dei tre avete preso subito in simpatia? Inserite un commento qui sotto e continuate a seguirci per non perdere i prossimi aggiornamenti in attesa di novembre.

I commenti sono chiusi.

12 Commenti


    Loading More Comments

    Inserisci la tua data di nascita.