Proteus arriva a ottobre su PS3 e PS Vita con isole generate geograficamente

1 0
Proteus arriva a ottobre su PS3 e PS Vita con isole generate geograficamente

2013-09-11-151418

Vi avvicinate a un’isola dai colori pastello, dove tutto canta al vostro passaggio.
Il cielo si fa scuro e qualcosa in lontananza attira la vostra attenzione…

Sono Ed Key, uno degli sviluppatori di Proteus insieme al compositore David Kanaga. Proteus è uscito per PC e Mac a gennaio 2013 e ha ricevuto recensioni fantastiche da Edge, Eurogamer, IGN e tanti altri. Un risultato quasi sconvolgente per un progetto nato come bizzarro esperimento tra me e David. Ed è ancora più folle il fatto che ora il gioco uscirà per PS3 e PS Vita, con nuove caratteristiche che sfruttano la potenza dell’hardware Sony.

Proteus è una specie di album di musica ambient costantemente remixato, che assume la forma di un’affascinante isola. La sensazione è quella di vagare per la natura con la piacevole voglia di perdersi. Forse parla anche di magia, di vita e di morte. Non aspettatevi obiettivi ed elenchi di cose da fare, poiché sospettiamo che Proteus voglia mostrarci il lato più nascosto di cosa significhi essere un videogioco.

2013-09-11-1117182013-09-11-104337

Nelle versioni per PS Vita e PS3 abbiamo aggiunto nuovi modi di interagire con il mondo (e di remixarlo). Prima, le isole di Proteus erano generate casualmente, ma su PS Vita potete crearle in base alla vostra posizione geografica e, su entrambe le piattaforme, generare un’isola in base a una certa data.

In entrambi i casi c’è una probabilità di creare un’isola particolarmente “selvaggia” con amenità di vario tipo. L’isola di casa mia, per esempio, presenta un mare viola, un cielo verde al tramonto e dei bellissimi laghetti interni (sempre viola!).

Abbiamo introdotto un sistema di interazione tramite touch pad posteriore, ma di questo parleremo all’avvicinarsi della data di uscita.

2013-09-11-112411

Curve Studios sta facendo un ottimo lavoro per portare il gioco su PlayStation, aggiungendo amore e mestiere in corso d’opera. Giocarlo in movimento sul luminoso schermo OLED di PS Vita è un’esperienza notevole, e la stessa cosa vale su un televisore più grande con PlayStation 3. Chi ha potuto vedere la versione PlayStation in anteprima è rimasto favorevolmente colpito e sono felice di citare un amico che ha affermato: “Questa è la migliore versione di Proteus in assoluto!”.

I commenti sono chiusi.

1 Commento