Date un’occhiata a Gravity Crash Ultra in azione su PS Vita

1 0
Date un’occhiata a Gravity Crash Ultra in azione su PS Vita

Stewart Gilray presenta il nuovo trailer del nuovo titolo di Just Add Water

Verso la fine del 2009, ho mandato con un po’ di apprensione il primo gioco per PlayStation di Just Add Water, Gravity Crash, alla Sony per il sistema PS3. A quel tempo era appena emersa l’ondata dei giochi indipendenti e l’idea che il nostro flashback rétro potesse sbarcare su una delle principali piattaforme metteva un po’ paura. Abbiamo introdotto alcune innovazioni, dal pratico editor dei livelli alla possibilità di condividere i livelli creati dai giocatori tramite PSN.

Da allora il panorama degli sviluppatori indipendenti è cambiato notevolmente, ma i valori della creatività e della giocabilità sono rimasti gli stessi. È questo che Gravity Crash rappresentava allora e che rappresenta ancora oggi.

Nonostante il team di JAW ultimamente sia stato molto impegnato con un altro gioco di una serie per PlayStation molto apprezzata, Oddworld: New ‘n’ Tasty, abbiamo comunque trovato il tempo e il talento di regalare a Gravity Crash l’aggiornamento che meritava.

Circa cinque anni fa, il nostro lavoro per adattare Oddworld: Stranger’s Wrath al sistema PS Vita ci aveva permesso di capire quanto sia straordinario il suo hardware e quanto preziosi siano gli strumenti che la Sony ci metteva a disposizione. Ricordo che allora ho pensato: “Gravity Crash sarebbe perfetto…” Abbiamo portato il sistema PS Vita a esprimere il massimo della sua potenzialità e per questo gli abbiamo dato un nome che ne fosse degno: Gravity Crash Ultra.

Che cosa aspettarsi di nuovo dal gioco? Basta una rapida occhiata per capire che molto è cambiato a livello visivo. Lo abbiamo realizzato sfruttando la risoluzione originale del sistema e mantenendo 60 frame al secondo. Abbiamo rivoluzionato l’illuminazione e gli effetti visivi, portando le particelle a undici. Esplosioni, effetti delle armi, un raffinato rendering grafico, una migliore illuminazione… e l’elenco continua. E questo solo per quanto riguarda l’aspetto visivo! Guardate il trailer, così capite cosa voglio dire:

Ma non è tutto. Anche il gameplay è stato ritoccato. Aggiungendo una terza navicella siamo riusciti a creare tre livelli di difficoltà, associando la navicella anti-gravità al livello facile. Le recensioni del gioco originale avevano rilevato una certa difficoltà; un altro richiamo ai giochi vecchio stile che volevamo cogliere ma che aveva reso il gioco riservato solo agli appassionati.

Anche l’interfaccia è stata modificata in modo da ottimizzare l’uso dello spazio e razionalizzare i vari menu. Abbiamo reso il radar più utile e modificato il sistema di notifica delle missioni in modo che sia più semplice da seguire. Oltre al nuovo nome, abbiamo creato anche un nuovo logo e modificato l’interfaccia grafica dell’utente in modo da sfruttare al meglio il bellissimo schermo OLED del sistema PS Vita.

a stupenda colonna sonora realizzata dal leggendario compositore per videogiochi CoLD SToRAGE presenta un remix, portando una ventata di novità al suono elettronico da demoscene. Potete anche avere l’intero album della colonna sonora remixata oltre a quella originale. Sono presenti inoltre altri ritocchi all’audio, tra cui nuove voci fuori campo.

Naturalmente avrete ancora la possibilità di modificare e condividere le missioni, ma lo potrete fare anche tramite il sistema PlayStation 3, ottenendo svariati livelli extra con cui giocare, frutto del duro lavoro di quasi cinque anni!

Troverete Gravity Crash Ultra per PlayStation Vita su PlayStation Store a luglio. Seguite JAW su Facebook o Twitter per le ultime novità sul gioco!

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • Ottimo! Il titolo originale per PS3 (e pure quello PSP) era notevole, questo pare già superiore!
    Non vedo l’ora, adoro il concetto alla base di questo sparatutto twin-stick assai retrò.
    Non dico un cross-buy con Gravitry Crush originale, ma chi lo prese in passato potrebbe ricevere uno sconticino o simili, no? Mi sa di no…
    Ma ciò non mi impedirà di comprarlo: se già l’originale era stupendo, questo ha delle aggiunte che lo rendono imprescindibile! In attesa (non ci sarà un episodio anche per PS4?) e complimentoni!