Pubblicato il

Gli sviluppatori PlayStation ripercorrono il 2013, un anno ricco di emozioni

Così il 2013 sta per volgere al termine. È stato un anno intenso per il mondo dei videogiochi. Non sono certo mancati titoli sensazionali, indipendentemente dai tuoi gusti. Inoltre, abbiamo dato il benvenuto a PS4, che ha segnato l’inizio di una nuova emozionante era di gioco.

Come forse immagini, è stato un anno molto intenso per noi di PlayStation. A questo proposito, proprio prima che tutti lasciassero l’ufficio per le meritate vacanze di Natale, ho parlato con membri importanti di SCEE, Sony Worldwide Studios e con i nostri partner del mondo indie per scoprire quali momenti, secondo loro, hanno segnato gli ultimi 12 mesi e cosa bolle in pentola per il 2014.

Continua a leggere e non esitare a esprimere la tua opinione nell’apposito spazio per i commenti. Qualunque siano i tuoi programmi per Capodanno, ti auguriamo una splendida serata e un felice 2014. Il normale servizio sul PlayStation Blog riprenderà il 6gennaio. Ci vediamo tra qualche giorno!

Massimo Guarini, Direttore, Ovosonico (Murasaki Baby)

Qual è il titolo a cui hai giocato di più nel 2013?
Immagino che sia Murasaki Baby. È il titolo a cui gioco ogni giorno da quando abbiamo iniziato a creare il prototipo. E sai una cosa? Mi piace da morire!

Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
Oltre a Muramasa Rebirth per PlayStation Vita mi sarebbe davvero piaciuto concedermi un po’ di tempo per giocare a Beyond: Due Anime. Immagino di avere un’inclinazione naturale per i giochi che osano provare qualcosa di nuovo.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
La cosa migliore che ho fatto quest’anno è stato spegnere il telefono, disconnettere Internet, concedermi una pausa dai videogiochi e far respirare la mente lontano dalla tecnologia. È in questi momenti particolari che la mia mente e la mia immaginazione sono più prolifiche e mi vengono le idee migliori.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Ho gonfiato di elio il cane fastidioso del mio vicino di casa e l’ho dato a mia figlia affinché ci potesse giocare. O perlomeno è quello che avrei voluto fare, erano le 3 di notte.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
Senza dubbio me stesso.

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Ancora una volta sono rimasto affascinato da un altro capolavoro di Kim Ki-Duk, Pietà.

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Trascorrere il tempo con i propri cari, mangiare cibi deliziosi e salutari e, ovviamente, correre nudi sulla neve alle 2 di notte senza fermarsi per almeno 10 minuti.

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Sono impaziente di lanciare Murasaki Baby. È un po’ come se diventassi padre di nuovo. Una sensazione magnifica.

Mike Bithell, Creatore, Volume & Thomas Was Alone

Qual è il titolo a cui hai giocato di più nel 2013?
Assassin’s Creed IV: Black Flag mi ha cambiato la vita. Sono sempre stato un fan della serie, ma questo titolo… Come dire… Mi ha travolto come il mare in tempesta. Per chi non l’avesse capito ho fatto un gioco di parole nautico di cui vado abbastanza fiero.Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
Non ho ancora giocato a The Stanley Parable; è già da un po’ che mi fissa. Muoio dalla voglia di giocarci, ma non ne ho ancora avuto il tempo, soprattutto per via di Assassin’s Creed IV.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Per quanto possa sembrare una bugia, visto che a fare la domanda è il PlayStation Blog, la mia riposta è partecipare alla conferenza stampa di Sony al gamescom, seduto accanto a Shuhei Yoshida, mentre Volume veniva presentato sul palco da Shahid Ahmad. È stata davvero un’occasione unica per uno sviluppatore come me che crea videogiochi nel proprio soggiorno.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Mi sono perso nel parcheggio del supermercato. Mi sono allontanato per comprare un caffè per me e la mia ragazza e quando sono tornato non riuscivo a ritrovare la macchina. Ci ho messo più di 10 minuti. Questa è stata la cosa peggiore che ho fatto quest’anno.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
Warren Spector. Un eroe della mia infanzia che si è rivelato essere una persona adorabile e paziente nel rispondere alle domande sciocche dei fan che in qualche modo sono riusciti a intervenire al suo stesso evento.

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Mi vergogno un po’ a dirlo, ma è Pacific Rim. Mi sono davvero divertito a vederlo sul grande schermo e ho già guardato la versione in Blu-ray più di una volta.

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Non volersi divertire a tutti i costi e trascorrere il Capodanno con persone speciali. Il numero di invitati e l’ambiente non sono importanti.

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Lanciare Volume. E via!

Gavin Moore, Creative Director, Japan Studio (Puppeteer)

Which game did you really want to play in 2013, but never found the time?
That would have to be the awesome Dragon’s Crown. Brilliant artwork and amazing setting and made by a great developer, VanillaWare. A real throw back to the games I used to play as a kid. I just can’t get enough of sprite based games when they are done this well. In fact thanks for reminding me, I’m off to download it now before I forget.

What was the single best thing you did in 2013?
I would have to say get Puppeteer out the door and sent it out into the big wide world. Although Puppeteer may have flown under some people’s radar, the response I’ve had from people around the world has been very heart-warming. It goes to show that people do want games that are not just shooters and that there is a place for imagination and creativity in the gaming industry.

What was the single worst thing you did in 2013?
That would be travelling. Not the places I travelled to and the people I met, but the actual travelling. I managed to clock over 100,000 miles on planes this year. I don’t want to see the inside of an airport or a plane for quite some time. Surely someone somewhere in the world is making a teleporter. I shouldn’t complain but travelling sucks.

Who was the most interesting person you met in 2013?
That is a hard one, especially as I have met so many creative people this year. Not only great game developers but people outside the industry. If I was forced to pick one it would have to be the composer on Puppeteer, Patrick Doyle. Such a nice man who has real passion for what he does. A true genius in his field.

What was your favourite book and/or movie of 2013?
Even though it wasn’t published in 2013, I finally got round to reading American Gods by Neil Gaiman. Actually, I only have time to read on planes, so at least there is one good thing about travelling!

I’m an avid movie fan and spend a lot of my spare time watching movies – any movies. This year I would have to say that I stumbled across a Japanese movie called Ju San Nin No Shikaku or “13 Assassins”. Actually, I’m cheating again because this movie came out in 2010. It’s about 13 samurai who are employed to kill an evil lord. You need to check it out just for the final battle sequence. Chanbarra at its best!

For 2013 I’m going to say The Hobbit: The Desolation of Smaug. I haven’t seen it yet but I just know it will be amazing.

What’s your top tip for a fun New Year’s Eve?
I always do the same thing every year – I visit the local shrine at midnight and pray to the gods for a happy new year, head back for soba and some hot sake. This is a tradition in Japan and I feel that it really marks the closing of the past year and the opening of a new one.

What are you most looking forward to doing in 2014?
Maybe taking a holiday and relaxing for a bit. Actually, what I’m most looking forward to is getting my teeth into the next project. I really want to muck around and see what I can do on the PS4.

Gavin Moore, Direttore creativo, Japan Studio (Puppeteer: Kutaro e le forbici magiche)

Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
Senza dubbio lo splendido Dragon’s Crown. La grafica eccezionale e le splendide ambientazioni sono frutto del talento di un grande sviluppatore, VanillaWare. Un autentico tuffo nel passato nei giochi con cui mi divertivo da piccolo. Non mi stanco mai dei giochi con folletti quando sono realizzati così bene. Grazie per avermelo ricordato, lo scaricherò subito prima di dimenticarmene.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Direi lanciare Puppeteer e presentarlo al mondo intero. Anche se forse Puppeteer è passato inosservato agli occhi di alcuni gamer, il responso che ho avuto dalle persone di tutto il mondo è stato davvero toccante. Ha dimostrato che i giocatori non vogliono soltanto sparatutto e che nel settore videoludico c’è ancora spazio per l’immaginazione e la creatività.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Viaggiare. Non tanto per i luoghi che ho visitato o le persone che ho conosciuto, ma per il fatto stesso di essermi spostato. Quest’anno ho percorso in aereo più di 100.000 miglia. Non voglio più vedere la hall di un aeroporto o la cabina di un aereo per un bel pezzo. Sono certo che da qualche parte qualcuno stia lavorando alla realizzazione di una macchina per il teletrasporto. So che non dovrei lamentarmi, ma viaggiare è una rottura.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
Questa è una domanda difficile, soprattutto perché quest’anno ho incontrato moltissime menti creative del settore videoludico e non solo. Se dovessi sceglierne una tra tutte, direi il compositore di Puppeteer, Patrick Doyle. Una persona squisita che svolge il suo lavoro con passione. Un vero genio nel settore.

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Anche se non è stato pubblicato nel 2013, finalmente sono riuscito a leggere American God di Neil Gaiman. Ho avuto tempo di leggere solo in aereo, forse l’unico lato positivo del viaggiare!

Sono un amante del cinema e trascorro molto del mio tempo libero a vedere film, qualunque film. Quest’anno ho scoperto per caso un film giapponese chiamato Ju San Nin No Shikaku o “13 assassini”. A dire il vero, sto barando di nuovo visto che il film è uscito nel 2010. Racconta la storia di 13 samurai assoldati per uccidere un perfido signore. Vale la pena vedere il film anche solo per la sequenza dello scontro finale. Chanbarra in grande stile!

Per il 2013, direi Lo Hobbit – La desolazione di Smaug. Non l’ho ancora visto ma so già che sarà sensazionale.

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Ogni anno faccio la stessa cosa: rendo visita al tempio locale a mezzanotte, prego gli dei per un felice anno nuovo e torno a casa per mangiare soba e bere un po’ di sakè caldo. È una tradizione giapponese che per me segna davvero la fine dell’anno appena trascorso e l’inizio di quello nuovo.

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Forse prendermi una vacanza e rilassarmi per un po’. A dire il vero, non vedo l’ora di dedicarmi anima e corpo al prossimo progetto. Sono curioso di vedere cosa posso fare con PS4.

Graham Smith, Co-Fondatore, Drinkbox (Guacamelee!)

Qual è il titolo a cui hai giocato di più nel 2013?
Probabilmente GTA V per PS3 è il titolo a cui ho dedicato più ore quest’anno. Il gioco è sbalorditivo e non mi sono mai stancato di esplorarne il mondo. Tuttavia, non è stato il mio titolo preferito dell’anno! Il premio va ad Antichamber, che mi ha saputo incantare come solo Portal nel 2007 aveva fatto.Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
Ultimamente mi sono procurato Tearaway per PS Vita, ma non ho ancora avuto tempo di sedermi a giocarci come si deve. Gli ho dedicato solo 10 minuti, ma il gioco è traboccante di fascino. Non vedo l’ora di scoprire tutto quello che posso fare nei panni del “Tu”.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Ho fatto una proposta di matrimonio mentre ero in viaggio in Cile! Ho chiesto la mano della mia fidanzata mentre eravamo affacciati sul Ghiacciaio Grey all’inizio di un’escursione di cinque giorni nel Parco nazionale Torres del Paine. Fare trekking in Patagonia è stata una delle esperienze più straordinarie della nostra vita. Restare per cinque giorni senza connessione Internet o TV/telefono è stata una sensazione nuova, e per certi versi spiacevole. Il mondo sarebbe potuto finire senza che ne fossimo al corrente.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Non ho telefonato abbastanza a mia madre. Penso che questo sarà il mio buon proposito per il 2014.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
La settimana scorsa nell’atrio del mio palazzo hanno dato una festa di Natale in cui ho iniziato a chiacchierare con una signora qualunque. Ha 62 anni, è in pensione ed è assolutamente affascinante. Essendo stata sposata con un produttore video di successo della BBC (ormai defunto), aveva moltissime storie straordinarie da raccontarmi sulla vita assieme al marito. Ha trascorso un Capodanno su una nave con la Regina d’Inghilterra e partecipava regolarmente a feste con i Beatles e David Bowie quando era giovane.

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Il mio film preferito di quest’anno è Gravity. Le scene clou, la fotografia e le interpretazioni mi hanno lasciato senza fiato. Prima di vederlo non avrei mai pensato di diventare un grande fan di Sandra Bullock in vita mia, ma la sua interpretazione mi ha davvero conquistato!

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Combinare buoni amici con la giusta dose di alcolici.

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Sono davvero impaziente di viaggiare e scoprire il mondo al fianco della mia futura moglie 🙂

Shahid Ahmad, Senior Business Development Manager, SCEEQual è il titolo a cui hai giocato di più nel 2013?
Hotline Miami.

Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
Guacamelee!, ma a Natale avrò tempo per rimettermi in pari con la pila dei giochi arretrati.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Il gamescom. In particolare, annunciare 25 nuovi giochi per PS Vita del nostro modesto team, incluse le versioni per PS4 disponibili almeno per la metà dei giochi, avere la possibilità di presentare nuovi titoli alla conferenza stampa e vedere lo spazio dedicato a PS Vita traboccante dei nostri titoli.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Non riuscire a completare ancora più giochi!

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
Shuhei Yoshida.

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Libro: The Authentic Swing di Steven Pressfield. Film: Non ho avuto tempo di andare al cinema, ma direi Skyfall in Blu-ray visto che sono un appassionato di Bond.

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Ogni giorno può essere divertente come Capodanno. Una volta capito questo, la pressione dei festeggiamenti svanisce e puoi rilassarti e goderti la serata.

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Lavorare con i miei colleghi e partner per creare giochi memorabili per i nostri gamer.

Paul Rustchynsky, Design Director, Evolution Studios (DRIVECLUB)

Qual è il titolo a cui hai giocato di più nel 2013?
Finalmente quest’anno sono riuscito a giocare a The Elder Scrolls V: Skyrim. Appena è uscito mi sono trattenuto dal giocarci perché sapevo che avrei dovuto trovare almeno un centinaio di ore di tempo. Non mi piace giocare a titoli grandiosi in modo altalenante per un periodo prolungato di tempo; solo quest’anno sono riuscito a trovare il tempo libero sufficiente per entrare nel gioco.Sono riuscito a completare alla grande tutta la campagna principale e la mia sete di gioco era tutt’altro che placata; quindi, subito dopo mi sono lanciato nei contenuti delle espansioni. La profondità e l’ampio respiro del gioco sono semplicemente sbalorditivi e sono ansioso di vedere cosa ci possiamo aspettare da Bethesda per PlayStation 4!

Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
Per certi versi simile a Skyrim, con Ni No Kuni sapevo che mi sarei dovuto ritagliare del tempo libero per ottenere il massimo dal gioco, così l’ho messo da una parte fino all’anno prossimo. Adoro la grafica sublime di Studio Ghibli e la storia mi affascina, senza contare che è da un po’ di tempo che non affondo i denti in un gioco di ruolo giapponese. Il titolo è al primo posto delle cose da fare nel 2014.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Ho viaggiato così tanto e ho visto così tanti luoghi incredibili che è difficile sceglierne uno! Ho trascorso la luna di miele in Thailandia, sono stato all’E3 a LA, ho visitato New York per la prima volta in occasione della presentazione di DRIVECLUB e ho fatto un salto in Germania per il gamescom. In Germania, mi spostavo su una Mercedes-Benz SLS AMG Black Series con autista: sicuramente uno dei miei momenti migliori del 2013.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Avevo una raccolta di oltre 2.000 giochi e 30 console, ma per fare spazio in casa per il nuovo arrivato ho dovuto vendere tutto. È stata un’esperienza lunga, malinconica e dolorosa, ma mio figlio vale certamente questo sacrificio e spero che i miei giochi adesso rendano felici altre persone.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
Ho incontrato uno degli eroi di mio figlio all’E3 di quest’anno: il creatore di Earthworm Jim e MDK, David Perry. Era davvero entusiasta del proprio lavoro e mi ha fatto piacere sapere che nutre ancora la stessa passione per il settore di quando ha iniziato a realizzare videogiochi, molti anni fa. È stato molto stimolante e tra 20 anni spero di continuare a creare giochi con la stessa passione che oggi metto nel mio lavoro.

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Con tutti i viaggi che ho fatto quest’anno, sono riuscito a leggere diversi libri, ma il migliore è stato Ready Player One di Ernest Cline. Non voglio anticipare nulla; mi limito a dire che è perfetto per i lettori cresciuti negli anni ’80, gli appassionati di videogiochi o chiunque abbia un minimo interesse per la fantascienza.

La scelta del film preferito non è altrettanto semplice. Quest’anno non sono riuscito a vedere i film che avrei voluto, perché ho trascorso più tempo del solito a guardare serie TV (Il Trono di Spade, The Walking Dead, Mad Men, Breaking Bad). A dire il vero, la mia scelta ricade su Star Trek: Into Darkness: il film è fantastico e sono un appassionato della serie.

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Trascorrerlo con amici e familiari!

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Lanciare DRIVECLUB, ovviamente! 🙂

James Marsden, Managing Director, Futurlab (Velocity Ultra)

Qual è il titolo a cui hai giocato di più nel 2013?
Hotline Miami per PS Vita.Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
Thomas Was Alone

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Incontrarti al Gamescom, Fred 😉

Ah, e anche portare il tuo team all’Eurogamer Expo! E ricevere la visita di Shuhei Yoshida e Michael Denny nel nostro piccolo studio! E poi prendere parte al lancio di PS4 con Shahid Ahmad e Hollie B. L’elenco è ancora lungo.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Mi sono lanciato in una colossale sfida culinaria mentre facevo visita alla mia famiglia nel Pembrokeshire. Ho fallito miseramente.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
Ben Andac, il nostro produttore di Sony che mi ha lasciato esterrefatto con la sua conoscenza delle meccaniche di Street Fighter. Dobbiamo ancora sfidarci, ma so già che sarà un bagno di sangue…

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Il mio libro preferito è stato Risk: The Science & Politics of Fear di Dan Gardner.

Mentre il mio film preferito è Gravity. Nessuna opera d’arte o contenuto d’intrattenimento mi ha fatto riflettere sulla mia vita come quel film.

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Restare a casa e giocare a Jungle Speed con i miei familiari e un paio di amici:

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Semplice. Non vedo l’ora di lanciare i nostri due nuovi giochi: Surge Deluxe per PS Vita e Velocity 2X per PS Vita e PS4.

Oltre a questo, continuare a lavorare con PlayStation, che negli ultimi anni è stata l’esperienza più emozionante e soddisfacente a livello creativo che abbia mai avuto.

Rami Ismail and Jan Willem Nijman, Vlambeer (LUFTRAUSERS)

Qual è il titolo a cui avete giocato di più nel 2013?
Spesso qui a Vlambeer non siamo d’accordo su vari aspetti, ma quest’anno il titolo a cui abbiamo giocato di più è Samurai Gunn. Anche con giochi del calibro di Persona 4: Golden, su cui Rami ha seriamente trascorso settimane della sua vita, Samurai Gunn è l’esperienza videoludica più divertente che abbiamo avuto con i nostri amici.Qual è il titolo a cui avreste voluto giocare nel 2013, ma non avete avuto il tempo di farlo?
Jan Willem rimpiange duramente di non aver avuto tempo per giocare a Kentucky Route Zero e Desktop Dungeons. Rami concorda che Jan si è perso dei grandi giochi.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che avete fatto nel 2013?
Finalmente abbiamo portato a termine Ridiculous Fishing e la risposta del pubblico ha letteralmente salvato Vlambeer dal collasso. Decidere di lanciare il progetto Nuclear Throne ci ha regalato molte soddisfazioni, quindi direi questo. Forse la cosa migliore che abbiamo fatto quest’anno è stato capire finalmente che a volte ci è permesso prenderci una pausa dal lavoro.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Guardare Prometheus.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
Rami ha incontrato Tracy Fullerton all’IndieCade quest’anno e, malgrado la breve durata, l’incontro è stato molto intenso. È soprattutto lei a far sì che l’universo della creazione dei giochi sia così positivo.

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Jan Willem ha letto il romanzo Dune, ma non posso non citare anche Old Man’s War di Scalzi. Rami ha letto una pila di romanzi di fantascienza discutibili, ma anche molti buoni titoli. Lady of Mazes e Ventus di Karl Schroeders sono state letture interessanti. Computer Chess è un film piaciuto a entrambi

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Vivere ogni giorno all’insegna del divertimento e vivere Capodanno come ogni altro giorno.

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Tutto cambia così in fretta che non possiamo fare programmi in un futuro troppo distante. Per il momento ci stiamo concentrando sull’uscita di LUFTRAUSERS per PS3 e PS Vita e stiamo lavorando a Nuclear Throne, che sarà lanciato anche su PS4 e PS Vita. Poi, vedremo cosa accadrà.

Steven Ter Heide, Game Director, Guerrilla Games (Killzone: Shadow Fall)

Qual è il titolo a cui hai giocato di più nel 2013?
A livello di numero di partite, direi Bejeweled sul mio cellulare. A livello di ore trascorse a giocare, invece, direi Minecraft: ho dedicato moltissimo tempo a fare cose completamente inutili, per godermi il gioco appieno. Borderlands 2 non ha quasi mai abbandonato la mia PS3; mi divertivo moltissimo anche solo a scorrazzare in giro con qualche amico.
Qual è il titolo a cui avresti voluto giocare nel 2013, ma non ne hai avuto il tempo?
The Last of Us è un gioco che merita la mia completa attenzione, ma purtroppo non ho trovato il tempo necessario per giocarci. Ho ancora una pila di titoli arretrati, ma mi chiedo se riuscirò mai a giocarci visto che anche le novità di PS4 sono molto accattivanti. Un bel dilemma, insomma, ma di certo non resterò a secco di divertimento durante le vacanze di Natale.

Qual è stata la cosa migliore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Presentare un titolo di lancio per PS4. È stato un evento che ha assorbito tutte le mie energie, facendo passare in secondo piano tutte le altre attività.

Qual è stata la cosa peggiore in assoluto che hai fatto nel 2013?
Questa è una domanda difficile; penso di essere riuscito a deludere me stesso per non aver avuto la costanza di andare in palestra, ma non ho fatto nulla che mi renda una brutta persona. Alcuni potrebbero dire che la cosa peggiore che ho fatto è stato non riportarli in vita nel cuore del gioco, ma sarebbe esagerato da parte loro e, in ogni caso, questo non fa di me una cattiva persona.

Chi è stata la persona più interessante che hai incontrato nel 2013?
È interessante imparare a conoscere meglio alcune persone quando lavori a così stretto contatto con loro per molto tempo. Dico interessante, perché ci sono alcune cose che non vorresti assolutamente sapere (Ciao Poria!) 😉

Qual è il tuo libro e/o film preferito del 2013?
Mi sono divertito a leggere Reamde di Neal Stephenson. Richiami al mondo dei videogiochi, pirateria informatica e natura selvaggia canadese. La descrizione del mondo di gioco online è impeccabile al punto che avevo voglia di iniziare a giocare.

Qual è il tuo consiglio per un Capodanno all’insegna del divertimento?
Divertirsi come se non ci fosse un domani! Il 2000 e il 2012 erano avvolti dalle profezie di estinzione, che hanno reso la serata ancora più piacevole 😉

Qual è la cosa che non vedi l’ora di fare nel 2014?
Non vedo l’ora di avere nuove idee e di vedere i nuovi livelli di gioco raggiunti dalla comunità. Ma soprattutto, non vedo l’ora di concedermi un po’ di relax e riflettere sul 2013.

5 Commenti
1 Risposte dell'autore

non avendo pubblicato l’aggiornamento di questa settimana dello Store, faccio qui la mia richiasta (non sapendo dove altro farla):
chieso se è possibile aggiungere allo Store il videogioco di “Sonic The Hedgehog” del 2006 per PS3 che già in quell’anno era diventato introvabile per un ritiro dal commercio a quanto mi venne detto. Tutt’ora è rarissimo perfino su Ebay e penso che non solo io ma molti fan sarebbero felici di poter giocare con Silver nella sua prima apparizione 🙂
Un ultimo consiglio/richiesta per lo Store: sarebbe sia esteticamente sia dal punto di vista pratico, aggiungere allo Store PS3 l’ordine alfabetico nell’elenco completo o comunque una divisione come avviene nello Store PSVita, decisamente molto più pratico. Grazie e augurissimi di buon anno a tutti 😉

Il gioco Sonic per ps3 è già presente sullo store, tempo fa è stato regalato col plus, ed ora coi saldi di gennaio lo trovi a meno di 2 euro https://store.sonyentertainmentnetwork.com/#!/it-it/giochi/sonic-the-hedgehog/cid=EP0177-NPEB00478_00-SVCSONICHEDGEHOG

decisamente non è quello che dicevo io ….
http://www.youtube.com/watch?v=0pDNGdBTGaI
questo è quello del 2006 che su Store dice “Solo disco”
https://store.sonyentertainmentnetwork.com/#!/it-it/giochi/sonic-the-hedgehog/cid=EP0177-BLES00028_00-DISCONLYPARENT00

Buon anno!

Buon anno a tutti voi!!!!

5

E’ tornata Ilaria evviva 🙂 auguri anche a te 🙂 quando non ci sei tu ci sono sempre problemi 🙂 ahahahaha

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche