GRID: Autosport in arrivo su PS3 a giugno

4 0
GRID: Autosport in arrivo su PS3 a giugno

Codemaster promette un'autentica esperienza di guida. Parola a Ben Walke!

Ciao fan PlayStation! E’ sempre un piacere tornare sulle pagine del blog e oggi sono particolarmente felice di darvi notizie sul nostro ultimo gioco, GRID: Autosport.

GRID 2 ci ha accompagnato nel mondo dei motori dando maggior risalto ad aspetti narrativi e controlli più accessibili, ma non è stato quello che molti di voi si aspettavano. Quindi con GRID: Autosport abbiamo colto l’opportunità di creare un gioco automobilistico più autentico, desiderio che in molti avete espresso, un titolo che a livello spirituale rimanda ai nostri primi titoli se parliamo di contenuti e giocabilità.

jarama_03

Guida

Come al solito, ci siamo impegnati molto sulla giocabilità del titolo e sicuramente noterete la differenza rispetto a GRID 2. In GRID: Autosport siamo tornati ad uno stile di guida più autentico. Di sicuro non è una simulazione assolutamente realistica – volevamo che fosse autentico, non freddo e distaccato – ma propendiamo decisamente verso il realismo rispetto al passato. Se dobbiamo dire la verità, il sistema di guida è uno o due passi avanti rispetto a Race Driver: GRID, per darvi un’idea.

Le discipline

Ci sentirete parlare spesso delle discipline perché sono un’altra parte fondamentale del gioco. Le discipline corrispondono a differenti tipi di corse e ne abbiamo cinque su GRID: Autosport, ognuna col suo stile e feeling. Una corsa Touring Car ha un feeling completamente diverso da una di Endurance o Open Whell. Catturare l’autenticità di ogni disciplina è uno degli obiettivi fondamentali per noi.

sanfran_01

La carriera

La carriera single player di GRID: Autosport vi permetterà di diventare un pilota professionista. Man mano che andrete avanti potrete unirvi e cambiare squadra, rispondere alle richieste degli sponsor e sconfiggere i rivali.

Potrete anche tornare a gareggiare con un compagno e, se lo vorrete, lui/lei potrà attaccare le auto che vi precedono o difendere la loro posizione.

L’esperienza di guida

Quando avete un modello di guida autentico, una grande selezione di auto e discipline c’è bisogno di una grande esperienza di guida per tenere tutto insieme e in GRID: Autosport l’esperienza di guida ruota intorno al Paddock.

Nel Paddock potrete mettere a punto la vostra auto prima della gara. I componenti su cui potrete agire saranno: freni, differenziali, downforce, marce, peso dell’auto e sospensioni anteriori/posteriori. Tutte le auto del gioco funzionano alla grande già di loro, ma le opzioni di personalizzazione saranno lì ad attendervi qualora vogliate utilizzarle. Nel paddock potrete anche fare pratica e prendere parte alle qualifiche prima di una gara.

sepang_01

Multiplayer

Tramite RaceNet potrete formare dei Racing Club con i vostri amici e gareggiare sotto gli stessi colori contro gli altri club della community. Affrontate nuove sfide ogni settimana con la nuova ed evoluta Discipline Challenge; tenete sotto traccia le vostre statistiche, inclusa la cronologia completa dei vostri veicoli, e scalate le classifiche assolute e settimanali.

Altre notizie in arrivo

Non vediamo l’ora di rivelarvi di più su GRID: Autosport e lo faremo nelle prossime settimane, quando torneremo a parlare del titolo. Non dovrete aspettare troppo per mettere le mani sul gioco, visto che sarà disponibile il 27 giugno su PlayStation 3. Ci vediamo in pista!

I commenti sono chiusi.

4 Commenti

  • Niente ps4??? State scherzando?

  • La visuale dall’abitacolo (quella del pilota, non la visuale TV della prima foto) l’avete messa questa volta o ancora pensate che “tanto meno del 5% degli utenti la utilizza”?
    Io ho letteralmente buttato Grid 2 dopo una gara, dovrete impegnarvi per recuperare gli utenti persi.
    E comunque, dire che “è due passi avanti” a Grid fa un po’ ridere. Era un gioco stupendo all’epoca, ma ne è passata di acqua sotto i ponti, non può più essere preso come pietra di paragone. 😉

  • Davvero un peccato l’assenza di PS4, questo gioco l’avrei preso ad occhi chiusi. Peccato davvero.

  • Un annuncio che davvero non mi aspettavo questo di un nuovo Grid. Mi sarei piuttosto aspettato l’arrivo di Dirt 4. Comunque c’è da dire che le premesse non sembrano male anche perché parrebbe cercare di andare nella direzione tracciata da Gran Turismo, focalizzandosi quindi sul nocciolo duro e pure delle corse. Attendo fiducioso ulteriori info, specie relativamente a prezzo e parco vetture.

    @locksoft: mi auguro che stavolta la visuale dal cruscotto sia stata implementata, altrimenti sarebbe uno scempio per un titolo che punta tutto o quasi sul feeling della guida su circuito. Il riferimento al vecchio Grid con la frase “è due passi avanti” comunque si riferisce specificamente al sistema di guida e non al gioco tout court, per cui non credo che il “fattore età” impedisca il senso di fare tale paragone.

    @Wine e sunny: probabilmente Autosport esce solo su PS3 perché gira sullo stesso motore del 2° capitolo e per sfruttare la maggiore base console installata. Non è da escludere che in futuro venga portato anche su PS4, anche se mi sembra decisamente più plausibile che venga direttamente sviluppato un game della saga in esclusiva per essa sfruttando un nuovo engine più next-gen. Ad ogni modo se questo gioco esce già fra due mesi, significa che la base tecnica di Grid 2 è stata mantenuta, e del resto le immagini lo dimostrano: leggero upgrade, niente di travolgente.