Sportsfriends è in arrivo su PS3 e PS4 il 7 maggio!

5 0
Sportsfriends è in arrivo su PS3 e PS4 il 7 maggio!

Il nuovo video presenta la collezione di deliziosi giochi in multigiocatore locale

Salve a tutti! Siamo molto lieti di annunciare che, dopo mesi e mesi di duro lavoro e test, abbiamo finalmente terminato Sportsfriends – il nostro compendio di giochi in multigiocatore locale!

Sportsfriends uscirà su PS3 e PS4 il 7 maggio in Europa e Australia (al costo di €13,99). Mancano meno di due settimane!

Abbiamo anche preparato un nuovo trailer! Ecco qui un elenco delle caratteristiche per piattaforma.

Caratteristiche delle versioni PS3 e PS4:

    • Quattro premiati giochi multigiocatore
    • Niente scherzi: multigiocatore in locale nella forma più pura
    • Grande varietà di modalità e ambientazioni di gioco
    • Costruisci e salva le arene di Hokra
    • Opzionale: il controller di movimento PlayStation Move è supportato per Johann Sebastian Joust
    • Alcuni tra i più strani trofei di PSN
    • Tantissimi segreti di cui non possiamo parlare

Caratteristiche delle versioni per PS4:

    • Il controller wireless DUALSHOCK 4 è supportato per tutti i giochi
    • Gioca a JS Joust con un massimo di quattro giocatori
    • Gioca a JS Joust con il controller DUALSHOCK 4, sfruttando al meglio l’altoparlante e la banda luminosa

Caratteristiche della versione PS3:

    • Il controller wireless DUALSHOCK 3 è supportato per tutti i giochi
    • Gioca a JS Joust con un massimo di sette giocatori
    • Gioca a JS Joust con il controller DUALSHOCK 3
    • Carica i tuoi file musicali su JS Joust!

Il gioco supporta la funzionalità Cross-Buy, ma solo per chi acquista il gioco per PS3.

Non avremmo davvero potuto realizzare Sportsfriends senza tutti i nostri affezionati fan e sostenitori Kickstarter backers Siamo orgogliosissimi di quello che abbiamo fatto e siamo sicuri che non resterete delusi. Speriamo davvero che lo proverete! Se vi piace il multigiocatore locale, questo è il gioco (anzi, i giochi) per voi!

I commenti sono chiusi.

5 Commenti

  • Concept di gioco vecchia scuola data la sua natura pesantemente votata al multiplayer locale. Piacerà sicuro a chi odia l’online gaming tanto di moda oggigiorno…

  • Chi non ha 10 persone in casa tutti i giorni per giocare con la Play

  • Io sono uno che negli anni ’80 ci vive ancora oggi, e adora tutto ciò che è pixel.
    Però sto cominciando ad avere la sensazione che si sta un po’ esagerando. Vedo più titoli 8bit per PS4 che giochi nextgen, tanto che mi sta venendo voglia di staccare il Commodore 64 dalla parete piuttosto che acquistare una nuova console. 😉

  • Dopo “Mercenary kings”, un gioco del C64, ci volevano i giochini del Gameboy in salsa social (roba che se invito gli amici e gli faccio vedere questi giochi mi dicono: “e tu hai speso 400 euro per ‘sta roba? Complimenti”). Perfetto.
    A questo punto spero che invece di fare delle brutte copie si ripubblichino direttamente i giochi di allora. Sarebbe fortissimo rigiocare “Zak McKracken”, “Kick Off 2”, “Out Run”, “Rainbow Island”, “Great Giana Sisters”, “Pitfall”, “R-Type”… e sono solo i primi che mi vengono in mente. Speriamo.

    • Sono giochi Indie, non produzioni tripla A…ed è anche per ps3 (che io ho comprato a 599 euro, non a 400, quindi in teoria sarebbe ancora peggio)… lo scopo dei videogiochi è quello di divertire, a prescindere se siano con grafica fotorealistica o con 4 pixel in croce…
      PS- great giana sisters l’hanno rifatto alcuni mesi fa 😉