La Hudson 1948 di Mario Andretti è in Gran Turismo 6

4 0
La Hudson 1948 di Mario Andretti è in Gran Turismo 6

Penrose Tackie, European Brand Manager di GT6, presenta l’esclusiva auto e il relativo evento dedicato al leggendario Mario Andretti.

Andrettis_Hudson_Willow_Springs_International_Raceway_01

Ogni leggenda ha un suo punto d’inizio. Per il grande pilota Mario Andretti la passione per le corse è nata con l’acquisto di una Hudson 1948 malandata. Nell’arco di due anni, insieme al fratello Aldo e ad alcuni amici Mario rimise in sesto l’auto, fino a conquistare la prima vittoria sul tracciato della sua città natale, Nazareth, in Pennsylvania.

Così ebbe inizio la sfavillante carriera di Mario Andretti nelle competizioni Indy, Daytona e Formula 1, destinata a durare più di 30 anni.

Per la prima volta in assoluto siamo fieri di presentare una versione ufficiale della Hudson 1948 di Mario Andretti in Gran Turismo 6, riprodotta nei minimi particolari, quali il cofano modificato, i parafanghi mancanti con il motore scoperto e il leggendario numero 7 sulla griglia anteriore.

Per celebrare degnamente la collaborazione fra Mario Andretti e Gran Turismo, un evento speciale incentrato sulla Hudson 1948 sarà disponibile in Gran Turismo 6 da oggi, 19 dicembre 2013, al 17 gennaio 2014.

Andrettis_Hudson_Willow_Springs_International_Raceway_02

La sfida Mario Andretti’s 1948 Hudson: giro lanciato si disputerà sul circuito Willow Springs International Raceway “Streets of Willow” e permetterà ai giocatori di ottenere questa leggendaria auto da corsa, dopo aver ottenuto un tempo sul giro pari almeno a un trofeo di bronzo.

I giocatori che lo desiderano possono anche acquistare la famosa Hudson presso il concessionario.

“Quando si parla di catturare l’emozione delle corse, Gran Turismo è il solo gioco capace di riprodurre ciò che si prova quando si guida lungo i tracciati più belli del mondo”, afferma Mario Andretti.

“Non esiste gioco che rispecchi di più l’esperienza di guida in auto da corsa. Grazie a Gran Turismo 6 sono riuscito a rivivere la mia carriera di pilota e a rivedere l’auto che ho costruito io stesso decenni fa. Grazie alla mia vecchia Hudson ho riacceso i miei sogni di ragazzo.”

Andrettis_Hudson_Willow_Springs_International_Raceway_03

I commenti sono chiusi.

4 Commenti

  • Si bella, ma la Nissan GT promessa a chi ha giocato GT Academy? Dov’è?

  • Ho visto soltanto la mail…

  • Carina questa proposta, presumo totalmente esclusiva GT. Questa come altre macchine particolari sono sicuramente delle chicche degne di nota e appetitose per i fan del collezionismo più sfegatati. Sono curioso di vedere se tutto questo eccellente supporto di Polyphony, anche con l’aiuto di personalità e marchi del settore (Andretti, Leno, Senna, Mercedes, ecc.), sarà valido anche per l’anno prossimo o se il tutto si esaurirà a corto termine. Di certo mi sa che aspetterò la versione definitiva di GT6 per evitare di dover prendere un sacco di DLC a parte, tanto ancora non ho neanche terminato il 5° capitolo… *imbarazzo*