Dibattito del Weekend – La grandezza di The Last of Us

11 0
Dibattito del Weekend – La grandezza di The Last of Us

Ciao ragazzi,
The Last of Us è tornato a far parlare di sé questa settimana. Il titolo Naughty Dog si è aggiudicato ben 201 riconoscimenti come gioco dell’anno 2013 in base ai giudizi della stampa specializzata e degli appassionati (per la lista completa dei premi cliccate qui) e abbiamo finalmente scoperto la data di uscita di Left Behind, il primo DLC single player del gioco, fissata al 14 febbraio.

the_last_of_us_left_behind_polaroid

Qual è il momento di The Last of Us che vi rimarrà per sempre impresso nella memoria? Qual è l’elemento del survival di Naughty Dog che ha contribuito a scrivere indelebilmente il suo nome nella storia dei videogiochi? Insomma: cosa ha reso The Last of Us il capolavoro indiscusso della generazione videoludica appena terminata?

A voi la parola e buona domenica!

I commenti sono chiusi.

11 Commenti

  • che tlou sia un capolavoro ,da quel che ho visto è sicuro, ma per quelli come me che hanno solo potuto provare demo e video , proporrei un bel tlou sul plus , cosi si allarga anche l’utenza che può acquistare il dlc 😀

  • OnlyOneLionheart

    The Last of Us va comprato,lo merita davvero, i ND sono dei grandi, quanto alla durata del gioco a 30 ore l’ho finito senza aver nemmeno raccolto tutti i collezionabili, è un gioco EPICO.

  • La trama e regia da vero film hollywoodiano (peccato non possa partecipare agli Oscar eheh) e la perfetta ottimizzazione software per sfruttare al 100% l’hardware ps3 con effetti di luce e particelle nell’aria e quant’altro.

  • Per quanto mi riguarda è stata proprio l’atmosfera. In effetti nelle meccaniche non aggiunge niente ai giochi già esistenti. Con qualche differenza. Ho apprezzato tantissimo la caduta quando ti sparano, in questo modo si evitano le corse contro l’avversario coltello vs fucile a pompa e vince il coltello 😀

    Quello che mi è rimasto nel cuore è stata proprio l’idea di sopravvivenza che si respira. Il dover cercare morbosamente quei 3 proiettili dentro al cassetto che, anche quando troverai, saprai di doverli usare solo in caso di necessita… Di dover essere sempre concentrato per sentire rumori sospetti… Insomma, un mix di generi che esplode in modo fantastico.

    E i personaggi. Ellie c’ha due coglioni così <3

    Spero che non facciano davvero una versione ps4 (altrimenti che killer app sarebbe?) e che per ps4 facciano un nuovo capitolo, magari un bel prequel!

  • Penso che The Last of Us abbia il prologo più bello di tutta la storia dei videogiochi. E’ incredibile come un gioco del genere parta subito in quarta, soprattutto a livello emotivo. A memoria, non mi è mai capitato che un gioco mi rapisse sin dal primo minuto, non mi è capitato nemmeno con quei giochi che poi si son rivelati dei veri capolavori.
    Ma cosa fa di The Last of Us il capolavoro della generazione appena terminata? Beh, secondo me il gioco Naughty Dog riesce riesce a coniugare diverse tipologie di gioco in modo quasi perfetto. Riesce ad avere una trama tanto semplice quanto non banale e scontata, raccontata in maniera magistrale, con una direzione artistica da Oscar, una caratterizzazione dei personaggi incredibile (vabbè, qui Naughty Dog è maestra, c’è ben poco da fare), un sonoro fantastico, una soundtrack azzeccatissima e soprattutto un gameplay vario, ricco e molto soddisfacente.

    A conti fatti anche per me è il gioco della generazione, ma anche uno dei miei videogiochi preferiti in assoluto!

    PS: ora si attende il DLC Left Behind!

  • MastroPinuzzu

    Non ci sono parole per descrivere questo capolavoro e ho detto tutto.

  • The Last Of Us lo considero un capolavoro, sia dal punto di vista tecnico che di trama. Nelle 20 ore che ho impiegato per completarlo alla prima run, ho provato una miriade di sensazioni diverse;
    questi che seguono, sono stati i momenti che ho apprezzato maggiormente:
    Stupore: dopo il lungo tragitto assieme ad Henry e Sam.
    Tristezza: dopo capitolo della diga quando Ellie e Joel litigano.
    Rabbia: dopo che Ellie scopre chi è veramente David.
    Gioia: dopo il combattimento contro David, il video in cui Joel e Ellie si abbracciano.
    Con T.L.O.U. ho pianto, riso, urlato… Solamente un altro gioco è riuscito ad appassionarmi così tanto(Silent Hill 2).
    Complimentoni Naughty Dog, se potessi vi stringerei la mano.

  • Da essere un ottimo gioco al MIGLIORE c’è un bel passo, e io da fan Sony posso dire che sono motli i giochi che tengono testa a TLoU e
    quindi di sicuro non è il capolavoro ASSOLUTO(?) della generazione
    io ritengo però che The last of Us sia eccellente sotto specialmente il punto di vista di realtà e di trama,così come lo sviluppo delle armi ma credo che la varietà di armi fosse abbastanza piccola, così come certe volte non trovavi niente(impossibile anche a 20 anni di distanza)

  • Legitbrush_94

    The last of us rappresenta indubbiamente un capolavoro per la nostra attuale generazione di videogiochi, non vorrei spingermi troppo oltre dicendo che è in assoluto il gioco migliore mai uscito su questa console, in quanto secondo me NON esiste un gioco che primeggi su tutti gli altri. Si tratta infatti di un parere soggettivo, dipende da come il giocatore ha vissuto quel gioco e dal modo in cui questo lo ha coinvolto. Il motivo del suo intramontabile successo? Secondo me è la capacità di immergere il giocatore in un mondo crudele, realistico, dove la violenza non viene abusata come pretesto al divertimento ma viene trattata con maturità e intelligenza. In nessun altro gioco ho riflettuto così tanto dopo aver premuto il grilletto di una pistola…

  • Gioco fantastico, un capolavoro! È anche dotato di discreta longevità, a differenza degli altri giochi di questo genere.
    Cambiando argomento, ancora nulla sui giochi del plus di febbraio? Sia a dicembre che a novembre le liste sono uscite il 13,siete in ritardo di una settimana 🙂

  • Mayday, mayday, utenti playstation blog chiamano base. Qui la situazione è critica, ci sentite? Richiediamo assistenza sui giochi plus di febbraio.
    Passo e chiudo.