Pubblicato il

A Night 4 The Players – Il diario di Alfredo Rizzo

Ciao ragazzi,
come sapete, il 28 novembre abbiamo presentato in grande stile PlayStation 4 nello splendido scenario di Castel Sant’Angelo. Lo show è stato incredibile e quello che è accaduto a Roma ha fatto rapidamente il giro del mondo.

Tra i fortunati che hanno avuto il piacere di vivere l’evento con noi c’era anche Alfredo Rizzo. Alfredo è stato il primo ad iscriversi alla newsletter che raccoglie gli ultimi annunci, interviste e video esclusivi su PS4 e per questo abbiamo deciso di premiare la sua fedeltà. Come? Scopritelo leggendo il suo diario di viaggio!

L’entrata
E’ il 28 Novembre 2013 e sono circa le ore 19:55. Sono quasi arrivato a Castel Sant’Angelo a Roma dove si terrà l’evento ufficiale di lancio di PlayStation 4 in Italia. Sta piovendo, sono senza ombrello e sembra che la pioggia non voglia fermarsi. Arrivo all’ingresso del castello verso le 20:00 dove c’è un silenzio di attesa ed un’atmosfera immersa nel buio con alcune luci blu soffuse. Sono presenti anche uomini della Security con giacce del medesimo colore. Capisco, quindi, che sono nel posto giusto. Provo ad entrare, ma il tizio della security mi dice che non aprono fino alle 20:15. Aspetto nella fila che si è venuta a creare finché non arriva l’ora. Ad un certo punto, smette di piovere e noto qualcosa muoversi. Mi accorgo che le persone cominciano ad entrare. La security chiede i nominativi di tutti quelli presenti per controllare se sono in lista. Arriva il mio turno e dico il mio nome e cognome. Mi fanno entrare e vengo accolto molto calorosamente da alcuni membri della Sony Computer Entertainment Italia tra cui Tiziana Grasso, PR and Event Manager, Maurizio Quintavalle, Online Manager, di cui avevo già sentito parlare poiché, a suo tempo, leggevo le news che pubblicava una volta sul blog ufficiale PlayStation. Mi fanno indossare subito il badge con su scritto Guest ed entro all’interno del castello dove ci aspettano alcuni camerieri con degli aperitivi alcolici ed analcolici. Dopo un po’, Maurizio mi chiama e mi presenta Marco Saletta, General Manager di Sony Computer Entertainment Italia.

Inizia la Presentazione
E’ stato fantastico conoscere tutte queste persone che lavorano per questa grande azienda. Non è ancora finita però. Inizia la presentazione di PlayStation 4 con Marco Saletta al microfono che fa il suo discorso finché non chiama qualcuno sul palco… me! Ci credete?! Io stesso non ci credevo, ma mi sbagliavo. Mi chiama sul palco e mi regala lui stesso una PlayStation 4 tre ore prima del lancio ufficiale. Dice che il premio mi è stato assegnato poiché sono stato il primo utente ad iscriversi alla newsletter della console nextgen. E’ un premio per la mia fedeltà al marchio Sony che non mi ha mai dato motivo di delusione.

20131129_58130_Ps4-a-Castel-Sant--Angelo---13

Lo spettacolo di luci e suoni

La presentazione termina e ci comunicano di uscire fuori per assistere allo spettacolo di luci e suoni che inizia non appena siamo tutti sul ponte Sant’Angelo. Possiamo ammirare come le oltre 120 “teste mobili” e i 400 proiettori possano creare immagini in 3D tanto reali che il castello sembra modificarsi realmente a seconda delle immagini che vengono proiettate. Ci sono draghi, cavalieri, piante che crescono sul castello e tutto termina con un mix dei simboli del joypad della PlayStation che salgono lungo le mura per poi cadere agitandosi vorticosamente.

Il Buffet
Dovrebbero essere circa le 21.15 o 21.30 che entriamo all’interno del castello dove percorriamo un percorso lungo il quale ci aspettano dei Cosplay. Continuiamo a camminare finché non incontriamo una giovane donzella che ci indica che a destra c’è una vista panoramica molto suggestiva e a sinistra c’è la sala del buffet. Decido di andare a destra dove trovo una delle tante teche che contengono le console contornata dallo sfondo paesaggistico delle luci di Roma e del ponte Sant’Angelo sul Tevere. Faccio qualche foto e poi vado in direzione del buffet. Noto che c’è un bel po’ di roba da mangiare, ma con la coda dell’occhio osservo una stanza sulla sinistra e decido di dare uno sguardo all’interno. Ci sono due postazioni di gioco PlayStation 4. Mi fiondo su una della sedie ed inizio a giocare a Knack. Dopo un po’, mi faccio un giro per le altre stanze lì vicine con altre postazioni e mi metto coi pad alla mano per provare i vari giochi proposti. Intanto, faccio anche amicizia con degli utenti PlayStation Plus che sono riusciti ad ottenere il Guest Badge grazie al concorso sul PlayStation Blog.

Ps4LaunchEvent 031

Impressioni sui giochi e sulla console
I giochi disponibili erano:

  • Knack
  • Killzone Shadow Fall
  • Driveclub
  • Lego Marvel Superheroes
  • Need For Speed: Rivals
  • Call Of Duty Ghosts
  • Battlefield 4
  • NBA 2K14
  • FIFA 14
  • Injustice

Mi sembra di non averne dimenticato nessuno e volevo anche parlare delle mie impressioni riguardanti questi giochi. Knack mi è sembrato troppo semplice nel Gameplay. Un tasto per colpire, uno per schivare ed uno per saltare. Ho giocato a Driveclub che non mi è sembrato male anche se non amo particolarmente i giochi di guida. Lego Marvel Sperheroes e Need for Speed non li ho provati proprio e così anche NBA 2K14 e FIFA 14 perché non mi piacciono i giochi sportivi. Ho giocato agli FPS proposti e mi sono sembrati tutti molto buoni dal punto di vista di gameplay e grafica di gioco. Per quanto riguarda la console, penso che il design sia molto bello ed è stato geniale inserire la striscia luminosa che è blu quando si accende la macchina e diventa bianca dopo. La rende molto elegante. Un’altra caratteristica fondamentale è il joypad che è stato finalmente cambiato. Infatti, tenendolo tra le mani, è molto ergonomico e risulta molto comodo premente i grilletti nella parte anteriore. Posso dire che il pad ha fatto fare un grosso salto di qualità alla console.

Fine della serata e ringraziamenti
Verso mezzanotte mi dirigo verso l’albergo. Rimango eccitato all’idea di aver ricevuto in regalo la nuova console e di aver avuto la possibilità di partecipare a quell’evento esclusivo. Quasi non ci credo! Però, a quanto pare, tutto è possibile. Voglio concludere questo diario ringraziando Sony PlayStation per avermi fatto venire a Roma in occasione dell’evento di lancio e per avermi regalato la nuova PS4. Un bellissimo regalo per chi, come me, è molto attaccato al marchio. Voglio ringraziare anche Maurizio Quintavalle, Tiziana Grasso e gli altri membri che mi hanno contattato per farmi sapere del premio e che hanno organizzato il tutto per farmi essere lì con loro. Un particolare ringraziamento va a Marco Saletta per avermi consegnato la PlayStation 4 di persona facendomi diventare il primo cliente italiano PlayStation ad aver ricevuto la console.

 

5 Commenti
0 Risposte dell'autore

Ero lì anch’io quella sera e ricordo la premiazione di Alfredo all’inizio dell’evento.

Che dire, complimenti Alfredo per essere stato “il più primo”! 😀

E complimenti a Sony per aver organizzato un evento straordinario che, chi ha avuto la fortuna di condividere, non scorderà mai più. 🙂

Unico piccolo neo è il non aver venduto la PS4 a mezzanotte. Adesso chissà quando riusciremo a trovarla. 😉

Davvero un bel reportage Alf e ancora tanti tanti complimenti!
Sono davvero contento per questa tua esperienza! 🙂

Eccomi! Sono Alfredo!
Ringrazio il blog playstation per la pubblicazione del mio diario.
E’ stata davvero un’esperienza unica!!!

mastrosperlonga 03 dicembre, 2013 @ 17:42
4

Complimenti ad Alfredo, ma soprattutto a SCEI!!!!

Complimenti Alf,sono contento che hai potuto vivere questa emozione ed esperienza 😉 ci si vede su ps4 😀

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche